Home » Nazionali »Politiche »Rassegna Stampa » Federbio insorge contro sentenza del Consiglio di Stato:

Federbio insorge contro sentenza del Consiglio di Stato

febbraio 16, 2010 Nazionali, Politiche, Rassegna Stampa

Courtesy of rossogiallobianco (flickr)Con la sentenza n. 201000183 del 19 gennaio 2010 il Consiglio di Stato, supremo organo di consulenza giuridica-amministrativa dell’Esecutivo preposto alla tutela dei diritti e degli interessi legittimi dei privati nei confronti della Pubblica Amministrazione, ha autorizzato il ministero delle Politiche agricole a rilasciare permessi alla semina di organismi geneticamente modificati in Italia.

Sarà il vicepresidente di Futuragra, un’associazione friulana di imprenditori agricoli che vuole l’introduzione delle biotecnologie, Silvano Dalla Libera, il primo che potrà beneficiare di tale sentenza e seminare mais OGM, a condizione che si tratti di una varietà iscritta al catalogo comune.

La FederBio, Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica, che rappresenta 34 organizzazioni associate, è insorta e ha manifestato immediatamente il proprio dissenso. Nel comunicato stampa pubblicato sul sito internet la Federbio, voce del 40% dei produttori Bio italiani, dichiara che: “il Consiglio di Stato con questa sentenza dimostra di non aver tenuto in alcuna considerazione le necessità delle decine di migliaia di agricoltori che in Italia coltivano con metodo biologico i propri terreni, a favore dell’ambiente e della salute delle persone. L’introduzione della coltivazione degli OGM in Italia, in assenza di piani adeguati di protezione per le coltivazioni biologiche, mette a grave repentaglio la stessa possibilità di poter continuare a produrre in modo biologico, in quanto la facile contaminazione che può determinarsi sia per la fecondazione incrociata tra colture biologiche e OGM che per l’inevitabile contaminazione delle filiere comporterebbe la non possibilità di produrre e vendere prodotti biologici esenti da OGM, come la legislazione comunitaria richiede”.

Secondo gli operatori del comparto biologico in Italia sarebbe difficile anche rispettare la condizione di base che attiene alla distanza di separazione raccomandata, secondo il protocollo del Supply Chain Iniziative on Modified Agricultural Crops (Scimac) tra coltivazioni convenzionali e Gm, calcolato in 80 mt per il mais da foraggio e in 200 mt per il mais per l’alimentazione umana. Per questo le organizzazioni aderenti a FederBio invitano le Regioni a dichiarare i propri territori esenti da OGM, in modo da garantire lo sviluppo del biologico in Italia. Amareggiato nel constatare che il Consiglio di Stato ritenga la questione esclusivamente di natura economica, senza considerare gli ingenti vantaggi per la società, sia sotto l’aspetto ambientale che sotto l’aspetto economico, della biodiversità agricola e delle coltivazioni biologiche , il Presidente Paolo Carnemolla sottolinea che: “il biologico è sinonimo di prodotti di qualità, tracciabilità e trasparenza, requisiti richiesti da un numero sempre crescente di consumatori. Sia nei negozi che nei più grandi supermercati è possibile scegliere prodotti garantiti, contrassegnati dal bollino Bio. La normativa sul Bio vieta drasticamente l’impiego di OGM e derivati in ogni fase del processo produttivo, dunque il consumatore che non vuole mangiare OGM deve comprare biologico. Per questi motivi, la Federazione auspica una immediata e adeguata reazione da parte delle Istituzioni dopo la sentenza.”

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

aprile 28, 2017

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

Di recente il Parlamento Europeo ha annunciato di aver raggiunto un accordo su un nuovo tipo di etichetta energetica per gli elettrodomestici con l’obiettivo di creare un sistema che sia realmente “2.0″. L’intenzione è fare in modo che, grazie alla presenza di QR code e link, entro la fine del 2019 ogni etichetta rimandi ad [...]

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende