Home » Finanziamenti »Normative » Protocollo di Kyoto. Approvata la seconda fase del Fondo Rotativo:

Protocollo di Kyoto. Approvata la seconda fase del Fondo Rotativo

febbraio 9, 2010 Finanziamenti, Normative

Courtesy of Gicol (flickr)Il Fondo Rotativo stabilito dalla Finanziaria 2007 a sostegno degli investimenti per l’attuazione del Protocollo di Kyoto, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Il decreto del ministero dell’Economia stabilisce che il tasso di interesse da applicare ai finanziamenti è fissato nella misura dello 0,50 per cento anni.

Risorse pubbliche per la concessione di credito agevolato saranno quindi messe a disposizione a sostegno di investimenti che, tra il 2008 e il 2010, contribuiscano alla riduzione delle emissioni clima-alteranti e al rispetto degli obblighi fissati dal Protocollo di Kyoto. La dotazione iniziale del Fondo era stata fissata in 600 milioni di euro e, a seguito del decreto, le modalità di erogazione sono state fissate per il secondo e terzo ciclo di erogazione.

I finanziamenti saranno destinati a incrementare le 6 misure relative alla micro generazione diffusa (installazione di impianti per le fonti energetiche, il gas naturale, la biomassa vegetale solida, i biocombustibili liquidi di origine vegetale, il biogas e, in co-combustione il gas naturale bio-massa), allo sviluppo delle rinnovabili (impianti di piccola taglia per l’utilizzo di una singola fonte rinnovabile come ad esempio l’eolico, l’idroelettrico, il solare termico, la biomassa o il fotovoltaico), all’incremento di motori elettrici (sostituzione di motori con apparecchiature ad alta efficienza), alla misura usi finali (investimenti sul risparmio energetico), alla  misura di ricerca (finanziamento agevolato delle attività di ricerca per lo sviluppo di tecnologie innovative) e infine alla misura gestione forestale sostenibile (finanziamento agevolato dei progetti regionali per ridurre il depauperamento dello stock di carbonio nei suoli forestali).

Il Fondo si rivolge sia a soggetti di natura pubblica che privata: imprese di tutti i settori, persone fisiche, persone giuridiche private, soggetti pubblici, condominii comprendenti almeno 10 unità abitative. I finanziamenti assumeranno la forma di prestiti di scopo della durata non inferiore ai tre anni e non superiore ai sei, saranno da restituire in rate semestrali con cadenza costante e con un tasso fisso estremamente vantaggioso fissato allo 0,50.

Ilaria Burgassi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

luglio 14, 2017

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

La sfida della sostenibilità ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici passa anche per le Alpi. Patrimonio di inestimabile valore per i paesaggi e luoghi unici, oggi l’arco alpino italiano è anche la culla di tante esperienze virtuose, moderne e rispettose dell’ambiente, in grado di dar impulso ad una nuova economia e incentivare un turismo [...]

Ford e Deutsche Post mandano in produzione il furgonato elettrico per le consegne a media distanza

luglio 13, 2017

Ford e Deutsche Post mandano in produzione il furgonato elettrico per le consegne a media distanza

Ford e Deutsche Post DHL Group nel mese di giugno 2017 hanno siglato un accordo con StreetScooter per la produzione di un nuovo veicolo con alimentazione elettrica da dedicare ai servizi di consegna. I partner sono ora all’opera per la realizzazione di un veicolo furgonato di grandi dimensioni da utilizzare per le consegne quotidiane. Deutsche Post [...]

“Comuni ciclabili”: da FIAB arriva il riconoscimento ai più attivi sulle politiche bike-friendly

luglio 13, 2017

“Comuni ciclabili”: da FIAB arriva il riconoscimento ai più attivi sulle politiche bike-friendly

Incentivare i comuni italiani ad adottare politiche a favore della mobilità ciclistica; premiare l’impegno di chi ha già messo in campo iniziative bike-friendly; valorizzare le località più accoglienti per chi si muove in bicicletta. Sono questi, in sintesi, gli obiettivi di “Comuni Ciclabili”, il nuovo riconoscimento istituito da FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende