Home » Nazionali »Politiche » La lotta alle Ecomafie diventi materia a scuola:

La lotta alle Ecomafie diventi materia a scuola

novembre 3, 2009 Nazionali, Politiche

Stefania Prestigiacomo, Courtesy of Ministero dell'Ambiente

Si è tenuta oggi alla Commissione Ambiente della Camera dei Deputati l’audizione del Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo.

Tra le diverse questioni trattate dal Ministro la priorità ha riguardato l’illustrazione del decreto legge per l’istituzione di un apposito Piano Nazionale per il Rischio Idrogeologico, già presentato dal Ministro Prestigiacomo al Consiglio dei Ministri e in attesa di una risposta (sulla copertura finanziaria) da parte del Ministero dell’Economia. Il decreto legge prevede lo stanziamento di circa 4 miliardi di euro in 10 anni per coprire i primi “150-200 interventi urgenti”. Contestualmente il Ministro ha proposto la costituzione di una commissione tecnica incaricata di redigere un nuovo piano entro 60 giorni dal proprio insediamento e ha riferito di aver disposto l’aumento di 50 milioni di euro nello stanziamento per il dissesto idrogeologico.

Sempre in riferimento all’attualità della situazione siciliana Stefania Prestigiacomo ha poi toccato il tema dell’emergenza rifiuti nell’isola, citando i dati dell’Agenzia Regionale per l’Ambiente, secondo i quali occorrono almeno altri 6 anni prima di poter avviare definitivamente gli impianti previsti di termovalorizzazione. Un solo impianto potrà essere, verosimilmente, reso operativo entro i prossimi due anni e mezzo. «Nel frattempo – ha aggiunto Prestigiacomo – bisognerà realizzare nuove discariche ed allargare quelle esistenti».

Punto fondamentale dell’intervento del Ministro è stata la rivendicazione dell’azione di contrasto alle ecomafie condotta dal Ministero che, tra gli altri esiti, “ha portato al protocollo d’intesa con la Direzione Nazionale Antimafia”. Su questo fronte si inserisce anche l’intervento di monitoraggio delle cosiddette “navi a perdere”,  in merito al quale il Ministro ha annunciato di voler intervenire a largo delle coste di Maratea, in Basilicata, su quello che “potrebbe essere” altro relitto sospetto.

Ma l’interessante novità proposta dal Ministro è l’annuncio di una materia ambientale ad hoc per il contrasto alle ecomafie attraverso la promozione, nella scuola, di atteggiamenti responsabili, attualmente allo studio con la collaborazione del Ministero della Pubblica Istruzione. “La lotta contro le ecomafie” ga detto la Prestigiacomo, “deve essere la priorita’ del governo e per questo tutti gli organi competenti devono dialogare tra loro”.

Andrea Gandiglio

Per maggiori info sul rischio idrogeologico e l’azione del Ministero:

IlSole24ore.com, “Prestigiacomo: I tagli al ministero dell’Ambiente sono insostenibili“, 3 novembre 2009

Agi News, “Ambiente: Legambiente, 100% Calabria a rischio idrogeologico“, 3 novembre 2009

Greenews.info, “Dopo Ischia la Prestigiacomo presenta il decreto sui dissesti“, 12 novembre 2009

Minambiente.it, “Nel 2010 stretta contro i delitti ambientali“, 11 novembre 2009

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende