Home » Search Results for "carlo taglia":

Agricoltura europea nel mirino: biocarburanti e PAC

settembre 24, 2012 Bollettino Europa, Rubriche
“I biocarburanti consumati dai Paesi dell’Unione Europea stanno affamando il Terzo Mondo” e ancora “Serbatoi pieni, pance vuote”. Che il tema fosse complicato ed estremamente delicato è cosa nota. Certo è che le Ong impegnate nella Cooperazione internazionale, come Oxfam, questa volta non sono andate troppo per il sottile. Tanto da spingere Bruxelles a fare marcia indietro e rivedere la propria politica sui carburanti “verdi”. Le questioni in ballo sono numerose e spinose. Da un lato c’è il nobile intento dell’UE che ha fissato, nel 2008, tre obiettivi per il 2020: ridurre le emissioni di CO2 del 20%, risparmiare il 20% di energia, portare al 20% la quota di ...

Perù, le minacce alla biodiversità e l’inquinamento atmosferico

agosto 30, 2012 Impressioni di viaggio, Rubriche
Continua, attraverso il Perù, l'avventura del nostro corrispondente Carlo Taglia intorno al mondo, per documentare, attraverso le "impressioni di viaggio", i principali problemi ambientali che affliggono il Pianeta. Osservando i particolari panorami peruviani, dalla costa desertica alle montagne andine, capiterà spesso di provare un senso di disgusto dovuto alla esagerata quantità di rifiuti sparsi a bordo strada o in terreni utilizzati come discariche improvvisate. Purtroppo, il Perù, in quanto ad attenzione per l'ambiente, mi ricorda a volte l’Asia dei primi mesi del mio viaggio. All'ingresso secondario dall’Ecuador ho notato nuovamente autorisciò in massa, spazzatura abbandonata senza una gestione di raccolta e strade polverose, che riempiono i polmoni dei passeggeri ...

Colombia: il fantasma dell’amianto mi insegue

luglio 25, 2012 Impressioni di viaggio, Rubriche
Con l'arrivo in Sud America proseguono le "Impressioni di Viaggio" del nostro corrispondente Carlo Taglia, in viaggio per il mondo a impatto e costo "zero". Nuovo continente, stessa contaminazione. Poco più di un mese fa avevo lasciato l’Asia, afflitta da un intenso consumo di amianto nel settore edile, preoccupato per le tragiche previsioni di morti future. Ma quando sono sbarcato in Sud America, nel porto colombiano di Buenaventura, la prima cosa che ho incontrato è stata un'immensa distesa di tettoie in eternit. L’intero paese è sommerso da queste coperture, in tutte le grandi città come Bogotà, Medellin, Cartagena, Barranquilla, Santa Marta e Buenaventura sono facilmente ...

Appello di Legambiente e 30 scienziati: fondi per la ricerca dal contributo all’autotrasporto

luglio 17, 2012 Comunicati Stampa, Idee
“Basta con i tagli alla ricerca. Se è necessario tagliare, lo si faccia a partire dai finanziamenti che vengono elargiti, a piene mani, a tutto il settore del trasporto su gomma, che usufruisce da anni di contributi che, al contrario della ricerca,  non portano alcun beneficio al Paese”. E’ questo in sintesi l’appello lanciato oggi da Legambiente al Governo Monti perché una parte dei fondi destinati all’autotrasporto venga dirottata sulla ricerca, in modo da annullare gli effetti disastrosi che i tagli previsti dal decreto Spending review porterebbero a tutto il mondo scientifico. “Il Governo Monti con la spending review – si legge nell’appello già firmato da 30 notevoli nomi del mondo scientifico ...

Cina e amianto, le prospettive di un tragico futuro

Osservo fuori dal finestrino del treno una lunga serie di tettoie in amianto tra gli edifici cupi cinesi con le finestre sbarrate. Il panorama  appare deprimente soprattutto perché spesso compaiono centrali nucleari fumanti, ma molto probabilmente la vera tragedia deve ancora arrivare. La Cina è il maggiore consumatore mondiale ed è il secondo produttore mondiale, dietro solo alla Russia, di asbesto. L’utilizzo del materiale killer ebbe, anche qui, un forte sviluppo dagli anni ’70 e, dato il ritardo tra l’esposizione alla sue fibre aerodisperse e la contrazione del mesotelioma, gli esperti prevedono che l’appetito della Cina, verso l'amianto, avrà le conseguenze più drammatiche nel mezzo di questo secolo. Entro l’anno ...

Cambogia, le ferite ambientali della guerra civile

aprile 30, 2012 Impressioni di viaggio, Rubriche
Entrando in Cambogia dal confine Nord con il Laos si può facilmente notare l’eccessiva deforestazione a favore dei campi agricoli. Durante la guerra civile – che durò dal 1970 al 1994 – i guerriglieri finanziavano la lotta attraverso la vendita del legname ottenuto con una deforestazione illegale. Gli spietati Khmer Rossi, in quegli anni, commerciavano legname cambogiano al confine  con le compagnie thailandesi, che si facevano aiutare dai propri militari. Nel 1990 il fenomeno  raggiunse un livello tale  che il Fondo Monetario Internazionale decise di cancellare un prestito di 120 milioni di dollari e la Banca Mondiale di sospendere gli aiuti finanziari al governo finchè la corruzione nel ...

Operazione “Boschi & Bossoli”. Cemento e corruzione dopo il terremoto.

aprile 24, 2012 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Per la rubrica “Racconti d’Ambiente” pubblichiamo oggi un estratto del  libro in uscita “Boschi & Bossoli” di Michael Gregorio, edito da Edizioni Ambiente (pag. 224 , 14.00 euro). Erano solo loro quattro lassù. E a chi sarebbe venuto in mente di guidare fino la cima diuna montagna in un giorno così freddo? Luigi Corbucci guardò Raniero ed Ettore. Si erano allontanati verso la chiesetta per lasciarlo parlare da solo con Cosimo Landini e adesso aspettavano in piedi fra due leoni di pietra corrosa che delimitavano gli scalini davanti al portale. Intabardati nelle loro giacche a vento, sene stavano lì rigidi, imbottiti ...

La versione di Petrini. Slow Food e la riforma della PAC

aprile 23, 2012 Bollettino Europa, Rubriche
“L'Europa ha bisogno di una nuova Politica Agricola Comune e la riforma della PAC è il banco di prova più importante per verificare se la nostra Unione funziona, mentre a differenza di quel che pensano in tanti l'agricoltura non vive una situazione felice: al contrario si trova in un quadro drammatico”. Lo ha affermato il fondatore e presidente internazionale di Slow Food, Carlo Petrini, durante la conferenza stampa seguita al convegno “Local Agricolture and Short Food Supply Chains”, tenutosi a Bruxelles lo scorso 20 aprile, in presenza dei commissari Europei  all'Agricoltura, Dacian Ciolos, e alla Salute, John Dalli. L'agricoltura “è un elemento che parla della vita ...

Verde urbano: i Comuni aprono alla sponsorizzazione privata

Cemento contro aree verdi? È una vecchia, ma irrisolta, questione urbana. Le città che stanno lentamente reagendo sono però sempre di più e puntano su parchi e verde urbano per restituitr vivibilità ai cittadini e compensare le emissioni inquinanti, secondo la semplice formula: più alberi uguale meno inquinamento. Il primo esempio di forestazione urbana in Italia risale, in realtà, già al 1974, quando la sezione milanese di Italia Nostra firma una convenzione con il Comune per trasformare un terreno agricolo abbandonato in un parco pubblico: nasce così il Boscoincittà. Dai 35 ettari iniziali, in cui sono stati piantati 30.000 alberi donati dal Corpo Forestale dello Stato, nel corso ...

SOS amianto in Asia

E' di questi giorni la notizia che la procura di Torino sta di nuovo indagando sul caso della cava d'amianto più grande d'Europa, chiusa negli anni '90 a Balangero, in Piemonte, dove sembra ci siano altre 40 vittime di mesotelioma, di cui 25 gia' morte. Anche in questo caso si cercano eventuali responsabilità dei due proprietari dell'Eternit, già condannati in primo grado, poco piu' di un mese, a 16 anni di reclusione. In Europa le conseguenze da esposizione prolungata all'asbesto e all'insieme di minerali del gruppo dei silicati, sono ormai tristemente note. Nel mondo ogni anno sono stimati 107.000 decessi dovuti a tumori causati da amianto. Eppure negli ...
Pagina 4 di 7« First...«23456»...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende