Home » Pratiche »Pubblica Amministrazione »Smart City » Bici-plan a Torino: sicurezza dei ciclisti per centrare l’obiettivo ambientale:

Bici-plan a Torino: sicurezza dei ciclisti per centrare l’obiettivo ambientale

«La priorità, adesso, è la sicurezza dei ciclisti. E credo che una politica di sicurezza si faccia innanzitutto con operazioni mirate e concrete, decise insieme alla cittadinanza». Claudio Lubatti, Assessore a Viabilità e Trasporti della Città di Torino, si dichiara soddisfatto della prima sezione di interventi studiati per migliorare la mobilità ciclabile torinese e presentati ieri pomeriggio, insieme all’Assessore all’Ambiente Enzo Lavolta, in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile.

«Con i suoi 175 km di percorsi ciclabili, Torino è oggi una delle città italiane con il maggior numero di piste in rapporto all’estensione del territorio”, ha spiegato Lubatti. “Per il momento ci siamo perciò concentrati sul miglioramento di qualità e fruibilità della rete già esistente». In conferenza stampa, i due assessori hanno dunque anticipato alcuni punti dell’atteso Bici-plan, che dovrebbe arrivare in commissione in ottobre per essere approvato – assicura Lavolta – al più tardi i primi giorni di novembre.

Nel mirino ci sono i cosiddetti black point, gli incroci maledetti o i tratti di strada pericolosi e mal segnalati, troppo spesso teatro di incidenti che coinvolgono i ciclisti. Non occorre essere frequentatori assidui della pagina facebook di Salvaiciclisti, ormai diventata una sorta di Spoon River delle due ruote, per rendersi conto di come il già drammatico bollettino dei bikers italiani vittime della strada (oltre 2.550 negli ultimi dieci anni) non accenni ad arrestarsi, proprio mentre la loro presenza e crescita sarebbe sempre più urgente per migliorare la qualità dell’aria. Così, messi da parte (si spera solo momentaneamente) i più grandiosi progetti di ampliamento della rete ciclabile, l’amministrazione torinese ha chiesto la collaborazione di associazioni e coordinamenti cittadini per individuare i punti più critici per la sicurezza di chi si sposta in bicicletta. «Di questi – ha spiegato l’assessore Lubatti -  ne abbiamo scelti 15 su cui interverremo a breve con la messa a punto della segnaletica o il completamento di tratti di pista protetta, mentre i nodi dove non sono presenti piste e dove l’organizzazione viabile è complessa e va ridisegnata, saranno oggetto di approfondimento in una seconda fase. È importante sottolineare che questo non è un “pacchetto chiuso”: vogliamo innanzitutto concretizzare velocemente queste prime proposte, ma siamo aperti ad altri suggerimenti e indicazioni da parte delle associazioni».

Le planimetrie complete dei 15 interventi saranno esposte sabato 22 settembre nel quartiere di San Salvario, chiuso al traffico per la Giornata Europea “In città senza la mia auto”, e saranno poi consultabili sul sito del Comune di Torino. Il costo complessivo dell’operazione black point si aggira intorno ai 25mila euro: «È la dimostrazione – ha commentato l’assessore – che collaborando con i cittadini e investendo su specifiche azioni concrete, si può essere efficaci anche con un budget ridotto».

Giorgia Marino

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

novembre 25, 2016

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

Una nuova ricerca pubblicata ieri da Greenpeace Germania, alla vigilia del “Black Friday”, la giornata che negli Stati Uniti segna l’inizio dello shopping natalizio e che sta diventando popolare anche in Italia – con sconti selvaggi e istigazione all’acquisto compulsivo – evidenzia le gravi conseguenze sull’ambiente dell’eccessivo consumo, in particolare di capi d’abbigliamento. “Difficile resistere [...]

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

novembre 24, 2016

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ieri mattina ha accolto la richiesta di Greenpeace e del Pesticide Action Network (PAN) Europe stabilendo che i test di sicurezza condotti dalle aziende chimiche per valutare i pericoli dei pesticidi devono essere resi pubblici. Per la Corte di Giustizia questi studi rientrano infatti nell’ambito delle “informazioni sulle emissioni nell’ambiente“, [...]

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

novembre 24, 2016

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

Guido Barilla, Presidente della Fondazione Barilla Center for Food and Nutrition, ha incontrato ieri il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per presentare il 7° Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione dal titolo “Mangiare Meglio, Mangiare Meno, Mangiare Tutti” che si terrà il 1° dicembre 2016, all’Università Bocconi di Milano. Un grande evento interdisciplinare per creare un [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende