Home » Internazionali »Politiche »Rassegna Stampa » Passo corto e passo lungo per gli sherpa di Cancun in Cina:

Passo corto e passo lungo per gli sherpa di Cancun in Cina

La pagina del ChinaDaily on-line dedicata agli incontri di TianjinIl 4 ottobre si apre a Tianjin, in Cina, il quarto round di negoziati straordinari sul clima nell’ambito della Convenzione Onu sui Cambiamenti Climatici.

Cinque giorni di prove d’intesa, fino al 9 ottobre, tra i governi del mondo per tentare, in extremis, di preparare la miglior base d’accordo alla Conferenza Mondiale sui Cambiamenti Climatici (la sedicesima Conferenza delle Parti, Cop16) che si terrà a Cancun, in Messico, dal 29 novembre al 10 dicembre.

L’appuntamento cinese è un banco di prova decisivo per i delegati dei diversi Paesi, i cosiddetti “sherpa” (circa 2.500 rappresentanti di oltre 160 nazioni) che lavoreranno in parallelo su due binari distinti. Il primo gruppo (Awg-Lca) con il compito di fornire una soluzione globale a lungo termine. Il secondo gruppo (Awg-Kp) impegnato invece sulle più urgenti modifiche da attuare nel post-Kyoto, cioé oltre il 2012, con particolare attenzione agli impegni di riduzione delle emissioni di gas serra dei 37 Paesi industrializzati che hanno ratificato il Protocollo.

Nel corso dell’anno, osserva il segretario esecutivo UNFCCC, Christiana Figueres, “i governi sono stati convergenti sulla necessità di istituire un’azione per il clima globale. A Tianjin, si dovrà ridurre il numero di opzioni sul tavolo, e capire cosa è realizzabile a Cancun“.

Niente più di questo, come conferma oggi il China Daily, che smorza in partenza le aspettative titolando “No binding deal expected” (Non si attendono accordi vincolanti). Il quotidiano cinese riporta l’intervista all’alto funzionario della Commissione per le Riforme Xie Zhenhua, che conferma la volontà comune, a Tianjin, di lavorare per ”ridurre le differenze e cercare compromessi“, in vista di un futuro accordo vincolante che non arriverà comunque prima della Conferenza del 2011 in Sud Africa (Cop 17).

“Per poter mandare avanti le negoziazioni”, precisa Xie con una buona dose di realismo politico, “tutti i paesi dovrebbero adottare un atteggiamento più flessibile sui punti principali e accettare qualche compromesso per raggiungere un risultato che potrebbe non soddisfare tutti, ma che sia accettabile per tutti. Questo sarà il nostro accordo finale”. “La Cina – conclude Xie – come paese in via di sviluppo si trova ad affrontare una sfida più difficile dei paesi sviluppati nel ridurre le emissioni di gas serra, perchè il nostro paese deve spingere la creescita economica, garantire migliori condizioni di vita e proteggere l’ambiente al tempo stesso.”

I dettagli di come ottenere questo risultato verranno forniti dal Governo cinese alle aziende e alle autorità locali in occasione del prossimo piano quinquennale 2011-2015.

Redazione Greenews.info

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende