Home » Internazionali »Nazionali »Politiche » Rapporto ENEA: per le rinnovabili italiane servono investimenti in ricerca:

Rapporto ENEA: per le rinnovabili italiane servono investimenti in ricerca

aprile 24, 2012 Internazionali, Nazionali, Politiche

Efficienza energetica, ricerca e competitività: queste le parole chiave del nuovo Rapporto Energia e Ambiente dell’ENEA, presentato la settimana scorsa alla presenza del Ministro dell’Ambiente Corrado Clini presso la Nuova Aula dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati a Roma. “Il Rapporto rappresenta un punto di riferimento prezioso – ha dichiarato il Ministro – soprattutto in questa fase in cui il governo attuale, che agisce in un periodo di tempo ristretto e transitorio, si trova ad affrontare dei nodi strutturali del futuro, con scelte che avranno impatti per molti anni.”

Il ruolo dei combustibili fossili va ridimensionato, se si vuole costruire un’economia a basso contenuto di carbonio. La questione non è solo ambientale, ma anche economica: i sussidi alle fonti fossili sono ben 400 miliardi di dollari, nel mondo, contro i 66 miliardi alle fonti rinnovabili (come conferma anche il rapporto della IEA – la International Energy Agency). “Questi numeri fanno abbastanza impressione se paragonati alla discussione nazionale sugli incentivi alle rinnovabili”, commenta il Ministro.

Il Rapporto dell’ENEA si inserisce dunque perfettamente nel quadro della Road Map per la Low Carbon Economy al 2050 dell’Unione Europea, che traccia il percorso di decarbonizzazione dell’economia e lega il cambio della struttura energetica all’aumento della competitività dell’Europa. L’obiettivo di lungo termine è un taglio delle emissioni CO2 dell’80% al 2050: il che implica una sostanziale trasformazione del modo in cui produciamo energia, con una percentuale di energia prodotta da fonte rinnovabile superiore al 90%.

Sul fronte dei costi di attuazione, Helen Doneghue, Responsabile dell’Unità Strategia e Programmazione del Direttorato per l’Energia dell’Unione Europea, sottolinea per altro che “la decarbonizzazione può essere meno costosa del continuamento delle politiche correnti”: con un’opportuna programmazione, trasformare il sistema si tradurrà in un aumento della competitività.

Secondo Carlo Manna, responsabile Unità Centrale Studi e Strategie dell’ENEA, dal lato della domanda di energia globale, emerge chiaramente come la crescita dei consumi si concentri in Paesi emergenti come Cina e India. A livello globale l’effetto riscontrato è di un aumento della domanda del 5% (nel 2010, anno di riferimento del rapporto, rispetto all’anno precedente), con un aumento delle emissioni di gas serra del 5,8%. Sempre nel 2010 le fonti rinnovabili sono arrivate a soddisfare il 13 % dell’offerta primaria di energia, mentre la quota di nucleare è solo del 6%.

Anche a livello italiano la domanda di energia è aumentata (+4,1% rispetto al 2009), trainata dalla lieve ripresa economica (+1,3%). Si conferma però la diminuzione dell’utilizzo del petrolio a favore del gas e un aumento delle rinnovabili. A questo riguardo, il Rapporto evidenzia come, seppur le rinnovabili non abbiamo presentato tendenze molto diverse da altri Stati europei dotati di incentivazione feed-in tariff, nel nostro Paese la crescita della quota delle rinnovabili non è stata affiancata a una politica di sostegno dell’industria, capace di stimolare la nascita di una filiera industriale Made in Italy. Inoltre, il settore ha sofferto della mancanza di risorse pubbliche impiegate nella ricerca e nell’innovazione tecnologica.

Per aumentare la nostra competitività nel settore energetico internazionale e raggiungere allo stesso tempo gli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2, la ricetta che emerge dal rapporto ENEA è quindi una combinazione di efficienza energetica, rinnovabili e investimenti nella ricerca. “La decarbonizzazione è un processo in atto”, sottolinea Carlo Manna, “ora dobbiamo far crescere la qualità di vita e l’economia, ma senza impatto sulle risorse del nostro pianeta.”

Veronica Caciagli

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

dicembre 20, 2017

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

Filippo Camerlenghi, coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) della Lombardia è il nuovo Presidente Nazionale di AIGAE. Camerlenghi, 52 anni, laureato in Scienze della Terra presso l’Università Statale di Milano, è ideatore e promotore di importanti progetti di educazione ambientale e divulgazione scientifica e opera anche come guida europea in Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Islanda, in [...]

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

dicembre 18, 2017

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

Debutta a Milano con AccorHotels la prima installazione del Living Farming Tree, l’innovativo orto verticale indoor firmato Hexagro Urban Farming, startup italiana composta da un team internazionale di ingegneri, designer industriali e gastronomi. In linea con gli obiettivi del proprio programma di sviluppo sostenibile Planet21 volto a promuovere un’ospitalità positiva e virtuosa, il gruppo leader mondiale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende