Home » Finanziamenti »Normative » “Le politiche energetiche sono troppo elettrocentriche”. Intervista a Valeria Verga (Assolterm):

“Le politiche energetiche sono troppo elettrocentriche”. Intervista a Valeria Verga (Assolterm)

aprile 12, 2012 Finanziamenti, Normative

In questi giorni si parla molto degli incentivi al fotovoltaico e alle fonti elettriche, mentre meno spazio viene dedicato all’incentivazione del termico e alla bozza di “Conto Energia Termico”. Ne abbiamo parlato con la Dott.ssa Valeria Verga, segretario generale Assolterm, l’Associazione Italiana Solare Termico.

D) Dott.ssa Verga, qual è la situazione attuale per quanto riguarda gli incentivi al solare termico?

R) La situazione è terribilmente incerta sotto molti punti di vista. In questi giorni c’è un po’ di bagarre su tutte le rinnovabili, ma in particolare sul solare termico c’è la massima incertezza. Siamo in attesa dell’uscita del decreto attuativo previsto dall’art. 28 del D. Lgs.  28/2011, ma  non abbiamo nemmeno informazioni su quando uscirà. Tra l’altro, l’ultima bozza di gennaio prevedeva dei contenuti che non condividiamo. Il decreto, che avrebbe dovuto avviare, all’inizio di quest’anno, il cosiddetto “conto energia termico”, relativo ad alcune tecnologie, tra cui il solare termico, è destinato solo ai soggetti  pubblici, ed esclude quindi tutti i privati (cittadini e imprese). Non solo: le tariffe sono molto basse, ben al di sotto del 55% delle detrazioni fiscali. Stiamo parlando di un 35-40% di copertura dell’investimento iniziale. Anche nel caso del Fondo rotativo per Kyoto il solare termico è stato assurdamente penalizzato. Per tutte le altre tecnologie rinnovabili,  il fondo si rivolge sia al pubblico che al privato, mentre per il solare termico si rivolge solo al pubblico, con una drastica riduzione dell’impatto positivo che questo strumento avrebbe potuto avere nel supportare imprese e cittadini nella riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di CO2.

D) Sembra che l’energia termica sia sempre considerata un po’ di serie B. Ma da dove viene la penalizzazione dell’energia termica rispetto all’elettrica?

R) Va detto che l’energia elettrica è una forma di energia “nobile e sofisticata”: forse è da qui che parte un approccio troppo “elettrocentrico” alle politiche energetiche e delle rinnovabili. Questo non è un problema solo italiano. La normativa europea è arrivata solo recentemente a dare il giusto peso anche all’energia termica. È con la Direttiva 2009/28/CE, infatti, che si fa, finalmente, esplicito riferimento al settore del riscaldamento e raffrescamento. Tutto questo in relazione al fatto incontrovertibile che, per quanto riguarda i consumi finali di energia, quasi il 50% è relativo ai fabbisogni termici. Con riferimento al quadro legislativo nel nostro Paese, la visione elettrocentrica purtroppo ha finito per influenzare anche l’incentivazione delle diverse tecnologie con conseguenze deleterie su uno sviluppo sano, armonico e graduale dei diversi mercati, che oggi stiamo pagando tutti in termini di contrapposizioni ingiustificate tra le diverse tecnologie rinnovabili e di campagne di stampa, che nascondono lobby e interessi esterni al nostro comparto, contrarie allo sviluppo delle rinnovabili in Italia.

D) Quali tipi di vantaggi ci può portare il solare termico e perché dovrebbe essere incentivato?

R) Semplicemente ci fa risparmiare, sia in termini di emissioni di CO2, che in termini di risparmio energetico di altre energie convenzionali. E’ una fonte del tutto rinnovabile, una forma di energia distribuita, con costi contenuti. Oltretutto crea occupazione e sviluppo di filiere a livello locale. In Italia abbiamo già una produzione di pannelli e componentistica “Made in Italy”. Si calcola  inoltre che per ogni euro di incentivo, c’è un ritorno di un euro e quaranta, per cui in realtà non si tratta nemmeno di un costo, ma di un beneficio netto.

Veronica Caciagli

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

febbraio 24, 2017

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

In Italia oltre la metà del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, circa 500.000 alloggi, è classificato ad elevato consumo energetico (classi E, F e G): per questo motivo le famiglie che vi abitano spendono oltre il 10% del loro reddito per elettricità e gas, a causa della bassa efficienza e di uno dei costi energetici [...]

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende