Home » Idee »Nazionali »Politiche » Roma Sì Muove: otto quesiti per cambiare la città:

Roma Sì Muove: otto quesiti per cambiare la città

settembre 4, 2012 Idee, Nazionali, Politiche

Volete voi che Roma Capitale adotti e realizzi un piano di interventi per potenziare il trasporto pubblico e la mobilità sostenibile alternativa all’auto?” E’ questo il primo dei quesiti referendari – in perfetto stile SPQR – proposti dai promotori del referendum romano, riuniti nel Comitato Roma Sì Muove. Dopo il successo dei referendum di Milano, anche la capitale si muove per proporre alla politica un indirizzo preciso riguardo a una trasformazione urbana sostenibile. I quesiti questa volta sono ben 8, e toccano vari aspetti della sostenibilità urbana e, in generale, della gestione della città.

Riguardo alla mobilità pubblica, si propone il rilancio degli investimenti sulle tramvie, la rimodernizzazione delle ferrovie regionali, la ridefinizione delle corsie preferenziali per gli autobus, con la creazione di un servizio diffuso di “bus di quartiere”. Si chiede inoltre la creazione di almeno 400 km di piste e itinerari ciclabili entro il 2015, contestualmente al potenziamento del servizio di car sharing dentro e fuori le zone a traffico limitato.

Per quanto concerne il Piano Regolatore Generale, si chiede la realizzazione di un piano straordinario finalizzato allo “stop del consumo di territorio e al recupero qualitativo ed energetico del patrimonio edilizio e dei tessuti urbani esistenti”: un vero e proprio cambio di paradigma per una città storicamente abituata all’edificazione selvaggia dei “palazzinari” e dei furbetti del quartierino. Per i rifiuti, la proposta referendaria include invece una strategia “Rifiuti Zero”, con l’attuazione di politiche per la riduzione della produzione dei rifiuti e l’estensione a tutto il territorio comunale del modello di raccolta differenziata porta a porta e di un sistema tariffario fondato sulla quantità di rifiuti indiffirenziati corrisposti da ogni famiglia (tariffa puntuale). Per il litorale romano si propone  poi l’estensione delle spiagge libere, con un rapporto del 50% rispetto alle spiagge date in concessione ai privati.

Oltre alla sostenibilità ambientale, i quesiti riguardano anche alcuni aspetti etici: l’istituzione di un registro dei testamenti biologici, la tutela delle famiglie di fatto per l’accesso ai servizi pubblici, le modalità di accesso ai servizi pubblici, l’abolizione dei consigli di amministrazione delle società di Roma Capitale.

Finora sono state raccolte circa la metà delle 50.000 firme necessarie per chiamare i romani al voto: il tempo per la raccolta delle firme, di tre mesi, scade il 5 ottobre. Se si raggiungerà il numero minimo di firme, il voto sui referendum si terrà nei primi 6 mesi del 2013; se almeno il 30% dei romani andrà a votare e vinceranno i “sì”, i referendum avranno il valore di un preciso indirizzo per il prossimo sindaco. Per sapere dove firmare o aiutare i promotori del referendum, gli aggiornamenti sono disponibili sulla pagina www.romasimuove.it.

Veronica Caciagli

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

luglio 21, 2017

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems, tramite il suo brand Climaveneta ha recentemente fornito due pompe di calore al District Heating di Fortum a Espoo, in Finlandia. Fortum, società energetica finlandese, aveva infatti la necessità di recuperare il calore espulso da un data center di Ericsson – multinazionale di servizi di telecomunicazione – per fornirlo alla rete [...]

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

luglio 21, 2017

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

Ieri il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e  l’Assessore Pierfrancesco Maran hanno inaugurato i lavori per la costruzione dell’asilo pubblico nell’area di CityLife, nella neonata via Demetrios Stratos. L’asilo sarà il primo realizzato interamente in legno a Milano, immerso nel nuovo grande parco urbano che, una volta ultimato, sarà di 173.000 mq complessivi e ospiterà oltre [...]

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende