Home » Finanziamenti »Normative » Ad aprile il nuovo Conto Energia per il fotovoltaico:

Ad aprile il nuovo Conto Energia per il fotovoltaico

aprile 1, 2010 Finanziamenti, Normative

impianto fotovoltaico, Courtesy of laprimaweb.it, Flickr.comIl nuovo Conto Energia – ovvero gli incentivi dello Stato per gli impianti fotovoltaici - sarà pronto entro fine aprile. Il sottosegretario allo Sviluppo Economico con Delega all’Energia, Stefano Saglia, ha annunciato che è stato trovato un punto d’incontro tra il Ministero dello Sviluppo Economico, quello dell’Ambiente e dei Beni Culturali. Manca solo l’approvazione della Conferenza Unificata Stato Regioni.

I nuovi incentivi coprono un tetto di 3 mila megawatt di potenza da installare in tre anni, a partire dal 2011. L’obiettivo è di fare dunque dell’Italia il paese con gli incentivi più generosi d’Europa, continuando il trend positivo di diffusione del fotovoltaico. Con il precedente “Conto Energia” sono stati infatti installati impianti ad energia solare per una potenza complessiva di 1.200 magawatt.

Purtroppo, spiega Saglia, ci sarà una riduzione per quanto concerne le nuove tariffe incentivanti, che saranno leggermente inferiori rispetto a quelle vigenti: dal prossimo anno infatti saranno circa il 20-25% in meno, con un ulteriore ribasso nel corso del 2011 ed una decurtazione del 6% all’anno per gli impianti che entreranno in esercizio nel 2012 e nel 2013. In seguito alla notizia, i produttori di impianti fotovoltaici hanno chiesto un taglio non superiore al 14% rispetto al 2010.

Per aiutare chi si affretta a terminare gli impianti fotovoltaici entro il 2010 (per poter godere ancora della situazione attuale degli incentivi), giunge invece in aiuto l’articolo 2-sexies della legge n. 41 del 22 marzo 2010, che prevede che le tariffe del 2010 siano riconosciute a chi completerà l’installazione dell’impianto entro il 31 dicembre 2010 e invierà la richiesta di connessione alla rete entro l’ultima data utile per realizzare la connessione entro il 31 dicembre stesso. Per poter usufruire delle tariffe 2010 la data di rifererimento non sarà dunque più quella di entrata in esercizio, ma quella del completamento dell’installazione.

A questo proposito il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) e l’Autorità per l’energia elettrica e il gas (AEEG) stanno elaborando un documento per definire con certezza quale sarà  “l’ultima data utile”, per chiarire i dubbi interpretativi sollevati dall’articolo 2-sexies della Legge 41/2010.

Benedetta Musso

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

aprile 19, 2018

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

laF, il canale satellitare del gruppo editoriale Feltrinelli (Sky 139) dedica all’Earth Day di domenica 22 aprile una speciale rassegna a tema “green”, che accompagnerà l’intero daytime di programmazione. Alle 10.55 il documentario “Spira Mirabilis” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, vincitore del Green Drop Award alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, esplora i concetti di immortalità e rigenerazione [...]

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

aprile 17, 2018

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

Al Politecnico di Torino arriva la settima edizione del Global Energy Prize Summit. Il 18 aprile scienziati di importanza mondiale, politici ed esperti del settore di otto nazioni si incontreranno all’Energy Center, dalle 9.30 alle 13.00, per discutere delle più urgenti questioni riguardanti energia e clima nella conferenza “Modelisation & simulation of energy mix in [...]

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

aprile 14, 2018

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

Vini biologici, biodinamici, artigianali, a Vinitaly 2018 – in programma dal 15 al 18 aprile – ogni espressione dell’enologia “ecologica” trova il suo spazio espositivo e commerciale. Anche quest’anno saranno due gli spazi speciali nel Padiglione 8 (quello più “green” del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati): VinitalyBio e Vivit – Vite Vignoioli Terroir. A [...]

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

aprile 10, 2018

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

Una mobilità a emissioni zero, capace di garantire qualità dell’aria e salute, controllo del cambiamento climatico e in grado di innescare meccanismi virtuosi di green economy. Infrastrutture efficienti e mezzi sicuri per cittadini liberi di muoversi, tutti, più di oggi, anche se sempre meno “proprietari” del mezzo. Non è uno scenario futuribile, ma il domani alle [...]

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

aprile 4, 2018

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

Morini Rent – il gruppo italiano fondato a Torino, che opera dal 1949 nel settore del noleggio di auto, veicoli commerciali e isotermici – arricchisce da oggi la propria offerta allargando la flotta di 2.600 mezzi con i Van Ɛ-Morini Full Electric. Morini Rent metterà dunque a disposizione dei propri clienti i Van Citroën Berlingo [...]

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

aprile 3, 2018

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili – l’associazione di Confindustria che raggruppa le imprese costruttrici di componenti e impianti e quelle fornitrici di servizi di gestione e di manutenzione nei settori del fotovoltaico, eolico, biomasse, geotermoelettrico, idroelettrico e solare termodinamico – nei primi due mesi del 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e [...]

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

marzo 27, 2018

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

Il finanziamento e l’attuazione di progetti per la riqualificazione e il riuso sociale, ambientale e culturale di circa 450 stazioni abbandonate e delle linee ferroviarie dismesse del network di Rete Ferroviaria Italiana. Questi i temi del Protocollo d’intesa firmato ieri a Milano da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane e da [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende