Home » Finanziamenti »Normative » Ad aprile il nuovo Conto Energia per il fotovoltaico:

Ad aprile il nuovo Conto Energia per il fotovoltaico

aprile 1, 2010 Finanziamenti, Normative

impianto fotovoltaico, Courtesy of laprimaweb.it, Flickr.comIl nuovo Conto Energia – ovvero gli incentivi dello Stato per gli impianti fotovoltaici - sarà pronto entro fine aprile. Il sottosegretario allo Sviluppo Economico con Delega all’Energia, Stefano Saglia, ha annunciato che è stato trovato un punto d’incontro tra il Ministero dello Sviluppo Economico, quello dell’Ambiente e dei Beni Culturali. Manca solo l’approvazione della Conferenza Unificata Stato Regioni.

I nuovi incentivi coprono un tetto di 3 mila megawatt di potenza da installare in tre anni, a partire dal 2011. L’obiettivo è di fare dunque dell’Italia il paese con gli incentivi più generosi d’Europa, continuando il trend positivo di diffusione del fotovoltaico. Con il precedente “Conto Energia” sono stati infatti installati impianti ad energia solare per una potenza complessiva di 1.200 magawatt.

Purtroppo, spiega Saglia, ci sarà una riduzione per quanto concerne le nuove tariffe incentivanti, che saranno leggermente inferiori rispetto a quelle vigenti: dal prossimo anno infatti saranno circa il 20-25% in meno, con un ulteriore ribasso nel corso del 2011 ed una decurtazione del 6% all’anno per gli impianti che entreranno in esercizio nel 2012 e nel 2013. In seguito alla notizia, i produttori di impianti fotovoltaici hanno chiesto un taglio non superiore al 14% rispetto al 2010.

Per aiutare chi si affretta a terminare gli impianti fotovoltaici entro il 2010 (per poter godere ancora della situazione attuale degli incentivi), giunge invece in aiuto l’articolo 2-sexies della legge n. 41 del 22 marzo 2010, che prevede che le tariffe del 2010 siano riconosciute a chi completerà l’installazione dell’impianto entro il 31 dicembre 2010 e invierà la richiesta di connessione alla rete entro l’ultima data utile per realizzare la connessione entro il 31 dicembre stesso. Per poter usufruire delle tariffe 2010 la data di rifererimento non sarà dunque più quella di entrata in esercizio, ma quella del completamento dell’installazione.

A questo proposito il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) e l’Autorità per l’energia elettrica e il gas (AEEG) stanno elaborando un documento per definire con certezza quale sarà  “l’ultima data utile”, per chiarire i dubbi interpretativi sollevati dall’articolo 2-sexies della Legge 41/2010.

Benedetta Musso

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ecomondo 2019 apre nel segno del “Green New Deal”

novembre 5, 2019

Ecomondo 2019 apre nel segno del “Green New Deal”

Perché si realizzi davvero un Green New Deal serve cambiare marcia, in tutto il mondo. Sarà questo il messaggio diffuso alla Fiera di Rimini, dove Italian Exhibition Group, dal 5 all’8 novembre, organizza Ecomondo 2019 la grande piattaforma fieristica dedicata alla circular economy, affiancata da Key Energy il salone delle energie rinnovabili, dal biennale Sal.Ve. salone [...]

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

settembre 18, 2019

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

Il costo di utilizzo è uno dei principali fattori di convenienza nell’usare un’auto elettrica, da preferire a una con motore a scoppio, benzina o Diesel. Questo è solo uno degli aspetti che emerge dallo Smart Mobility Report 2019, l’analisi che l’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano ha dedicato alla mobilità elettrica e che sarà presentata nella [...]

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende