Home » Aziende »Idee »Prodotti » Design per la sostenibilità:

Design per la sostenibilità

ottobre 9, 2009 Aziende, Idee, Prodotti

Courtesy of wheredidyoubuythat.com (flickr)Nel contesto del Congresso Nazionale di Bioedilizia, organizzato da Environment Park a Torino, si è svolto, giovedì 8 ottobre, il forum ”Eco-design“, moderato da Laura Milani, direttore dello IAAD (Istituto d’Arte Applicata e Design), e incentrato sull’idea che il design della sostenibilità debba essere il prodotto di un dialogo tra diverse discipline.

Un’interazione ben rappresentata dai relatori presenti. I fratelli Davide e Gabriele Adriano (Adriano Design) hanno fornito una curiosa case history con la linea “Takaje”. In collaborazione con la storica azienda del Canavese Tre Spade, i due designer hanno infatti ideato un prodotto che, per mezzo di una semplice valvola, permette di trasformare qualsiasi barattolo in un sottovuoto. Si tratta, nella loro definizione, di un design “simbiotico” dove il nuovo oggetto restituisce la vita ad un altro che diversamente finirebbe tra i rifiuti.

La praticità è al centro anche dell’idea di Gianluca Soldi, creatore di Ovetto. L’esigenza di coniugare design, solidarietà sociale e funzionalità prende forma in un cassonetto per la raccolta differenziata a misura d’uomo. La forma compatta, i colori degli scomparti che riprendono quelli dei cassonetti, trasforma Ovetto in un mezzo educativo che, grazie all’aspetto gradevole, rende divertente la raccolta differenziata.

Come sottolinea Roberta Novelli, docente di Design dei processi sostenibili allo IAAD, il famoso passaggio dal consumatore al consum-attore ha spinto la progettazione sostenibile ad andare al di là dell’utilizzo dei meri materiali. Prodotti come Ovetto e Takaje sono il risultato di un’indagine multidisciplinare che ha conferito ai prodotti un valore aggiunto: la tecnologia incontra l’estetica e l’etica per disconoscere, una volta per tutte, la filosofia dell’usa e getta.

Il trend dell’eco-friendly viaggia però su un binario pericoloso. Marco Cappellini, Presidente di CAPPELLINI Design & Consulting (MATREC), ricorda con un’illuminante vignetta che spesso il miglior modo di adeguarsi al green thinking è semplicemente quello di ridurre i consumi. Come dire: meglio produrre rifiuti eco o produrre meno rifiuti?

La diatriba è quanto mai attuale in un momento in cui il temuto consumattore, muovendosi alla ricerca di prodotti “verdi”, incontra la risposta delle aziende, ormai consapevoli del facile profitto.  L’eco vende, piace e conferisce un’immagine positiva anche ai prodotti banali. Secondo studi come Terra Choice, tuttavia, sono sempre di più le imprese che si fregiano impropriamente di un marchio ambientale: si tratta dell’ormai noto greenwashing, fenomeno che sembra poter essere arginato solamente da normative chiare che non lascino spazio all’eco-marketing di facciata.

La prospettiva fornita da Nicola Perullo, docente di estetica all’università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, ripresenta la triade design-prodotto-sostenibilità sotto una nuova luce. Perullo sottolinea come i designer tendano molto spesso a considerare l’elemento cibo come un oggetto tra i molti, dimenticando quanto questo giochi un ruolo del tutto particolare. Quello che potremmo chiamare con un neologismo l’eco-food-design, tanto per cominciare, non richiede tecnologie: il nuovo trend vede protagoniste la carota, l’uovo, l’insalata che, dal produttore, arrivano sulla tavola fresche della bellezza del prodotto genuino. Resta l’annosa questione: meglio un biologico importato o un convenzionale sotto casa? Verrebbe da dire: “meglio il biologico sotto casa”.

Il workshop si chiude con l’intervento di Gianluca Buzzegoli, responsabile Marketing di Fonti Vinadio, che presenta la nuova Bio Bottle di Sant’Anna, realizzata con gli scarti di mais. Un claim accattivante (“L’unica al mondo che sparisce in 80 giorni”), promette, tappo a parte, una bottiglia completamente riciclabile chimicamente. Un prodotto dunque doppiamente green, se dallo smaltimento si ricavano nuove bottiglie. Il costo di produzione resta tuttavia ancora un inconveniente.

Ilaria Burgassi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

luglio 14, 2017

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

La sfida della sostenibilità ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici passa anche per le Alpi. Patrimonio di inestimabile valore per i paesaggi e luoghi unici, oggi l’arco alpino italiano è anche la culla di tante esperienze virtuose, moderne e rispettose dell’ambiente, in grado di dar impulso ad una nuova economia e incentivare un turismo [...]

Ford e Deutsche Post mandano in produzione il furgonato elettrico per le consegne a media distanza

luglio 13, 2017

Ford e Deutsche Post mandano in produzione il furgonato elettrico per le consegne a media distanza

Ford e Deutsche Post DHL Group nel mese di giugno 2017 hanno siglato un accordo con StreetScooter per la produzione di un nuovo veicolo con alimentazione elettrica da dedicare ai servizi di consegna. I partner sono ora all’opera per la realizzazione di un veicolo furgonato di grandi dimensioni da utilizzare per le consegne quotidiane. Deutsche Post [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende