Home » Internazionali »Politiche » Dall’Europa una proposta per limitare i fosfati nei detersivi:

Dall’Europa una proposta per limitare i fosfati nei detersivi

novembre 9, 2010 Internazionali, Politiche

alghe, Courtesy of lusi@, Flickr.comLe acque dei bacini europei sono attaccate qutodianamente da ingenti quantità di fosfati, tanto che è a rischio la loro qualità, con ingenti danni per l’ecosistema. Per questo la  Commissione Europea ha presentato, il 4 novembre scorso, una proposta per proibire l’uso di fosfati nei detersivi, almeno in quelli destinati all’uso domestico, e per limitare gli altri composti e derivati del fosforo presenti nei detergenti per il bucato, responsabili della cosiddetta “eutrofizzazione” delle acque, ovvero l’aumento delle sostanze nutritive che fanno crescere a dismisura la presenza di alghe marine (ma il fenomeno è sempre più diffuso anche nei laghi). Di quei fenomeni, cioè, noti anche come “marea rossa” o “marea verde”, a seconda del colore delle alghe.

L’eccessiva presenza di alghe, infatti, mette seriamente a rischio la sopravvivenza di altre specie. Le principali fonti di scarico dei fosfati nelle acque di superficie sono l’agricoltura e le acque reflue (scarichi); terzi sono proprio i detergenti. L’intento della proposta europea è dunque quello di armonizzare le misure da adottare in tutti i Paesi dell’area UE, vista la diversità della regolamentazione attualmente in vigore e le dimensioni ormai continentali del problema.

Alcuni Stati membri hanno già introdotto restrizioni nazionali, ma con valori limite assai discordanti tra loro. Altri contano invece su un’azione volontaria da parte dei fabbricanti di detergenti ma, in alcuni casi, le misure adottate non sono sufficienti per mantenere la qualità dell’acqua a livelli accettabili; tra i più colpiti ci sono sicuramente il Danubio e il mar Baltico, per i quali si stima che dipendano dai detergenti addirittura il 16% e il 24% dei fosfati presenti nelle loro acque.

Il progetto di regolamento non riguarda i detergenti per lavastoviglie automatiche o quelli per uso professionale, considerando che non esistono alternative più convenienti sotto il profilo economico e tecnico. Ciascun stato membro sarà tuttavia invitato a regolare il tenore dei fosfati nei detergenti utilizzati per questi scopi. Potrebbero aprirsi, a questo punto, interessanti prospettive commerciali e di ricerca per le aziende del settore. Per i detergenti usati, al contrario, in ambito domestico, esistono alternative ai fosfati, valide in termini di costo, senza una sensibile diminuzione dell’efficacia del prodotto.

Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione e commissario responsabile per le imprese e l’industria, ha dichiarato: “La proposta della Commissione di vietare i fosfati nei detergenti per bucato garantisce ai cittadini europei la sicurezza che l’acqua dei loro laghi, fiumi e mari sia di migliore qualità e che le imprese europee possano continuare ad essere all’avanguardia in questo settore. La Commissione monitorerà gli sviluppi dell’industria per quanto concerne la disponibilità di alternative innovanti per i detersivi destinati alle lavastoviglie”.

Entrando nel dettaglio il regolamento propone di limitare il tenore di fosforo allo 0,5% del peso totale del prodotto in tutti i detergenti per bucato in commercio nell’UE. Tale disposizione si applicherà a partire dal 1º gennaio 2013, per permettere ai fabbricanti di detergenti di ridurre al minimo i costi connessi alla modifica della composizione dei detergenti per bucato nell’ambito di un ciclo di vita normale del prodotto. La proposta prevede la necessità di rivalutare la situazione per quanto riguarda i detergenti per lavastoviglie automatiche entro il 31 dicembre 2014. Grazie alla riduzione dei costi connessi con l’eliminazione dei fosfati, la proposta gioverebbe non solo agli impianti di trattamento delle acque reflue, ma anche all’ambiente nonché alle tasche dei consumatori, che pagano cifre ingenti per il trattamento delle acque reflue scaricate nei fiumi  nei laghi.

Andrea Marchetti

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Borse di studio UNESCO “MAB Young Scientists Award”. Fino al 30 novembre

settembre 22, 2017

Borse di studio UNESCO “MAB Young Scientists Award”. Fino al 30 novembre

Fin dal 1989 il Programma Uomo e Biosfera dell’UNESCO ha finanziato, con borse di studio del valore massimo di 5.000 dollari, giovani scienziati che abbiano condotto ricerche sugli ecosistemi, sulle risorse naturali e sulla biodiversità. Mediante tali borse di studio (chiamate “MAB Young Scientists Awards”), il programma MAB sta investendo in una nuova generazione di [...]

Puliamo il Mondo festeggia 25 anni

settembre 22, 2017

Puliamo il Mondo festeggia 25 anni

25 anni di impegno civile, sociale e di volontariato ambientale con 15 milioni di persone coinvolte in tutta Italia e 100mila aree ripulite. Sono i numeri di Puliamo il Mondo, la storica campagna di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente in collaborazione con la Rai e in programma questo week-end 22, 23 e 24 settembre [...]

Green City Milano 2017: l’evoluzione del verde meneghino a confronto con Lione e Mosca

settembre 19, 2017

Green City Milano 2017: l’evoluzione del verde meneghino a confronto con Lione e Mosca

“Siamo arrivati alla terza edizione di Green City Milano e non posso che ringraziare i cittadini e le associazioni che hanno organizzato oltre 500 eventi in tutta la città. Sarà un’occasione per raccontare la strada che Milano sta intraprendendo dal punto di vista del verde…”. Esordisce così Pierfrancesco Maran, Assessore all’Urbanistica, Verde e Agricoltura del [...]

Urbanpromo Green: a Venezia si parla di sviluppo urbano sostenibile

settembre 19, 2017

Urbanpromo Green: a Venezia si parla di sviluppo urbano sostenibile

Il 21 e 22 settembre, presso la Scuola di Dottorato dell’Università IUAV di Venezia a Palazzo Badoer, si terrà la prima edizione di Urbanpromo Green, una manifestazione che segna l’ampliamento della proposta di Urbanpromo, organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica e da Urbit, che agli eventi incentrati sul social housing e sulla rigenerazione urbana – in [...]

Settimana europea della Mobilità: il focus 2017 è sulla “condivisione”

settembre 18, 2017

Settimana europea della Mobilità: il focus 2017 è sulla “condivisione”

Ogni anno la Settimana Europea della Mobilità – dal 16 al 22 settembre – si concentra su un particolare argomento relativo alla mobilità sostenibile, sulla cui base le autorità locali sono invitate a organizzare attività per i propri cittadini e a lanciare e promuovere misure permanenti a sostegno. Per l’edizione 2017 è stato scelto come focal [...]

ALD Automotive Italia lancia il noleggio di moto elettriche con Energica

settembre 14, 2017

ALD Automotive Italia lancia il noleggio di moto elettriche con Energica

Energica Motor Company S.p.A. e ALD Automotive Italia hanno comunicato ufficialmente la nascita di una sinergia per la promozione della mobilità elettrica ad elevate prestazioni sul territorio italiano. Grazie a questo accordo ALD Automotive, divisione del gruppo bancario francese Société Générale specializzata nei servizi di mobilità, noleggio a lungo termine e fleet management, offrirà ai [...]

Biometano da rifiuti: in provincia di Milano il primo impianto con tecnologia “Biosip”

settembre 12, 2017

Biometano da rifiuti: in provincia di Milano il primo impianto con tecnologia “Biosip”

Agatos SpA, società specializzata nella realizzazione di impianti da energia rinnovabile, co-generazione e efficientamento energetico, ha annunciato che la Città Metropolitana di Milano ha emesso l’Autorizzazione Unica dirigenziale per la costruzione e la messa in esercizio, in provincia di Milano, del primo impianto di produzione di biometano da FORSU (la frazione organica dei rifiuti solidi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende