Home » Nazionali »Off the Green »Politiche »Rubriche » Se l’Italia va a bafafare…:

Se l’Italia va a bafafare…

febbraio 14, 2014 Nazionali, Off the Green, Politiche, Rubriche

Non ci sto ancora credendo, eppure sembra che andrà a finire peggio di quanto temessi qualche mese fa. Avevo paura, in cuor mio, che gli Italiani ci ricascassero, che, incuranti delle mazzate subite negli anni, riuscissero nuovamente a farsi “intortare”, nelle urne, dall’uomo della provvidenza di turno, dal salvatore della patria (che puntualmente la rovina). Ma in realtà, anche questa volta, sarà molto peggio: gli Italiani il salvatore della patria nemmeno se lo sceglieranno, gli verrà di nuovo calato dall’alto, per la terza volta consecutiva!

Certo lui non avrebbe voluto, lo sta facendo, forzandosi, per fare un favore a noi. E’evidente… E poi tutti lo vogliono, tutti lo acclamano. Sì, non c’è dubbio, Renzie è l’uomo che finalmente cambierà l’Italia – anzi, farà di più, come insegnava Tomasi di Lampedusa: cambierà tutto (per non cambiare nulla). E’questo il destino del Paese.

Oh, scusate, dimenticavo: perché criticarlo se non gli abbiamo ancora dato tempo di dimostrare che lui le cose le sa fare? Non possiamo essere pregiudizialmente e preventivamente negativi. Diamogli tempo fino al 2018, tanto l’Italia è un paese in forma, che può permettersi ancora qualche altro errorino di percorso e gli Italiani stanno bene, mica hanno fretta di cambiare veramente. Basta un premier simpaticone che fa qualche bella battuta e ci dice che ama il Paese e il “fare” (mica il parlare) e noi siamo a posto per altri vent’anni!

E poi Renzi è del PD, quindi è sicuramente green. Ricordo quando ha detto che la green economy… E che la sostenibilità… Ehm, no, in effetti al momento non mi ricordo nulla su questi temi, forse devo essermi distratto quando ne parlava. Ma cosa importa, anche se non ne parla lui ne parla Farinetti, il suo alter ego! E’lui che – questo lo ricordo benissimo – ha messo in guardia i ragazzi di un master in sostenibilità ambientale a non essere troppo green fuori, ma black-mind dentro, non essere cioè troppo estremisti e intransigenti. Giusto, e che diavolo, mica vogliamo essere sostenibili sul serio, l’importante è il marketing ragazzi! E poi è uno che parla spesso anche del biologico. L’ultima volta ha detto che “il biologico è un concetto confuso e farmaceutico che non piace a noi gourmet“, ma forse si è sbagliato, non ha letto bene la frase che gli aveva scritto Baricco, che invece di ambiente se ne intende. E’vero, ha dichiarato “non sono un fanatico ambientalista“, ma poi ha precisato il senso: voleva dire che “le sorti del clima e del pianeta stanno nelle mani dei grandi poteri. Non è spegnendo il gas, consumandone meno, che la Terrà si salverà”. Mannaggia, ha ragione lui, e pensare che oggi qualche migliaio di pirla partecipano a “M’illumino di Meno. ‘Sti cazzari, è dieci anni che ce la menano che spegnendo qualche luce (e magari anche il gas) si salva il Pianeta! E accendete ‘ste lampadine, sfigati oscurantisti, tanto poi arrivano Renzi-Farinetti-Baricco e, quando saranno loro i grandi poteri, vedrete che risolveranno tutti i problemi dell’ambiente! E poi, mica son da soli, ci sono tutti i renziani – della prima e della seconda ora e, da domani, anche quelli della terza. Son tutti ragazzi giovani e brillanti, che arrivano da fuori dei partiti e dai giochi della politica e hanno l’energia giusta. Cavolo, ne ho visti due io, con i miei occhi, seduti per terra, come a Woodstock, a sentire Renzi che parlava a Torino: uno era l’ex ministro Profumo, che ha appena 60 anni e l’altro era Piero Fassino, il sindaco! Signori miei, lui sì che ci può salvare, lo vedi subito guardandolo in faccia che è il nuovo che avanza! Evvai, evviva l’Italia che va a bafafare (BAricco-FArinetti-FAssino-REnzi)!

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Botanica: musica e scienza per raccontare la vita delle piante

febbraio 27, 2017

Botanica: musica e scienza per raccontare la vita delle piante

Aboca, Stefano Mancuso e i DeProducers tornano insieme con lo spettacolo Botanica per continuare ad unire musica e scienza e raccontare le meraviglie del mondo vegetale. Un progetto innovativo e coinvolgente che vede la consulenza scientifica di uno dei più importanti ricercatori botanici internazionali, il Prof. Mancuso, tra le massime autorità mondiali nel campo della neurobiologia [...]

Progetto EVE: 325 colonnine di ricarica elettrica per la Toscana

febbraio 27, 2017

Progetto EVE: 325 colonnine di ricarica elettrica per la Toscana

EVE – Electric Vehicle Energy è un progetto che nasce dalla collaborazione tra tre grandi realtà toscane, come Enegan, trader di luce e gas che opera a livello nazionale, il Polo Tecnologico di Navacchio (Pisa) – realtà composta da 60 imprese hi-tech – e Dielectrik, che lavora alla progettazione e alla produzione di prototipi di generi [...]

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

febbraio 24, 2017

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

In Italia oltre la metà del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, circa 500.000 alloggi, è classificato ad elevato consumo energetico (classi E, F e G): per questo motivo le famiglie che vi abitano spendono oltre il 10% del loro reddito per elettricità e gas, a causa della bassa efficienza e di uno dei costi energetici [...]

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende