Home » Normative »Rassegna Stampa » Sottoprodotto sarà lei!:

Sottoprodotto sarà lei!

novembre 26, 2010 Normative, Rassegna Stampa

Sottoprodotti di origine agricola, Courtesy of Fiper.itAlla vigilia della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (che si chiude domenica) e in un periodo fortemente caratterizzato dal ”nuovo” problema rifiuti a Napoli e in Campania, il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legislativo con cui l’Italia, tra i primi Paesi in Europa, recepisce il contenuto della Direttiva Europea sui Rifiuti.

Una riposta alle critiche che, pochi giorni addietro, erano arrivati proprio dalla Commissione Europea per la gestione dei rifiuti napoletani? Può darsi, ma non è questo il punto.  

Ciò che conta è che la Direttiva Europea appena recepita dovrebbe rivoluzionare il settore: con le nuove regole in discarica finiranno infatti meno rifiuti. Entro il 2015 per tutti i comuni sarà obbligatorio fare la raccolta differenziata, almeno di carta, vetro, plastica e metalli. Entro il 2020, poi, dovrà essere riciclato almeno il 50% di carta, vetro, plastica e metalli provenienti da nuclei domestici. Si aprono prospettive, così, per attività di recupero, selezione, trattamento e rigenerazione dei rifiuti, che potrebbero contribuire all’innovazione tecnologica e a creare nuovi “green jobs”.

Grazie alla nuove normativa di emanazione europea, viene inoltre ridefinita la nozione stessa di “sottoprodotto” - non più mero rifiuto da conferire in discarica, come nella precedente normativa nazionale, ma risorsa, da avviare al riutilizzo (senza necessità di pretrattamento), piuttosto che alla valorizzazione energetica. La direttiva stabilisce, ad esempio, quando un derivato dai rifiuti non debba più essere considerato tale, ma combustibile (CDR) o materia prima secondaria, ovvero il materiale di base di un nuovo processo.

Nel settore agricolo questo signfica aprire la strada ad un maggiore utilizzo di scarti quali, ad esempio, vinacce e altri sottoprodotti, già oggi usati come ammendanti, cioè prodotti naturali per riequilibrare e “nutrire”  i terreni. I sottoprodotti potranno ora avere nuove funzioni, liberare spazio nelle discariche ed entrare in nuovi processi produttivi.

L’intento della normativa è cambiare la concezione stessa di rifiuto, ridefinendo la scala gerarchica: al primo posto il riutilizzo, quindi il riciclo, il recupero (anche energetico) e, solo da ultimo, lo smaltimento.

Con l’approvazione di queste norme l’Italia volta pagina”, ha dichiarato il Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo, dopo l’approvazione del decreto. “Si supera – ha continuato il ministro – la fase “artigianale” in cui i rifiuti sono concepiti come un problema, per arrivare ad una gestione integrale, organica ed industriale dei rifiuti, intesi come risorsa. L’industrializzazione del settore costituisce, infatti,  una garanzia per il rispetto della normativa ambientale ma permette anche il rafforzamento occupazionale e la competitività internazionale del settore, la creazione di un’economia verde di scala e la possibilità di un trasferimento di tecnologia verso quei Paesi che necessitano di moderne tecnologie per la gestione dei rifiuti”. “L’attuazione della nuova direttiva – ha concluso la Prestigiacomo - valorizzando il rifiuto sia come materia riciclabile che come risorsa energetica, determinerà una diminuzione dei costi dello smaltimento per i cittadini perché i rifiuti troveranno una effettiva collocazione in una filiera produttiva che li utilizzi per la produzione di materia prima secondaria o come fonte di energia rinnovabile”.

Andrea Marchetti

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

aprile 19, 2018

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

laF, il canale satellitare del gruppo editoriale Feltrinelli (Sky 139) dedica all’Earth Day di domenica 22 aprile una speciale rassegna a tema “green”, che accompagnerà l’intero daytime di programmazione. Alle 10.55 il documentario “Spira Mirabilis” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, vincitore del Green Drop Award alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, esplora i concetti di immortalità e rigenerazione [...]

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

aprile 17, 2018

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

Al Politecnico di Torino arriva la settima edizione del Global Energy Prize Summit. Il 18 aprile scienziati di importanza mondiale, politici ed esperti del settore di otto nazioni si incontreranno all’Energy Center, dalle 9.30 alle 13.00, per discutere delle più urgenti questioni riguardanti energia e clima nella conferenza “Modelisation & simulation of energy mix in [...]

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

aprile 14, 2018

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

Vini biologici, biodinamici, artigianali, a Vinitaly 2018 – in programma dal 15 al 18 aprile – ogni espressione dell’enologia “ecologica” trova il suo spazio espositivo e commerciale. Anche quest’anno saranno due gli spazi speciali nel Padiglione 8 (quello più “green” del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati): VinitalyBio e Vivit – Vite Vignoioli Terroir. A [...]

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

aprile 10, 2018

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

Una mobilità a emissioni zero, capace di garantire qualità dell’aria e salute, controllo del cambiamento climatico e in grado di innescare meccanismi virtuosi di green economy. Infrastrutture efficienti e mezzi sicuri per cittadini liberi di muoversi, tutti, più di oggi, anche se sempre meno “proprietari” del mezzo. Non è uno scenario futuribile, ma il domani alle [...]

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

aprile 4, 2018

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

Morini Rent – il gruppo italiano fondato a Torino, che opera dal 1949 nel settore del noleggio di auto, veicoli commerciali e isotermici – arricchisce da oggi la propria offerta allargando la flotta di 2.600 mezzi con i Van Ɛ-Morini Full Electric. Morini Rent metterà dunque a disposizione dei propri clienti i Van Citroën Berlingo [...]

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

aprile 3, 2018

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili – l’associazione di Confindustria che raggruppa le imprese costruttrici di componenti e impianti e quelle fornitrici di servizi di gestione e di manutenzione nei settori del fotovoltaico, eolico, biomasse, geotermoelettrico, idroelettrico e solare termodinamico – nei primi due mesi del 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e [...]

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

marzo 27, 2018

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

Il finanziamento e l’attuazione di progetti per la riqualificazione e il riuso sociale, ambientale e culturale di circa 450 stazioni abbandonate e delle linee ferroviarie dismesse del network di Rete Ferroviaria Italiana. Questi i temi del Protocollo d’intesa firmato ieri a Milano da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane e da [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende