Home » Aziende »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Acque reflue: GE mette a punto un nuovo sistema di depurazione:

Acque reflue: GE mette a punto un nuovo sistema di depurazione

Diciotto milioni di euro il costo dell’intervento, 300mila euro l’anno la gestione, 70mila euro di risparmio l’anno, 30% in meno il consumo energetico, 15% di poduttività in più , 20% in meno degli ingombri con vantaggi nei costi di realizzazione e nei consumi di agenti chimici per lavaggi, sono solo alcuni dei numeri del nuovo (unico in Europa con questa tecnologia) depuratore con il sistema LEAPmbr.

Depurare le acque reflue a bassi costi di ciclo di vita, assicurando vantaggi ambientali è la scommessa vinta da General Energy che in provincia di Messina ha fornito il sistema di ultrafiltrazione che permetterà all’impianto di ASI Messina di abbattere drasticamente il carico inquinante tutelando l’ambiente attraverso il riutilizzo dell’acqua e la preservazione dei litorali. Verrà utilizzato, infatti, questo sistema ad alte prestazioni per il trattamento dei reflui con bioreattore a membrana (Mbr) GE ZeeWeed incrementando la produttività degli impianti municipali per ben 5 Comuni più l’area industriale. “I vantaggi sono stati il piccolo spazio e la qualità in uscita. Questa tecnologia consente ai gestori degli impianti di risolvere le problematiche legate alla qualità dello scarico finale riducendo al contempo i costi gestionali e incrementando la produttività complessiva del sistema di filtrazione. La Regione Sicilia sta facendo fronte a diverse problematiche legate a un’inadeguata gestione delle acque di scarico a causa di infrastrutture obsolete e non conformi alle più recenti normative in materia”, precisa Alessandro Monti, Municipal Sales Leader per l’Italia di Ge Water & Process Technologies dal 2010.

Ad aggiudicarsi l’appalto la società Costruzione Dondi S.P.A. “L’impianto depurerà le acque reflue provenienti dai comuni dell’area e dalle zone industriali locali collegati all’impianto. Grazie alla tecnologia si potranno raggiungere elevati livelli qualitativi degli effluenti come imposto dalle normative locali; si avrà inoltre la possibilità di riutilizzare le acque trattate a fini irrigui e industriali”, spiega Alessandro Rondina, Direttore Tecnico di Costruzioni Dondi. Si tratta, in sostanza, di un ammodernamento dell’impianto preesistente situato a Giammoro, a circa 35 chilometri da Messina. Situata sul litorale marino, la struttura scaricherà nel Mar Tirreno con la possibilità di riutilizzare l’acqua depurata ai fini irrigui o per supportare le attività industriali servite da ASI Messina. Una volta completato, il nuovo impianto sarà in grado di trattare una portata media di 21.000 metri cubi al giorno, con picchi giornalieri fino a 40.000 l’equivalente del consumo quotidiano di acqua di circa 125.000 persone. L’avviamento dell’impianto è previsto attorno alla metà del 2013. Considerato che municipalizzate ed enti locali, soprattutto quelli che gestiscono aree colpite dal problema della siccità (come nel caso delle regioni del Sud Italia), sono sempre più attenti a implementare sistemi che permettano il riutilizzo delle acque reflue ai fini non potabili, questo sistema sembra poter garantire uno strumento ad hoc per le esigenze di queste zone.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

dicembre 20, 2017

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

Filippo Camerlenghi, coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) della Lombardia è il nuovo Presidente Nazionale di AIGAE. Camerlenghi, 52 anni, laureato in Scienze della Terra presso l’Università Statale di Milano, è ideatore e promotore di importanti progetti di educazione ambientale e divulgazione scientifica e opera anche come guida europea in Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Islanda, in [...]

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

dicembre 18, 2017

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

Debutta a Milano con AccorHotels la prima installazione del Living Farming Tree, l’innovativo orto verticale indoor firmato Hexagro Urban Farming, startup italiana composta da un team internazionale di ingegneri, designer industriali e gastronomi. In linea con gli obiettivi del proprio programma di sviluppo sostenibile Planet21 volto a promuovere un’ospitalità positiva e virtuosa, il gruppo leader mondiale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende