Home » Finanziamenti »Normative » Incentivi 2010: parte oggi la macchina sconti, anche per le case ecologiche:

Incentivi 2010: parte oggi la macchina sconti, anche per le case ecologiche

aprile 6, 2010 Finanziamenti, Normative

incentivi, Courtesy of Motorilive.comConviene affrettarsi se si vuole avere una concreta chance di usufruire dei fondi statali stanziati per incentivare l’acquisto di ciclomotori, cucine, elettrodomestici, abbonamenti a internet veloce, motori marini, prodotti industriali e case ecologiche. Il Decreto Legge “Incentivi 2010″, già passato all’esame delle Camere e in pubblicazione oggi sulla Gazzetta Ufficiale, prevede infatti un  pacchetto di aiuti all’acquisto da 300 milioni di euro - fino ad esaurimento.

Per quanto riguarda le eco-abitazioni, dunque, chi prima arriva meglio alloggia: lo Stato offre contributi sino a 7.000 euro sull’acquisto di una casa ad alta efficienza energetica (gli eco-incentivi sono disponibili a partire oggi sino al 31 dicembre 2010). Nello specifico, le agevolazioni prevedono per l’acquisto di un’abitazione di classe A un contributo statale di 116 euro al metro quadro, sino a un di massimo 7.000 euro. Per quanto riguarda invece le abitazioni di classe B ci sarà un contributo di 83 euro al metro quadro sino a un di massimo 5.000 euro. Per poter accedere agli sconti statali occorre anche che l’immobile acquistato debba essere di nuova costruzione e che la classe energetica sia certificata da un soggetto accreditato. Nel caso di un immobile di classe B, la costruzione deve essere destinata esclusivamente alla famiglia del proprietario come prima abitazione. Il contratto preliminare di compravendita deve essere successivo al 5 aprile 2010, mentre il rogito di compravendita dell’immobile deve essere entro il 31 dicembre 2010.

I consumatori e le imprese potranno dunque cominciare ad acquistare i prodotti ‘incentivati’ da giovedì 15 aprile, ma la macchina organizzativa per l’attuazione del provvedimento cosiddetto ‘dl incentivi’ partirà oggi 6 aprile, data in cui entrerà in vigore il Decreto Attuativo.

Le procedure prevedono che, per garantire la massima trasparenza, i venditori debbano registrarsi per primi  in un apposito elenco, prima di poter attivare l’effettiva erogazione degli incentivi ai consumatori. Commercianti e agenzie potranno quindi registrarsi da oggi, tramite l’apposito call center gestito da Poste Italiane, al numero verde 800.556.670. Per gli abbonamenti ad internet veloce, invece, sempre da domani, dovranno registrarsi solo gli operatori delle telecomunicazioni (e non i rivenditori), utilizzando esclusivamente l’indirizzo email: contributi.bandalarga@postcert.it.

 Solo dopo la registrazione i negozianti e gli agenti potranno vendere con gli sconti, previa verifica della disponibilità degli incentivi: effettuato cioè l’ordine del prodotto o dell’immobile, la vendita con l’incentivo (che sarà sottratto dal prezzo complessivo di acquisto al netto degli eventuali sconti commerciali), potrà essere conclusa solo quando il rivenditore avrà verificato, per via telematica, l’effettiva disponibilità delle risorse.

Benedetta Musso

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

novembre 23, 2017

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

Energia e rifiuti: è questo il fulcro delle contestazioni secondo l’ultimo rapporto dell’Osservatorio Media Permanente Nimby Forum, il database nazionale che dal 2004 monitora in maniera puntuale la situazione delle opposizioni contro opere di “pubblica utilità” e insediamenti industriali in costruzione o ancora in progetto. Presentata il 21 novembre a Roma, la nuova edizione dell’Osservatorio [...]

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

novembre 23, 2017

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

Una transizione completa a un’economia circolare in Europa potrebbe generare risparmi per circa 2.000 miliardi di euro entro il 2030; un aumento del 7% del PIL dell’UE, con un aumento dell’11% del potere d’acquisto delle famiglie e 3 milioni di nuovi posti di lavoro. Sono i dati da cui è partito ieri il primo EcoForum per [...]

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

novembre 23, 2017

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

L’organismo di certificazione italiano CCPB, in merito al nuovo Regolamento Europeo sul Biologico – a cui ieri la Commissione Agricoltura del Parlamento UE ha dato approvazione definitiva – ha comunicato di condividere la posizione critica di EOCC (The European Organic Certifiers Council), associazione che raggruppa i principali organismi di certificazione europei. Secondo EOCC i punti critici [...]

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende