Home » Aziende »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Acque reflue: GE mette a punto un nuovo sistema di depurazione:

Acque reflue: GE mette a punto un nuovo sistema di depurazione

Diciotto milioni di euro il costo dell’intervento, 300mila euro l’anno la gestione, 70mila euro di risparmio l’anno, 30% in meno il consumo energetico, 15% di poduttività in più , 20% in meno degli ingombri con vantaggi nei costi di realizzazione e nei consumi di agenti chimici per lavaggi, sono solo alcuni dei numeri del nuovo (unico in Europa con questa tecnologia) depuratore con il sistema LEAPmbr.

Depurare le acque reflue a bassi costi di ciclo di vita, assicurando vantaggi ambientali è la scommessa vinta da General Energy che in provincia di Messina ha fornito il sistema di ultrafiltrazione che permetterà all’impianto di ASI Messina di abbattere drasticamente il carico inquinante tutelando l’ambiente attraverso il riutilizzo dell’acqua e la preservazione dei litorali. Verrà utilizzato, infatti, questo sistema ad alte prestazioni per il trattamento dei reflui con bioreattore a membrana (Mbr) GE ZeeWeed incrementando la produttività degli impianti municipali per ben 5 Comuni più l’area industriale. “I vantaggi sono stati il piccolo spazio e la qualità in uscita. Questa tecnologia consente ai gestori degli impianti di risolvere le problematiche legate alla qualità dello scarico finale riducendo al contempo i costi gestionali e incrementando la produttività complessiva del sistema di filtrazione. La Regione Sicilia sta facendo fronte a diverse problematiche legate a un’inadeguata gestione delle acque di scarico a causa di infrastrutture obsolete e non conformi alle più recenti normative in materia”, precisa Alessandro Monti, Municipal Sales Leader per l’Italia di Ge Water & Process Technologies dal 2010.

Ad aggiudicarsi l’appalto la società Costruzione Dondi S.P.A. “L’impianto depurerà le acque reflue provenienti dai comuni dell’area e dalle zone industriali locali collegati all’impianto. Grazie alla tecnologia si potranno raggiungere elevati livelli qualitativi degli effluenti come imposto dalle normative locali; si avrà inoltre la possibilità di riutilizzare le acque trattate a fini irrigui e industriali”, spiega Alessandro Rondina, Direttore Tecnico di Costruzioni Dondi. Si tratta, in sostanza, di un ammodernamento dell’impianto preesistente situato a Giammoro, a circa 35 chilometri da Messina. Situata sul litorale marino, la struttura scaricherà nel Mar Tirreno con la possibilità di riutilizzare l’acqua depurata ai fini irrigui o per supportare le attività industriali servite da ASI Messina. Una volta completato, il nuovo impianto sarà in grado di trattare una portata media di 21.000 metri cubi al giorno, con picchi giornalieri fino a 40.000 l’equivalente del consumo quotidiano di acqua di circa 125.000 persone. L’avviamento dell’impianto è previsto attorno alla metà del 2013. Considerato che municipalizzate ed enti locali, soprattutto quelli che gestiscono aree colpite dal problema della siccità (come nel caso delle regioni del Sud Italia), sono sempre più attenti a implementare sistemi che permettano il riutilizzo delle acque reflue ai fini non potabili, questo sistema sembra poter garantire uno strumento ad hoc per le esigenze di queste zone.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

maggio 26, 2018

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

Le associazioni CioCheVale, Fiab-MuovitiChieri, Il Tuo Parco e Asset, hanno comunicato che il 27 maggio 2018 alle ore 17.00 a Moriondo Torinese, verrà inaugurato il primo tratto della ciclovia su strade bianche del progetto “Pistaaa: La Blue Way Piemontese“, che permette di collegare i Comuni di Moriondo Torinese e Buttigliera d’Asti. Si tratta di un primo piccolo tratto, ma dal [...]

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

maggio 25, 2018

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

Il Coradia iLint di Alstom, il primo treno regionale del mondo a celle a combustibile idrogeno ha vinto il 4 maggio scorso il premio GreenTec Award 2018 nella categoria Mobility by Schaeffler. Il premio è stato ufficialmente conferito ad Alstom nel sito produttivo di Salzgitter, in Germania, dove si è svolta una cerimonia dedicata, prima [...]

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende