Home » Nazionali »Politiche »Rassegna Stampa » Effetto Golfo del Messico, anche in Italia:

Effetto Golfo del Messico, anche in Italia

giugno 30, 2010 Nazionali, Politiche, Rassegna Stampa

Una piattaforma off-shore nel Mediterraneo, Courtesy of L'opinionista.itTrivellazioni nei mari italiani vietate in una fascia di 5 miglia lungo tutte le coste nazionali e 12 miglia intorno al perimetro delle aree marine protette, dove il divieto è totale. Il Ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, lo ha annunciato oggi a margine dell’apertura del Forum delle Economie Maggiori sull’Energia e il Clima, in corso a Roma.

Il provvedimento, adottato dal Consiglio dei Ministri, è stato approvato nell’ambito dello schema di decreto di riforma del Codice Ambientale, per rafforzare le difese ambientali a seguito di quanto accaduto nel Golfo del Messico. “Abbiamo inserito”, ha dichiarato il Ministro Pretigiacomo, “norme chiare a difesa del nostro mare e dei nostri gioielli naturalistici colmando una opacità legislativa che nel recente passato ha suscitato timori nelle comunità locali di zone che attorno alle riserve marine stanno costruendo un modello di sviluppo basato sulla valorizzazione dei beni ambientali“.

Le nuove norme, ha precisato il Ministro, si applicano anche ai procedimenti autorizzativi in corso, e prevedono che le attività di ricerca ed estrazione di idrocarburi, al di fuori delle aree protette, siano necessariamente sottoposte alla VIA, la Valutazione d’Impatto Ambientale. Per quanto riguarda invece le aree protette la nuova normativa introduce il divieto assoluto di ricerca, prospezione, ed estrazione di idrocarburi al loro interno e per una fascia di mare di 12 miglia intorno al perimetro esterno delle zone di mare e di costa protette.

Anche l’opposzione plaude all’iniziativa, chiedendo tuttavia, attraverso Ermete Realacci, responsabile green economy del PD e Raffaella Mariani, capogruppo del Pd in Commissione Ambiente ,che “anche nel nostro paese si avvii un’indagine per verificare lo stato di sicurezza delle piattaforme attive e delle trivellazioni esplorative nei nostri mari. “E’ importante”, aggiungono Realacci e Mariani, “che il Ministero dello Sviluppo Economico abbia avviato uno studio, da parte della Commissione per gli Idrocarburi e le Risorse Minerarie per analizzare le cause, le circostanze e le relative misure di sicurezza di quanto avvenuto negli Stati Uniti”. “E’ questo un fronte di estrema delicatezza”, concludono i due deputati del Pd, citando il caso dell’Isola d’Elba, al largo della quale “le trivellazioni vengono effettuate, in aree estremamente fragili, da piccole società che non sarebbero in grado, in caso di incidente, di far fronte né tecnicamente né economicamente ai possibili danni ambientali“.

Redazione Greenews.info

Si veda anche Antonio Cianciullo, “La sfida del Major Forum, 100 mld alla green economy“, La Repubblica

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende