Home » Bollettino Europa »Internazionali »Politiche »Rubriche » L’Europa verso Cancun, tra impegno e scetticismo:

L’Europa verso Cancun, tra impegno e scetticismo

Courtesy of Vimvicenza.itQuali azioni esterne concrete intende avviare la Commissione per ripristinare la fiducia nel processo negoziale prima e durante la Conferenza sul Clima a Cancun (per entrambi i settori oggetto di negoziato, vale a dire il secondo periodo di impegni nell’ambito del Protocollo di Kyoto 2013-2020 e l’attività di cooperazione a lungo termine fino al 2050)?”.

Non è la domanda provocatoria del solito guastafeste, ma il testo letterale dell’interrogazione avanzata dalla Commissione per l’Ambiente, la Sanità pubblica e la Sicurezza Alimentare del Parlamento Europeo, in vista della sessione plenaria di Strasburgo del 6 settembre prossimo, primo incontro dopo la pausa estiva.

Della commissione fa parte l’On. Elisabetta Gardini, che confessa il suo scetticismo sulle possibilità di successo della cosiddetta COP 16, la sedicesima Conferenza delle Parti dell’UNFCCC, la United Nations Framework Convention on Climate Change, in programma in Messico dal 29 novembre al 10 dicembre. “Prima della Conferenza di Copenhagen”, ricorda la Gardini, “partecipai ad una missione del Parlamento Europeo negli Stati Uniti, in cui incontrammo i senatori americani. Già in quell’occasione ci dissero chiaramente che il presidente Obama non avrebbe mai firmato l’accordo, perché non disponeva ancora di una legge nazionale in merito. Eppure l’opinione pubblica è stata tenuta con il fiato sospeso, in attesa di sapere se Obama avrebbe firmato o no un accordo legalmente vincolante”. “La scorsa settimana”, prosegue la Gardini nella nostra intervista del 7 luglio, “ho nuovamente incontrato a Madrid una delegazione USA e ho chiesto loro se a Cancun succederà la stessa cosa di Copenhagen. I cenni di annuizione con la testa sono stati piuttosto espliciti e non  lasciano grandi speranze. Gli americani sono invece disponibili a parlare di ricerca, di nuove tecnologie e di politche energetiche. Questi sono i temi sui quali potremmo lavorare concretamente”.

Del resto, secondo l’On. Gardini, relatrice ombra, per il Partito Popolare Europeo, della nuova IPPC, la Direttiva sulle Emissioni Industriali Inquinanti (ridiscussa e votata dal Parlamento Europeo nella seduta dell’8 luglio scorso), il discorso CO2 gode di una visibilità mediatica eccessiva ed enfatizzata, negata invece a emissioni ben più dannose per la salute e inquinanti, come la diossina e gli ossidi di azoto, di cui sono responsabili, per il 90%, le vecchie centrali a carbone.

L’Europa prosegue tuttavia il suo impegno di riduzione delle emissioni e di stimolo alle rinnovabili e al risparmio energetico, attraverso le azioni previste dall’ormai nota “Direttiva 20-20-20, come ci spiega l’On. Amalia Sartori, membro della Commissione per l’Industria, la Ricerca e l’Energia:gli spazi di riduzione delle emissioni sono enormi perchè veniamo da un periodo storico in cui il prezzo sostanzialmente a buon mercato del petrolio ha bloccato gli investimenti di ricerca sulle fonti rinnovabili, ma soprattutto che ha tollerato un grosso spreco di risorse. I margini per ottenere risparmi energetici signficativi dunque ci sono. L’Europa ha iniziato perciò un percorso che vede, ad esempio, grande attenzione verso l’efficienza energetica degli edifici, in particolare pubblici.

Ma la novità più importante, in tema di efficienza energetica, sottolinea l’On. Sartori, sembra essere la proposta del Presidente del Parlamento Europeo Jerzy Busek di costituire una “Comunità Europea dell’Energia“, sul modello della CECA (la Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio da cui nacquero poi la CEE e la UE) e delle attuali reti TEN (Trans-European Networks), che consenta di trasferire la competenza in materia di politiche energetiche dagli stati membri all’Unione Europea.

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende