Home » Pratiche »Pubblica Amministrazione » “Ciclovia del Sole”: l’Europa che abbatte i confini grazie alla bicicletta:

“Ciclovia del Sole”: l’Europa che abbatte i confini grazie alla bicicletta

Unirà l’Europa a dispetto di lingue e frontiere, l’infrastruttura green che collegherà Capo Nord a Malta. E’ la Ciclovia del Sole, itinerario cicloturistico e naturalistico parte del circuito Eurovelo 7.

Per realizzare l’infrastruttura leggera, che attraverserà anche la penisola ed è stata dichiarata “strategica” dal Governo, la legge di stabilità destina un finanziamento di circa 10 milioni di euro sui venti necessari per il tratto emiliano-romagnolo, nell’ambito di un complessivo stanziamento di 96 milioni di euro per quattro ciclovie di interesse nazionale – oltre la Ciclovia del Sole, il Grande Raccordo Anulare delle Bici (GRAB) di Roma, la Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese e la VenTo, la ciclabile Venezia-Torino lungo il Po, che completerebbe il corridoio Eurovelo 8, da Barcellona a Kiev.

Per il percorso emiliano, che va da Verona a Firenze passando per Bologna e l’Appennino, ulteriori 5 milioni di euro saranno stanziati dal Collegato Ambientale per il recupero ad uso ciclabile del tracciato dismesso della linea ferroviaria Bologna-Verona. Il resto delle risorse dovrebbe arrivare da fondi europei, mentre un tratto di ciclabile vicino all’aeroporto di Bologna sarà finanziato proprio dalla società dello scalo Marconi, grazie a un accordo di “decarbonizzazione” già stipulato tra questa e il Comune felsineo.

“Nell’obiettivo di promuovere l’uso della bicicletta e incentivare il cicloturismo, valorizzeremo la green economy del nostro territorio, le eccellenze paesaggistiche, naturalistiche e architettoniche“. Così Andrea Colombo, assessore bolognese alla Mobilita’, presentando il progetto del tratto emiliano della Ciclovia.

La realizzazione sarà regolata da un Protocollo d’intesa tra Città metropolitana di Bologna, tre Unioni di Comuni e singoli enti locali interessati dal tracciato. Il Protocollo prevede un percorso intermodale che da Crevalcore a Porretta, sull’Appennino, si basa sulle due ruote ma anche su treno e mezzi navali. L’accordo “serve a fare sistema per identificare in maniera definitiva l’esatto tracciato della ciclovia e impegnarsi reciprocamente a definire le risorse e i progetti per realizzare progressivamente il tracciato”, spiega Colombo.

Intanto sarà possibile collegare tratti di ciclabili esistenti con il tracciato europeo: così, grazie a interventi leggeri, entro un anno dovrebbe essere già pronto il tracciato di pianura. In città, il percorso prevede un passaggio sulla tangenziale delle biciclette, l’anello ciclabile realizzato sui viali a ridosso del centro, fino alla velostazione Dynamo, attiva da diversi mesi a servizio dei ciclisti come punto di riparazione, sosta e parcheggio dei mezzi a due ruote per pendolari e turisti. Ideale punto di partenza per un tour del centro con cui sgranchirsi le gambe.

Lasciata Bologna in direzione sud, nella zona di Sasso Marconi si potrà percorrere il tragitto con il trasporto in treno lungo la Porrettana, coniugando così “le esigenze più familiari e più avventurose”, spiega l’assessore. Seguendo il percorso del fiume Reno lungo la Porrettana, si arriva, dopo Porretta, ai laghi di Suviana e Brasimone. Scorci e brezza che solo la montagna sa regalare. Da lì in poi, è terra toscana, che accoglie con le foreste della Riserva Naturale Acquerino – Cantagallo, in territorio pistoiese, e con tradizioni culinarie rinomate.

Se la parte di pianura della Ciclovia del Sole sarà percorribile per il 2018, il taglio del nastro per quella di montagna e dunque per l’opera completa si prevede nel 2020.

Cristina Gentile

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Arte e cambiamenti climatici: a Venezia una conferenza e opere d’ispirazione scientifica

ottobre 19, 2017

Arte e cambiamenti climatici: a Venezia una conferenza e opere d’ispirazione scientifica

Il 27 ottobre a Venezia inaugurerà Climate 04 – Sea Level Rise, progetto d’arte pubblica sulle conseguenze dei cambiamenti climatici e l’innalzamento del livello del mare in Laguna, che trae ispirazione dai recenti studi sull’innalzamento del livello medio del mare, le onde estreme, e il ruolo delle piante costiere e di barena per l’ecosistema lagunare. L’iniziativa prevede [...]

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

ottobre 18, 2017

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

Un incremento dell’immesso al consumo dei prodotti pari a circa 1.330.000 tonnellate (rispetto alle 875.000 tonnellate di AEE – apparecchiature elettriche ed elettroniche – domestiche e professionali immesse nel sistema attuale) oltre a un aumento del numero di produttori coinvolti nel sistema RAEE, tra i 6.000 e i 9.000 in più (rispetto agli attuali 6.000/7.000 mila): sono [...]

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

ottobre 17, 2017

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

Dopo quasi tre anni di lavoro di sensibilizzazione, promozione, cultura e networking, il CNFFP – Coordinamento Nazionale Filiera del Florovivaismo e del Paesaggio annuncia l’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, del cosiddetto “Bonus Verde”, ovvero la nuova detrazione fiscale del 36% per la cura del verde privato. Annunciato ieri dal Ministro delle Politiche Agricole, [...]

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

ottobre 16, 2017

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

È Hyundai IONIQ la vincitrice del titolo “Green Gold Award 2018”, assegnato dall’Unione Italiana Giornalisti Automotive (UIGA) martedì scorso a Frascati (Roma). Il premio rappresenta un importante riconoscimento alla triplice tecnologia sviluppata da Hyundai sulla gamma IONIQ, prima auto di serie al mondo disponibile in versione Hybrid, Electric oppure Plug-in Hybrid. IONIQ avvicina così le [...]

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

ottobre 13, 2017

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

Nasce a Milano MiMoto, il primo ed unico servizio di scooter sharing elettrico ed ecosostenibile della città. Un’idea semplice che unisce in sé rispetto per l’ambiente, Made in Italy, sicurezza stradale, condivisione ed efficienza. MiMoto oltre a essere una start up innovativa, è un servizio che ha l’obiettivo primario di offrire ai propri clienti finali [...]

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

ottobre 13, 2017

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

Sbarca in Italia Copernicus, il programma di osservazione della Terra sviluppato dalla Commissione Europea. C3S – Copernicus Climate Change Service è costituito da un insieme complesso di dati provenienti da più fonti (satelliti di osservazione, stazioni di terra, sensori in mare e aerei) che possono fornire informazioni affidabili e aggiornate su ambiente e sicurezza, aiutando a [...]

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

ottobre 12, 2017

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

Il 14 ottobre 2017 si celebrerà la prima Giornata mondiale dell’Educazione Ambientale, a 40 anni dalla Conferenza ONU di Tbilisi (capitale della Georgia), in cui si svolse – il 14 ottobre del 1977 – la Conferenza intergovernativa delle Nazioni Unite sull’educazione ambientale, organizzata da UNESCO e UNEP, che si concluse il 26 ottobre con una Dichiarazione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende