Home » Idee »Internazionali »Politiche »Top Contributors » La sfida ambientale della Santa Sede:

La sfida ambientale della Santa Sede Top Contributors

Monsignor Boccardo, courtesy of Caritas TicinoPubblichiamo la nota di Mons. Renato Boccardo, Segretario Generale del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, in occasione dell’evento “Uniamo le Energie”:

“Sempre più spesso il dolore, la sofferenza, le guerre e le ingiustizie del nostro mondo sono connesse alle problematiche dei rifornimenti energetici; spesso i più forti prendono energia dai più deboli lasciando a questi solo gli effetti generati sull’ambiente dalle attività antropiche.

Il Santo Padre Benedetto XVI, ha affermato con forza l’importanza dei temi ambientali ed energetici nel messaggio per la Giornata della Pace del 2007, posta sotto il motto ” La persona umana, cuore della pace”. In esso il Papa scriveva: “Accanto all’ecologia della natura c’è….una ecologia che potremmo dire “umana”… L’esperienza dimostra che ogni atteggiamento irrispettoso verso l’ambiente reca danni alla convivenza umana e viceversa. Sempre più chiaramente emerge un nesso inscindibile tra la pace con il creato e la pace tra gli uomini. L’una e l’altra presuppongono la pace con Dio”. E spiegava: “Ci aiuta a comprendere quanto sia stretto questo nesso tra l’una ecologia e l’altra il problema, ogni giorno più grave, dei rifornimenti energetici…. In alcune regioni del pianeta in cui si vivono ancora condizioni di grande arretratezza… lo sviluppo è praticamente inceppato anche a motivo del rialzo dei prezzi dell’energia. Che ne sarà di quelle popolazioni?” (cfr. nn. 8 e 9).

Per questo, durante il mio mandato come Segretario Generale del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, abbiamo individuato nelle fonti di energia rinnovabile e nelle tecnologie mirate alla mitigazione dell’impatto ambientale la forma più opportuna per realizzare concretamente ciò a cui i Sommi Pontefici Benedetto XVI e Giovanni Paolo II ci hanno esortato.

La sfida dell’energia è esaltante perché consiste nel far muovere e funzionare il mondo superando le convenzioni tecnologiche attuali ed escogitando sistemi innovativi e più intelligenti, garantendogli la stessa autonomia, produttività e mobilità, eliminando quanto più possibile l’impatto sull’ambiente sia a livello locale che globale.

Non solo. Deve essere obiettivo comune quello di offrire all’umanità dei sistemi di generazione dell’energia talmente
intelligenti da essere sostenibili e applicabili anche in aree nelle quali l’avanzamento tecnologico stenta ancora ad arrivare. Lottare per trovare non solo fonti energetiche eque – perché equamente distribuite – ma anche tecnologie adatte a sfruttarle in maniera accessibile, equivale a dare giustizia al nostro mondo. Per questo, i piani dello Stato della Città del Vaticano sono stati orientati a pareggiare il bilancio energetico producendo tutte le risorse elettriche e termiche necessarie con sistemi in grado di annullare le emissioni di inquinanti e di gas climalteranti. I primi progetti con cui è avvenuto una sorta di “battesimo” dello SCV in questo  ambito sono l’impianto fotovoltaico sulla copertura dell’Aula delle Udienze Paolo VI e l’impianto di solar cooling presso la Mensa di Servizio; essi hanno reso possibile una trigenerazione di caldo, freddo ed elettricità da energia solare.

L’auspicio è che si possano avviare ulteriori progetti in grado di coprire gradualmente i fabbisogni, fino all’intero, facendo così un giorno dello Stato della Città del Vaticano il primo al mondo ad essere alimentato da sole energie alternative.”

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

novembre 25, 2016

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

Una nuova ricerca pubblicata ieri da Greenpeace Germania, alla vigilia del “Black Friday”, la giornata che negli Stati Uniti segna l’inizio dello shopping natalizio e che sta diventando popolare anche in Italia – con sconti selvaggi e istigazione all’acquisto compulsivo – evidenzia le gravi conseguenze sull’ambiente dell’eccessivo consumo, in particolare di capi d’abbigliamento. “Difficile resistere [...]

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

novembre 24, 2016

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ieri mattina ha accolto la richiesta di Greenpeace e del Pesticide Action Network (PAN) Europe stabilendo che i test di sicurezza condotti dalle aziende chimiche per valutare i pericoli dei pesticidi devono essere resi pubblici. Per la Corte di Giustizia questi studi rientrano infatti nell’ambito delle “informazioni sulle emissioni nell’ambiente“, [...]

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

novembre 24, 2016

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

Guido Barilla, Presidente della Fondazione Barilla Center for Food and Nutrition, ha incontrato ieri il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per presentare il 7° Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione dal titolo “Mangiare Meglio, Mangiare Meno, Mangiare Tutti” che si terrà il 1° dicembre 2016, all’Università Bocconi di Milano. Un grande evento interdisciplinare per creare un [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende