Home » Internazionali »Politiche » Forum ETAP: sinergia tra pubblico e privato:

Forum ETAP: sinergia tra pubblico e privato

ottobre 18, 2011 Internazionali, Politiche

L’undicesimo Forum Europeo sull’Eco-innovazione si è svolto a Helsinki in Finlandia lo scorso 11 Ottobre intorno al tema “Working with emerging economies for green growth”. Il forum ha riunito circa duecento decisori (pubblici e privati) interessati ad integrare l’eco-innovazione nelle politiche dei governi e delle imprese attraverso raccomandazioni da sottoporre alla Commissione Europea e agli Stati membri per orientare le politiche future.

Negli ultimi cinque anni ETAP ha affrontato questioni diverse, tra cui la dichiarazione sull’eco-innovazione nelle PMI, l’adattamento ai cambiamenti climatici attraverso l’eco-innovazione, il trasferimento di tecnologie, le tecnologie emergenti, lo sfruttamento delle opportunità del mercato mondiale, i mercati edili sostenibili e, soprattutto, le fonti di finanziamento per l’innovazione sostenibile. Ogni forum si fonda infatti su un assunto fondamentale: l’eco-innovazione e l’ampio utilizzo delle tecnologie ambientali possono favorire l’ulteriore sviluppo delle imprese, la creazione di posti di lavoro e la riduzione della pressione sulle limitate risorse naturali di cui disponiamo.

Il meeting di Helsinki dei giorni scorsi, ha avuto come tema principale le economie emergenti e le loro politiche legate alle scelte ambientali. Con l’obiettivo di creare una mappatura per la cooperazione nel settore della Green Economy. I Paesi Europei si impegneranno dunque ad appoggiare la posizione ufficiale dell’UE per il Summiti Rio+20, che si terrà in Brasile nel giugno 2012 e dovrà rappresentare una nuova opportunità per sradicare la povertà attraverso lo sviluppo sostenibile.

Non si è parlato, tuttavia, solo di questioni “ideali”. L’eco-innovazione è considerata qualcosa di più complesso rispetto al semplice concetto di tecnologie ambientali. Per questo motivo richiede un adattamento al contesto locale, alle capacità ed ai bisogni dell’ambiente in cui opera e si radica. Timo Makela, Direttore per gli Affari Internazionali e l’Eco-Innovazione della Commissione Europea, ha infatti precisato che “l’eco-innovazione non è solamente l’invenzione di nuove tecnologie, ma è anche la diffusione delle stesse tecnologie e l’introduzione di nuovi modelli di business e di crescita economica”. Il Forum ha dunque riconosciuto l’importanza delle economie di scala e dell’accesso al mercato come elementi essenziali, insieme al rafforzamento di specifiche politiche economiche che dovrebbero condurre i Governi, anche quelli dei Paesi in via di sviluppo, verso la liberalizzazione del “green commerce”.

Le raccomandazioni emerse dal Forum di Helsinki, dovrebbero ora essere implementate attraverso la stesura di un nuovo Eco-Innovation Action Plan dell’Unione Europea, attesa, da parte della Commissione, già nel corso delle prossime settimane. Il documento, in sintesi, dovrà elaborare un focus sulla cooperazione internazionale tra coloro che “fanno” eco-innovazione e promuovere le partnership e le collaborazioni tra il settore pubblico e quello privato per facilitare la diffusione dell’innovazione sostenibile, promuovendo un approccio globale che ponga l’attenzione soprattutto alla domanda dei consumatori.

La consapevolezza emersa dal Forum è dunque che la transizione verso la Green economy deve essere guidata dagli investimenti del settore privato, attraverso le linee guida del settore pubblico. Un dato di fatto inequivocabile, sia per le economie avanzate che per quelle dei Paesi emergenti.

Donatella Scatamacchia

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende