Home » Internazionali »Nazionali »Politiche » A Torino prosegue il “Clean Air Dialogue”, due giorni europei per la qualità dell’aria:

A Torino prosegue il “Clean Air Dialogue”, due giorni europei per la qualità dell’aria

All’Environment Park di Torino si sono aperti ieri, con la sessione “politica” e l’intervento del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, i “Clean Air Dialogues” sulla qualità dell’aria, che proseguiranno nella giornata odierna con le sessioni tecniche e il coinvolgimento degli enti locali.  Ma di cosa si tratta?

Il Clean Air Policy Package è un pacchetto di misure per la qualità dell’aria adottato dalla Commissione Europea il 18 dicembre 2013 con  lo scopo di migliorare la legislazione esistente e ridurre le emissioni dannose causate dall’industria, dal traffico, dagli impianti di produzione di energia e dall’agricoltura, per tutelare la salute dei cittadini e l’ambiente.

Il pacchetto comprende una proposta di direttiva sulla riduzione delle emissioni nazionali di determinati inquinanti atmosferici (la cosiddetta “Direttiva NEC”), una sulla limitazione di emissioni di specifici inquinanti emessi da impianti di combustione di medie dimensioni (“Direttiva MCP“) e il “Clean Air Programme for Europe“, pensato per ridurre in modo omogeneo e diffuso le emissioni inquinanti sul territorio europeo mediante azioni coordinate tra Unione Europea e Stati membri che, a loro volta, sono chiamati ad agire, a livello locale, in stretto coordinamento con Regioni e Città.

Tra gli strumenti operativi più importanti presenti nel Clean Air Programme c’è il potenziamento della condivisione delle migliori pratiche a livello comunitario e questo avviene principalmente attraverso i dialoghi bilaterali strutturati con gli Stati denominati, appunto, “Clean Air Dialogues”.

Va ricordato che l’Italia è gravata da due procedure d’infrazione sulla qualità dell’ariala 2015/2043 e la 2014/2147, relative al superamento dei livelli di biossido di azoto (NO2) e particolato (PM10) in alcune Regioni italiane. Su invito del Commissario europeo per l’Ambiente, Karmenu Vella, il ministro Sergio Costa ha dunque formalizzato, il 15 novembre 2018, la richiesta per la realizzazione dei “Clean Air Dialogues” in Italia, e a questo scopo, il ministro ha istituito un gruppo di lavoro cui hanno partecipato anche rappresentanti dei ministeri dei Trasporti, dello Sviluppo Economico, delle Politiche Agricole, della Salute e a cui è stato invitato anche un rappresentante del Ministero dell’Economia.

Alla cerimonia di apertura del 4 giugno, a Torino, sono infatti intervenuti, in rappresentanza del governo, il presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte, i ministri Sergio Costa, Danilo Toninelli e Giulia Grillo, i sottosegretari Davide Crippa, Laura Castelli, Manlio Di Stefano e Alessandra Pesce e il viceministro Emanuela Del Re, affiancati dalla sindaca Chiara Appendino e, come “gran cerimoniere”, dal commissario UE per l’ambiente Karmenu Vella.

I rappresentanti politici hanno già firmato il “Protocollo Aria Pulita“, che verrà sottoscritto oggi anche dagli enti locali. L’intesa prevede una dotazione di 400 milioni di euro e sei mesi di tempo per individuare misure concrete contro l’inquinamento atmosferico. Presso la presidenza del Consiglio dei Ministri verrà inoltre istituita un’Unità di Coordinamento dei Piani per il miglioramento della qualità dell’aria, ovvero una segreteria politica che avrà compiti di raccordo fra tutti i soggetti coinvolti, tra i quali i sei ministeri presenti all’evento torinese: Ambiente, Economia, Sviluppo Economico, Infrastrutture e trasporti, Politiche agricole e Salute.

“L’Italia è all’avanguardia nella lotta ai cambiamenti climatici, abbiamo già superato gli obiettivi europei del 2020 e stiamo procedendo fiduciosi verso il superamento degli obiettivi del 2030”, ha affermato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ha anche ribadito la volontà di smarcarsi progressivamente dall’uso del carbone nella produzione di energia entro il 2025.

Oggi, all’Environment Park, si svolgeranno le sessioni tecniche sull’amministrazione del territorio, alle quali parteciperanno dirigenti ministeriali e regionali, gli stakeholders e le associazioni ambientaliste.

Redazione Greenews.info

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Commercio ecologico e solidale contro la crisi: Greeneria e Letsell lanciano il “franchising online” gratuito

marzo 26, 2020

Commercio ecologico e solidale contro la crisi: Greeneria e Letsell lanciano il “franchising online” gratuito

In tempi di restrizioni alla mobilità delle persone e chiusure di esercizi commerciali dovute all’emergenza coronavirus, l’e-commerce sembra essere l’unica modalità per non bloccare totalmente l’economia e le vendite, soprattutto di prodotti non alimentari. Da qui l’idea di due società piemontesi di lanciare il primo “franchising online” in Italia, per offrire a studenti, famiglie e commercianti una [...]

Premio “Mani Tese”: 10.000 euro per inchieste di giornalismo investigativo e sociale

marzo 25, 2020

Premio “Mani Tese”: 10.000 euro per inchieste di giornalismo investigativo e sociale

Dopo il successo della prima edizione torna il Premio Mani Tese per il giornalismo investigativo e sociale, di cui sono ufficialmente aperte le candidature. Il Premio Mani Tese intende sostenere la produzione di inchieste originali su tematiche concernenti gli impatti dell’attività di impresa sui diritti umani e sull’ambiente, in Italia o nei Paesi terzi in cui [...]

Giornata Mondiale del Riciclo: dati positivi per CONAI. “Ma occorre incentivare l’uso di materia riciclata”

marzo 18, 2020

Giornata Mondiale del Riciclo: dati positivi per CONAI. “Ma occorre incentivare l’uso di materia riciclata”

La Giornata Mondiale del Riciclo del 18 marzo 2020 si apre con una nota di ottimismo. «Secondo le prime stime CONAI, nel 2019 l’Italia ha avviato a riciclo il 71,2% dei rifiuti da imballaggio, una quantità superiore a 9 milioni e mezzo di tonnellate. Se pensiamo che la richiesta dell’Europa è quella di raggiungere il 65% entro [...]

500 elettrica, la prima volta di Fiat

marzo 4, 2020

500 elettrica, la prima volta di Fiat

E’ stata presentata oggi a Milano, in anteprima mondiale, la Nuova 500, la prima vettura di FCA nata full electric, che si preannuncia per il marchio Fiat del gruppo, una nuova rivoluzione, dopo quella che negli anni Sessanta ha reso la mobilità a motore alla portata di tutti. Adesso però, spiegano dal quartier generale Fiat, “It’s [...]

Bando CONAI per l’ecodesign: 500.000 euro in palio per le imprese

marzo 3, 2020

Bando CONAI per l’ecodesign: 500.000 euro in palio per le imprese

L’edizione 2020 del Bando CONAI per l’eco-design degli imballaggi è stata annunciata lo scorso 28 febbraio, con l’obiettivo di stimolare una sfida verso una maggiore sostenibilità ambientale. Le aziende italiane si dovranno infatti confrontare a colpi di miglioramento dei propri imballaggi, rivisti in chiave di economia circolare. Nel 2019 i casi virtuosi presentati e ammessi sono [...]

Inchiesta Altroconsumo: 2/3 dei prodotti acquistati online sui principali e-commerce non è sicuro

febbraio 24, 2020

Inchiesta Altroconsumo: 2/3 dei prodotti acquistati online sui principali e-commerce non è sicuro

Sono risultati impressionanti quelli dell’inchiesta condotta da Altroconsumo insieme ad altre organizzazioni di consumatori europee e pubblicati sul numero di marzo della propria rivista: la maggior parte dei prodotti per bambini, ma anche cosmetici, gioielli, dispositivi elettronici e abbigliamento acquistabili sulle principali piattaforme di e-commerce non è sicuro per la salute e/o non a norma di legge. L’analisi [...]

“Green Week”, a Trento la nuova edizione del Festival della Green Economy

febbraio 10, 2020

“Green Week”, a Trento la nuova edizione del Festival della Green Economy

Nel futuro si potrà viaggiare a emissioni zero? È possibile ridurre la chimica in agricoltura? Come gestire i grandi flussi del turismo mondiale? Il “sistema moda” può essere effettivamente sostenibile? Quale impatto avrà la sostenibilità sul mondo della finanza? L’architettura sta affrontando in maniera adeguata le questioni relative al risparmio energetico e all’utilizzo di nuovi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende