Home » Nazionali »Politiche » Mobilità sostenibile: il bilancio della Commissione Trasporti su riforme e incentivi:

Mobilità sostenibile: il bilancio della Commissione Trasporti su riforme e incentivi

ottobre 24, 2012 Nazionali, Politiche

“Da parte della Commissione Trasporti, c’è sempre stata una forte sensibilità sui temi della mobilità sostenibile: lo dimostra il fatto che abbiamo voluto con forza una legge che agevolasse l’uso delle autovetture con minore impatto ambientale, dal metano all’elettrico”. Parola del presidente Mario Valducci, intervenuto ieri alla presentazione del progetto Ecopatente, presso la Camera dei Deputati, e intervistato da Greenews.info insieme alla vicepresidente della IX Commissione, Silvia Velo

“Agli sgoccioli della legislatura”, come definiscono entrambi l’attuale passaggio istituzionale, è anche tempo di bilanci: “Non possiamo prevedere il futuro ma certamente abbiamo contribuito a realizzare alcune tappe importanti per la mobilità a basse emissioni”. E fondamentalmente con due strumenti: il primo è la così detta mini riforma del Codice della Strada nella parte in cui, finalmente, disciplina i “veicoli a bilanciamento assistito” (i Segway), i mezzi elettrici a due ruote che, indirizzati dal corpo di chi guida, sono utilizzati soprattutto nei centri storici e in dotazione tra le forze dell’ordine.

“Finora”, spiega Valducci, ”il Codice li equiparava ai pedoni, mentre con la mini riforma saranno assimilati alle biciclette elettriche” (velocità massima 20 Km/h e utilizzo consentito a chi ha almeno 16 anni). “Siamo in un momento in cui si vendono più biciclette che automobili: questo significa che occorre dotare le nostre città di piste ciclabili e abituarsi a una guida più attenta e responsabile da parte di chi guida autovetture”. In generale, il presidente della Commissione Trasporti, Poste e Tlc della Camera crede che quello della eco-mobilità sia “un mercato in sviluppo, più sostenibile nei grandi centri urbani, che però va aiutato”.

E lo hanno fatto tramite un secondo strumento: un progetto di legge a sostegno dell’auto elettrica (poi esteso ad altre forme di mobilità sostenibile, come quelle a gas) di cui era titolare la Commissione Attività Produttive. Ora quelle misure – Disposizioni per favorire lo sviluppo della mobilità mediante veicoli a basse emissioni complessive sono state inserite nell’ultimo Decreto Sviluppo, quello convertito in agosto, e dunque sono legge.

Abbiamo messo in campo incentivi non solo all’acquisto ma anche all’infrastrutturazione logistica”, spiega Silvia Velo, “ora tocca al governo darne attuazione e alle imprese lavorare: questo significa anche incentivi agli enti locali per l’installazione delle colonnine di ricarica, ad esempio”.

Tra le disposizioni inserite nel Decreto Sviluppo, c’è quella che prevede lo stanziamento di 210 milioni di euro in tre anni (50 per il 2013 e 45 sia per il 2014 che per il 2015) con un bonus di 5.000 euro per chi acquisterà un auto elettrica o ibrida che emetta meno di 50 g/km di Co2, oltre al piano infrastrutturale per la ricarica con tariffe agevolate.

“Come Commissione”, conclude l’on.Velo, “ci siamo molto impegnati anche sul tema del trasporto pubblico locale: è stato reso strutturale lo storno alle Regioni di una parte delle accise per finanziare il TPL (trasporto pubblico locale, Ndr)”. Un tema importante perché, spiega la vicepresidente della Commissione Trasporti, il “trasporto collettivo rappresenta una chance di ecomobilità, e dà possibilità alle Regioni di programmare e alle aziende di fare investimenti”. Ma la mobilità sostenibile passa anche attraverso “il rinnovo del parco veicoli”, su cui purtroppo l’Italia è in ritardo.

Ilaria Donatio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende