Home » Bollettino Europa »Finanziamenti »Normative »Rubriche » Bando “Intelligent Energy for Europe”: 67 milioni per l’energia del futuro:

Bando “Intelligent Energy for Europe”: 67 milioni per l’energia del futuro

67 milioni di Euro per progetti a favore dell’energia rinnovabile e dell’efficienza energetica: nell’ambito del programma Intelligent Energy for Europe (IEE) è stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea, il bando per ottenere finanziamenti dall’Unione Europea nel settore dell’energia sostenibile. Per questo il GSE - Gestore dei Servizi Energetici ha organizzato una giornata informativa nazionale presso la sede di Roma, in cui sono stati spiegati le finalità, i contenuti e le modalità di partecipazione al bando.

L’obiettivo del programma IEE è di assicurare all’Europa un futuro energetico che possa garantire sicurezza degli approvvigionamenti e basso costo: in primis quindi il risparmio energetico (prima area di intervento, SAVE), raggiungibile attraverso azioni destinate ai consumatori, per orientarne le scelte, in particolare nei settori del raffrescamento e del riscaldamento. Altre azioni finanziabili possono riguardare efficientamenti energetici nell’industria e in particolare nelle piccole e medie imprese e attività mirate al miglioramento delle misure per l’efficienza energetica nell’edilizia.

La seconda area di intervento è sulle energie rinnovabili e nuove fonti (ALTENER), dove sono previste attività per lo scambio di buone pratiche per incentivare lo sviluppo di reti di distribuzione dell’energia, aiuto allo sviluppo di reti di teleriscaldamento e all’etichettatura di prodotti per il riscaldamento e raffreddamento con energia rinnovabile. Sono finanziabili anche progetti e realtà che possano aiutare i consumatori ad accedere alle energia rinnovabili, come le cooperative.

Nel settore dei trasporti (terza area) è possibile presentare progetti per aumentare il numero dei piani di mobilità urbana, introdurre cambiamenti nelle abitudini personali di trasporto, promuovere la transizione verso una logistica a emissioni “quasi-zero”, informare sugli obiettivi del White Paper sui trasporti (che contiene l’obiettivo di dimezzare l’utilizzo dell’auto privata nelle aree urbane entro il 2030). Inoltre, in questa area di intervento rientra anche la promozione di veicoli con carburanti non convenzionali (ma non la loro produzione).

Infine, la quarta e ultima area di intervento riguarda le iniziative integrate di efficienza energetica ed energia rinnovabile in due settori: nell’edilizia (riqualificazione energetica, formazione professionale, monitoraggio delle azioni) e nello sviluppo di piani locali, Sustainable Energy Action Plan, integrati con sistemi di gestione dell’energia locale.

Durante la presentazione presso il GSE, Gianluca Tondi dell’Agenzia Esecutiva per la Competitività e l’Innovazione, ha anche fornito alcuni suggerimenti pratici sulla presentazione delle domande. Il primo sulla tempistica: nel sistema, raggiungibile nel sito EU, è possibile aggiornare i file inseriti con i documenti, per cui è meglio familiarizzare con il sito e registrarsi da subito, e inviare man mano gli aggiornamenti e le bozze di proposte. Il secondo sui contenuti: nella valutazione delle proposte viene aggiudicata una parte del punteggio in base alle modalità di comunicazione proposte. Perciò è fondamentale presentare un piano di comunicazione a corredo di ogni attività, descritto nel dettaglio, meglio se strutturato con il contributo di professionisti della comunicazione.

Veronica Caciagli

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende