Home » Nazionali »Politiche » Mobilità sostenibile: il bilancio della Commissione Trasporti su riforme e incentivi:

Mobilità sostenibile: il bilancio della Commissione Trasporti su riforme e incentivi

ottobre 24, 2012 Nazionali, Politiche

“Da parte della Commissione Trasporti, c’è sempre stata una forte sensibilità sui temi della mobilità sostenibile: lo dimostra il fatto che abbiamo voluto con forza una legge che agevolasse l’uso delle autovetture con minore impatto ambientale, dal metano all’elettrico”. Parola del presidente Mario Valducci, intervenuto ieri alla presentazione del progetto Ecopatente, presso la Camera dei Deputati, e intervistato da Greenews.info insieme alla vicepresidente della IX Commissione, Silvia Velo

“Agli sgoccioli della legislatura”, come definiscono entrambi l’attuale passaggio istituzionale, è anche tempo di bilanci: “Non possiamo prevedere il futuro ma certamente abbiamo contribuito a realizzare alcune tappe importanti per la mobilità a basse emissioni”. E fondamentalmente con due strumenti: il primo è la così detta mini riforma del Codice della Strada nella parte in cui, finalmente, disciplina i “veicoli a bilanciamento assistito” (i Segway), i mezzi elettrici a due ruote che, indirizzati dal corpo di chi guida, sono utilizzati soprattutto nei centri storici e in dotazione tra le forze dell’ordine.

“Finora”, spiega Valducci, ”il Codice li equiparava ai pedoni, mentre con la mini riforma saranno assimilati alle biciclette elettriche” (velocità massima 20 Km/h e utilizzo consentito a chi ha almeno 16 anni). “Siamo in un momento in cui si vendono più biciclette che automobili: questo significa che occorre dotare le nostre città di piste ciclabili e abituarsi a una guida più attenta e responsabile da parte di chi guida autovetture”. In generale, il presidente della Commissione Trasporti, Poste e Tlc della Camera crede che quello della eco-mobilità sia “un mercato in sviluppo, più sostenibile nei grandi centri urbani, che però va aiutato”.

E lo hanno fatto tramite un secondo strumento: un progetto di legge a sostegno dell’auto elettrica (poi esteso ad altre forme di mobilità sostenibile, come quelle a gas) di cui era titolare la Commissione Attività Produttive. Ora quelle misure – Disposizioni per favorire lo sviluppo della mobilità mediante veicoli a basse emissioni complessive sono state inserite nell’ultimo Decreto Sviluppo, quello convertito in agosto, e dunque sono legge.

Abbiamo messo in campo incentivi non solo all’acquisto ma anche all’infrastrutturazione logistica”, spiega Silvia Velo, “ora tocca al governo darne attuazione e alle imprese lavorare: questo significa anche incentivi agli enti locali per l’installazione delle colonnine di ricarica, ad esempio”.

Tra le disposizioni inserite nel Decreto Sviluppo, c’è quella che prevede lo stanziamento di 210 milioni di euro in tre anni (50 per il 2013 e 45 sia per il 2014 che per il 2015) con un bonus di 5.000 euro per chi acquisterà un auto elettrica o ibrida che emetta meno di 50 g/km di Co2, oltre al piano infrastrutturale per la ricarica con tariffe agevolate.

“Come Commissione”, conclude l’on.Velo, “ci siamo molto impegnati anche sul tema del trasporto pubblico locale: è stato reso strutturale lo storno alle Regioni di una parte delle accise per finanziare il TPL (trasporto pubblico locale, Ndr)”. Un tema importante perché, spiega la vicepresidente della Commissione Trasporti, il “trasporto collettivo rappresenta una chance di ecomobilità, e dà possibilità alle Regioni di programmare e alle aziende di fare investimenti”. Ma la mobilità sostenibile passa anche attraverso “il rinnovo del parco veicoli”, su cui purtroppo l’Italia è in ritardo.

Ilaria Donatio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

settembre 15, 2016

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

L’efficientamento energetico del Policlicnico militare del Celio a Roma, uno dei maggiori ospedali italiani, sarà il primo atto dell’accordo di collaborazione fra ENEA e Ministero della Difesa. Il protocollo d’intesa firmato l’altro ieri a Roma dal Presidente ENEA Federico Testa e dal Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano prevede la riqualificazione e l’efficientamento energetico di edifici [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende