Home » Finanziamenti »Normative » “Le politiche energetiche sono troppo elettrocentriche”. Intervista a Valeria Verga (Assolterm):

“Le politiche energetiche sono troppo elettrocentriche”. Intervista a Valeria Verga (Assolterm)

aprile 12, 2012 Finanziamenti, Normative

In questi giorni si parla molto degli incentivi al fotovoltaico e alle fonti elettriche, mentre meno spazio viene dedicato all’incentivazione del termico e alla bozza di “Conto Energia Termico”. Ne abbiamo parlato con la Dott.ssa Valeria Verga, segretario generale Assolterm, l’Associazione Italiana Solare Termico.

D) Dott.ssa Verga, qual è la situazione attuale per quanto riguarda gli incentivi al solare termico?

R) La situazione è terribilmente incerta sotto molti punti di vista. In questi giorni c’è un po’ di bagarre su tutte le rinnovabili, ma in particolare sul solare termico c’è la massima incertezza. Siamo in attesa dell’uscita del decreto attuativo previsto dall’art. 28 del D. Lgs.  28/2011, ma  non abbiamo nemmeno informazioni su quando uscirà. Tra l’altro, l’ultima bozza di gennaio prevedeva dei contenuti che non condividiamo. Il decreto, che avrebbe dovuto avviare, all’inizio di quest’anno, il cosiddetto “conto energia termico”, relativo ad alcune tecnologie, tra cui il solare termico, è destinato solo ai soggetti  pubblici, ed esclude quindi tutti i privati (cittadini e imprese). Non solo: le tariffe sono molto basse, ben al di sotto del 55% delle detrazioni fiscali. Stiamo parlando di un 35-40% di copertura dell’investimento iniziale. Anche nel caso del Fondo rotativo per Kyoto il solare termico è stato assurdamente penalizzato. Per tutte le altre tecnologie rinnovabili,  il fondo si rivolge sia al pubblico che al privato, mentre per il solare termico si rivolge solo al pubblico, con una drastica riduzione dell’impatto positivo che questo strumento avrebbe potuto avere nel supportare imprese e cittadini nella riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di CO2.

D) Sembra che l’energia termica sia sempre considerata un po’ di serie B. Ma da dove viene la penalizzazione dell’energia termica rispetto all’elettrica?

R) Va detto che l’energia elettrica è una forma di energia “nobile e sofisticata”: forse è da qui che parte un approccio troppo “elettrocentrico” alle politiche energetiche e delle rinnovabili. Questo non è un problema solo italiano. La normativa europea è arrivata solo recentemente a dare il giusto peso anche all’energia termica. È con la Direttiva 2009/28/CE, infatti, che si fa, finalmente, esplicito riferimento al settore del riscaldamento e raffrescamento. Tutto questo in relazione al fatto incontrovertibile che, per quanto riguarda i consumi finali di energia, quasi il 50% è relativo ai fabbisogni termici. Con riferimento al quadro legislativo nel nostro Paese, la visione elettrocentrica purtroppo ha finito per influenzare anche l’incentivazione delle diverse tecnologie con conseguenze deleterie su uno sviluppo sano, armonico e graduale dei diversi mercati, che oggi stiamo pagando tutti in termini di contrapposizioni ingiustificate tra le diverse tecnologie rinnovabili e di campagne di stampa, che nascondono lobby e interessi esterni al nostro comparto, contrarie allo sviluppo delle rinnovabili in Italia.

D) Quali tipi di vantaggi ci può portare il solare termico e perché dovrebbe essere incentivato?

R) Semplicemente ci fa risparmiare, sia in termini di emissioni di CO2, che in termini di risparmio energetico di altre energie convenzionali. E’ una fonte del tutto rinnovabile, una forma di energia distribuita, con costi contenuti. Oltretutto crea occupazione e sviluppo di filiere a livello locale. In Italia abbiamo già una produzione di pannelli e componentistica “Made in Italy”. Si calcola  inoltre che per ogni euro di incentivo, c’è un ritorno di un euro e quaranta, per cui in realtà non si tratta nemmeno di un costo, ma di un beneficio netto.

Veronica Caciagli

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

novembre 23, 2017

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

L’organismo di certificazione italiano CCPB, in merito al nuovo Regolamento Europeo sul Biologico – a cui ieri la Commissione Agricoltura del Parlamento UE ha dato approvazione definitiva – ha comunicato di condividere la posizione critica di EOCC (The European Organic Certifiers Council), associazione che raggruppa i principali organismi di certificazione europei. Secondo EOCC i punti critici [...]

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende