Home » Aziende »Idee »Pratiche »Rassegna Stampa » Aperta in Norvegia la prima centrale osmotica:

Aperta in Norvegia la prima centrale osmotica

novembre 26, 2009 Aziende, Idee, Pratiche, Rassegna Stampa

Estuary-mouthIl 24 novembre è stata inaugurata a Tofte, in Norvegia, la prima centrale osmotica di uno dei principali produttori di energie rinnovabili in Europa, la Statkraft.

Una centrale osmotica produce energia grazie al fenomeno dell’osmosi: il trasporto di acqua attraverso una membrana semipermeabile, la quale consente il passaggio di liquido da un lato all’altro, ma non viceversa. Tra le tante applicazioni dell’osmosi in natura, si può pensare per semplicità al modo in cui le piante riescono ad assorbire l’acqua e a trattenerla: le foglie altro non sono infatti che membrane semipermeabili che accolgono il liquido e, non consentendogli di uscire, lo convogliano all’interno della pianta stessa.

La produzione di energia tramite osmosi sfrutta un altro principio fondamentale:  la produzione di energia che si ha dall’incontro di acqua dolce e acqua salata – cosa che succede ogni volta in cui, ad esempio, un fiume sfocia nel mare. Tra acqua dolce e acqua salata, infatti, esiste un potenziale idrico (una forma di energia potenziale) che corrisponde a una pressione di poco meno di 27 atmosfere. Questa pressione è equivalente a una colonna d’acqua alta 270 metri, poco inferiore all’altezza delle maggiori cascate italiane, le cascate del Serio a Valbondione (BG).

Pressione osmoticaIn realtà non tutto il potenziale idrico teorico è sfruttabile nella pratica; nella centrale norvegese, ad esempio, la pressione equivale a una colonna d’acqua di 120 metri – comunque piuttosto significativa. Come si può vedere nell’immagine, le molecole di sale contenute nell’acqua di mare (Saltwater) “spingono” l’acqua dolce (Freshwater) attraverso la membrana semipermeabile da sinistra verso destra, e questo fa sì che l’acqua dolce eserciti sull’acqua salata una pressione da destra verso sinistra, pressione che può essere poi sfruttata per far funzionare una turbina. In tutto il processo, teoricamente piuttosto semplice, l’oggetto più complesso da realizzare nella pratica è proprio la membrana semipermeabile. La Statkraft stessa ha condotto esperimenti per oltre dieci anni prima di essere in grado di costruire la centrale-prototipo a Tofte.

L’energia generata tramite osmosi avrebbe un potenziale globale pari a oltre 1600 TWh, pari a circa il 50% del fabbisogno energetico europeo. L’impianto di Tofte, per il momento, avrà una limitata capacità produttiva, ma sarà messa a disposizione dei numerosi centri di ricerca che hanno collaborato alla sua costruzione per condurre esperimenti; lo scopo è di essere in grado di costruire una centrale osmotica per scopi commerciali entro pochi anni. Considerando che, dei 1600 TWh sopra citati, oltre 200 sarebbero producibili all’interno dell’Unione Europea, si tratta sicuramente di un enorme passo avanti nel campo della produzione di un’energia rinnovabile, pulita e, per così dire, senza troppi “effetti collaterali”.

Eva Filoramo

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

gennaio 20, 2017

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

Ieri a Roma, presso la sede di rappresentanza della Regione Puglia, la Presidente di Marevivo Rosalba Giugni e il Presidente della Fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio, hanno consegnato ufficialmente, al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il testo della petizione lanciata a dicembre da Marevivo e che ha già raccolto, sulla piattaforma Change.org, 45 mila firme nel [...]

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

gennaio 20, 2017

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

La multinazionale Procter & Gamble ha annunciato ieri che Head & Shoulders, il proprio brand n. 1 al mondo per lo shampoo, produrrà il primo flacone riciclabile al mondo, nel settore hair care, realizzato con una percentuale fino al 25& di plastica proveniente dalla raccolta sulle spiagge. In partnership con gli esperti di TerraCycle – [...]

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende