Rapporto Deloitte “Digital Green Evolution”: nel 2022 gli smartphone genereranno 146 milioni di tonnellate di CO2

Di fronte ad un numero di dispositivi che ormai nel complesso supera la popolazione mondiale, cresce l’attenzione ai temi della sostenibilità e degli impatti ambientali derivanti dalla produzione, dall’uso e dallo smaltimento dei “telefonini“, i device di più comune utilizzo sia tra giovani che adulti. A evidenziare la criticità di questi numeri è intervenuto il [...]

Mainetti presenta “Paperform Hanger”, l’appendino di design in carta riciclata

Mainetti, leader mondiale nel settore dei portabiti, ha presentato una nuova serie di appendiabiti plastic free, realizzati in carta riciclata e completamente riciclabili, anche nella parte metallica. “Paperform Hanger” – questo il nome del nuovo prodotto – arricchisce la proposta dell’azienda italiana al mercato globale della moda con un inedito “appendino” sostenibile e riciclabile, che offre [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Ultimi articoli

Nuova direttiva europea sulla progettazione verde

novembre 24, 2009 Normative
L'Unione Europea ha raccolto nel testo della nuova direttiva 2009/125/Ce le norme recate dall'originaria direttiva 2005/32/Ce (e successivi atti di modifica). Si tratta di un provvedimento finalizzato a formulare un chiaro quadro per l'elaborazione delle specifiche per la progettazione ecocompatibile dei prodotti che utilizzano l'energia. L'originaria direttiva 2005/32/Ce costituisce la cornice normativa per la fabbricazione di beni a basso consumo e ad alto rendimento energetico, limitandosi però a dettare le disposizioni generali riguardanti i criteri ecologici. La riscrittura attuale, invece, coordina e riordina le misure relative alle dichiarazioni di conformità, marchiatura CE, lasciando alla Commissione Ue la determinazione, tramite propri regolamenti, degli standard tecnici ...

La virtù non sta più al Nord (Europa)

novembre 23, 2009 Eventi, Progetti
Per chi pensava che il senso civico fosse un’esclusiva del nord Europa ecco la smentita: sul podio per i maggiori produttori di rifiuti primo, secondo e terzo posto vanno a Norvegia (824 kg procapite), Danimarca (801 kg) e Irlanda (788 kg). Non un bel record se si considera che, in base ai dati del 1997, un cittadino europeo produce mediamente 522 kg di rifiuti l’anno. L’Italia, per una volta, è poco sopra la media europea con i suo 28 kg pro capite in più, ma i veri virtuosi sono i ciechi con 294 kg, gli slovacchi con 309 kg e i polacchi con ...

L’acqua secondo Alberto Bertone

novembre 23, 2009 Aziende, Pratiche, Prodotti
Quando lo abbiamo intervistato la scorsa settimana il Decreto Ronchi sulla "privatizzazione dell’acqua" era ancora in attesa di approvazione alla Camera, ma Alberto Bertone, amministratore delegato di Fonti di Vinadio SpA (Acqua Sant’Anna), sembra aver sempre avuto le idee chiare a riguardo. “Non si è mai visto un servizio efficiente ed economico in regime di monopolio”, ci conferma infatti al termine dell’intervista che, per attualità del tema, vi proponiamo ribaltata, partendo dalla fine. Da un imprenditore come Bertone, pragmatico e intraprendente, che a 29 anni decide di lanciarsi nel business dell'acqua (apparentemente saturo e dominato dalle multinazionali) e in 10 anni ...

“Cambiamenti climatici ed ecosostenibilità”: un evento a zero Co2

novembre 23, 2009 Agenda
Data: 26 novembre 2009 Location: Milano, Westin Palace, Piazza della Repubblica 20. Su invito. Il 26 novembre si terrà l'evento "Cambiamenti climatici ed ecosostenibilità", organizzato dalla British Chamber of Commerce for Italy, dedicato al mondo dell'impresa e realizzata con il contributo di Easynet Global Services, in qualità di main sponsor, di AzzeroCO2 e del Consolato Generale Britannico di Milano. Interverrà come ospite d'onore Paolo Barilla, Vice Presidente di Barilla G. e R. F.lli S.p.A., "Nell'anno chiave delle trattative internazionali, che si svolgeranno a Copenaghen, volte a rafforzare le linee d'azione tese a ridurre ...

Commento a Ian Pearson Top Contributors

novembre 23, 2009 Idee, Top Contributors
Pubblichiamo il commento che Giuseppe Gamba, Presidente di AzzeroCO2, ci ha cortesemente inviato in risposta all’articolo di Ian Pearson “Verso una Gaia elettronica”. L’intervento di Ian Pearson, mi suscita due pensieri, in parte contrastanti. La pressione straordinaria a cui l'umanità (in crescita numerica ed economica) sottopone gli ecosistemi non ci consente di essere ottimisti: essi sono destinati a cambiare e il futuro ci sarà garantito (deve essere garantito!) non da un anacronistico ritorno al passato, ma da tecnologie più efficienti e "intelligenti". Informatica e biologia saranno sicuramente al centro della rivoluzione tecnologica e industriale che si annuncia. Le tecnologie che modificano e ...

L’energia delle onde: il caso scozzese

novembre 23, 2009 Idee
Se si pensa che l'acqua copre oltre il 70% della superficie terrestre, la sua importanza nel campo della produzione energetica sostenibile risulta immediatamente evidente. Una potente e continua fonte di energia rinnovabile, ogni giorno disponibile a costo zero - purché vi sia la giusta tecnologia. Diverse società che sfruttano l’energia del mare, dell’oceano e dei fiumi si sono impegnate negli ultimi anni a lanciare apposite start up per lo sviluppo dei loro prototipi, cominciando in alcuni casi anche la fase di produzione su scala commerciale. Grazie alla sua posizione geografica, la Scozia si è dimostrata particolarmente attiva nello sviluppo di tecnologie in grado di produrre energia sfruttando il moto ...

Come diventare Energy Manager

novembre 22, 2009 Normative, Progetti
Nel panorama economico odierno si sta affermando una nuova professione: l’Energy Manager. Questa figura dal nome accattivante si traduce in “Responsabile per la conservazione e l’uso razionale dell’energia”, ovvero colui o colei che, predisposti i bilanci energetici, supporta il decisore nelle scelte adeguate per un utilizzo efficiente dell’energia. Ai sensi dell’articolo 19 della Legge 10/91, i consumatori di energia, pubblici o privati, che usufruiscono annualmente di più di 10.000 tep* (per il settore industriale) e 1000 tep (per gli altri settori) sono obbligati a nominare un Energy Manager. L’interdisciplinarità risulta una caratteristica fondamentale per poter utilizzare a vantaggio del committente sia le leggi e le normative ambientali, ...

Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

novembre 20, 2009 Agenda
Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti Date: dal 21 al 29 novembre 2009 Sito web: www.menorifiuti.org Per ulteriori informazioni vedere il comunicato stampa su Greenews.info: "Più di 400 progetti da tutta Italia per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti"

Prestigiacomo a Marcegaglia: creiamo la “moda” degli investimenti ambientali

novembre 20, 2009 Eventi, Nazionali, Politiche, Rassegna Stampa
Parlando agli imprenditori di Confindustria in occasione della sesta edizione del  Premio Areté per la Comunicazione Responsabile il ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo ha ricordato che la battaglia sul clima che si terrà a Copenaghen "non é una battaglia di target di emissioni, la sfida è quella di un modello di sviluppo", i cui costi dovranno essere equamente ripartiti, poichè "l'Italia non vuole ripetere una situazione simile a quella verificatasi col Trattato di Kyoto quando alcuni Paesi hanno assunto impegni gravosi e vincolanti e altri hanno sottoscritto dichiarazioni politiche".  Basta quindi ai due pesi e due misure, per evitare distorsioni alla libera concorrenza. D'altro canto "l'impresa - ha detto il ministro - ...

Da oggi consultabile l’Atlante Nazionale del Territorio Rurale

novembre 20, 2009 Rassegna Stampa
Atlante Nazionale del Territorio Rurale Il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Luca Zaia ha oggi presentato l'Atlante Nazionale del Territorio Rurale, un volume che mette in luce le caratteristiche fisico-ambientali e socio-economiche dei territori, "le differenze e diseguaglianze in termini di infrastrutture sociali, anche in relazione alle politiche europee sullo sviluppo rurale". L'Atlante "suggerisce nuove prospettive di analisi dei problemi e delle soluzioni di sviluppo; indaga la nuova frontiera della green economy e indica come valorizzarne le opportunità anche per territori posti ai margini del modello di sviluppo conosciuto dal Paese nella lunga stagione della crescita urbana e industriale", ha spiegato il Ministro. L'Atlante "fornisce una chiave ...

PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Rapporto Deloitte “Digital Green Evolution”: nel 2022 gli smartphone genereranno 146 milioni di tonnellate di CO2

marzo 14, 2022

Rapporto Deloitte “Digital Green Evolution”: nel 2022 gli smartphone genereranno 146 milioni di tonnellate di CO2

Di fronte ad un numero di dispositivi che ormai nel complesso supera la popolazione mondiale, cresce l’attenzione ai temi della sostenibilità e degli impatti ambientali derivanti dalla produzione, dall’uso e dallo smaltimento dei “telefonini“, i device di più comune utilizzo sia tra giovani che adulti. A evidenziare la criticità di questi numeri è intervenuto il [...]

Matteo Viviani, una iena in verde a caccia di greenwashing

ottobre 29, 2021

Matteo Viviani, una iena in verde a caccia di greenwashing

L’ambiente e il clima sono ormai diventati temi “mainstream”. Anche se pochissimi fanno, tutti ne parlano! Soprattutto le aziende, che hanno intercettato da tempo la crescente attenzione di consumatori sempre più critici e sensibili all’ecosostenibilità di prodotti e servizi.  Vi viene in mente un’azienda che oggi non si dica in qualche modo “green” o “ecofriendly”? [...]

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende