Home » Nazionali »Normative »Politiche » Efficienza energetica e incentivi alle rinnovabili: Kyoto Club e GSE fanno il punto:

Efficienza energetica e incentivi alle rinnovabili: Kyoto Club e GSE fanno il punto

marzo 27, 2012 Nazionali, Normative, Politiche

“Siamo in linea con il raggiungimento dell’obiettivo di efficienza energetica al 2016, ma non di quello al 2020.” Rino Romani, Responsabile Unità Tecnica Efficienza Energetica dell’ENEA, fa il punto della situazione italiana nel corso del convegno “I nuovi incentivi per le rinnovabili elettriche e termiche e per l’efficienza energetica: stato dell’arte e prospettive”, organizzato dal Kyoto Club in collaborazione con GSE, il Gestore dei Servizi Energetici.

I dati ENEA introdotti da Romani disegnano uno scenario in cui l’Italia risulta ancora conservare una relativa superiorità in termini di efficienza energetica, rispetto alla media europea, che ci porterà nel 2016 a risparmiare il 9,6% dei consumi finali di energia (rispetto alla media 2011-2015). Al 2011 la riduzione si attesta già al 5,5%, raggiunto soprattutto con il contributo del settore residenziale, spronato dagli incentivi delle detrazioni fiscali al 55%.

Ma nel Piano di Azione Nazionale sulle energie rinnovabili (PAN) è previsto un contributo maggiore dell’efficienza energetica al raggiungimento dell’obiettivo riguardante l’energia da fonte rinnovabile: infatti, l’Europa ha fissato, nella Direttiva 20-20-20, un target per l’Italia del 17% di quota di energia da fonte rinnovabile, misurato come rapporto tra consumi da fonte rinnovabile sui consumi finali. Perciò con l’efficienza energetica, e la diminuzione dei consumi finali, si contribuisce anche a raggiungere gli obiettivi sulle energie rinnovabili.

Sul settore pende tuttavia il ritardo ministeriale sui decreti di incentivazione delle rinnovabili. Gli operatori del settore sollecitano il Ministro dell’Ambiente Clini, il quale però ammette che “per il momento la discussione con i colleghi dello Sviluppo Economico è ancora lontana dall’arrivare ad un punto di arrivo che ci aiuti ad avere un quadro di riferimento dei costi, che non sia solo misurato in termini di impatto in bolletta”. “La mia previsione – aggiunge Clini con onestà - è che abbiamo ancora molto da lavorare, nonostante si sia già molto in ritardo”.

Una dichiarazione che il senatore Francesco Ferrante definisce “non accettabile”. Secondo Ferrante “il ritardo nell’emanazione dei decreti attuativi per le rinnovabili è un errore cui il governo deve immediatamente rimediare. Non dare certezze per il 2013 a un intero settore industriale è una scelta tanto più folle in questo periodo di crisi. Le rinnovabili e l’efficienza energetica dovrebbero essere la base stessa di una nuova politica industriale che, puntando sull’innovazione, ci faccia partecipare da protagonisti alla corsa verso una società low carbon“.

“Siamo in una fase delicata nella quale si stanno ridefinendo gli incentivi alle rinnovabili elettriche e termiche e all’efficienza energetica”, aggiunge Gianni Silvestrini, direttore scientifico del Kyoto Club. “E poi l’Italia – conclude - dovrà puntare su ricerca e innovazione per creare una robusta filiera nazionale“.

Veronica Caciagli

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende