Home » Nazionali »Politiche » Clini presenta il Piano Nazionale italiano per un’economia low carbon:

Clini presenta il Piano Nazionale italiano per un’economia low carbon

aprile 20, 2012 Nazionali, Politiche

Il Ministro dell’Ambiente Corrado Clini ha presentato, all’ultima riunione del CIPE, l’atteso Piano Nazionale per la Riduzione delle Emissioni di Anidride Carbonica. “Questo governo ha incorporato gli obiettivi di decarbonizzazione dell’economia all’interno del documento di programmazione economico-finanziaria approvato dal Consiglio dei Ministri”, ha affermato l’altroieri il Ministro, durante la conferenza di presentazione del Rapporto Ambiente ed Energia dell’ENEA.

La Roadmap si lega strettamente agli obiettivi assunti dall’Italia nell’ambito del Pacchetto Clima Energia 20-20-20 dell’Europa, che impegna gli Stati membri, entro il 2020, a ridurre le proprie emissioni di gas serra del 20%, e di raggiungere il 20% di quota di energia da fonti rinnovabili rispetto ai consumi finali. In una prospettiva di più lungo termine, il Piano italiano fa riferimento anche alla nuova “Roadmap per una Transizione verso un’Economia a Basso Contenuto di Carbonio al 2050”, che verrà adottata a giugno nel corso del prossimo Consiglio Europeo. Nel Piano europeo, i target sono scadenzati per i prossimi decenni: meno 25% al 2020, 40% al 2030, 60% al 2040 e 80% al 2050, rispetto ai livelli del 1990.

Nella Roadmap italiana gli obiettivi arrivano invece al 2020. In particolare il Ministro Clini indica alcune priorità , tra cui la promozione dell’efficienza energetica e delle rinnovabili, attraverso lo sviluppo di una filiera nazionale delle tecnologie eco-sostenibili, la diffusione di sistemi distribuiti ad alta efficienza di generazione di elettricità, calore e freddo, connessi attraverso smart grid come infrastruttura delle smart city. Saranno anche importanti gli interventi di efficienza energetica nell’edilizia (compreso il patrimonio pubblico) e una nuova gestione dei trasporti che favorisca finalmente la mobilità pubblica e la ferrovia rispetto agli spostamenti privati in automobile. Anche il settore forestale potrà contribuire a centrare gli obiettivi.

Sul piano della fiscalità, si propone l’estensione del credito d’imposta del 55% già applicato all’efficienza energetica nell’edilizia agli investimenti finalizzati alla riduzione dell’intensità di carbonio dell’economia, una misura che ha già portato molto alle casse dello Stato tramite nuova occupazione, maggiore reddito ed emersione dell’evasione. Sul piano degli incentivi, si propone inoltre di continuare con il meccanismo dei certificati verdi e di portare le energie rinnovabili verso la grid parity; su come questo risultato sarà raggiunto, non ci sono molte delucidazioni nel Piano e questo è un vuoto importante, viste le proteste di questi giorni sul taglio agli incentivi alle rinnovabili.

Ma la vera novità potrebbe essere la proposta di una nuova “carbon tax” sulle emissioni di carbonio, da applicare nei settori non coperti dall’Emission Trading Scheme europeo. I proventi della carbon tax e della vendita dei permessi di emissione di CO2 andrebbero poi a essere utilizzati in investimenti per ridurre l’intensità di carbonio, anche attraverso il potenziamento del Fondo Rotativo del Protocollo di Kyoto.

Veronica Caciagli

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende