Home » Aziende »Nazionali »Politiche »Pratiche » Efficienza energetica, il calo dei consumi non può sostituire la strategia:

Efficienza energetica, il calo dei consumi non può sostituire la strategia

settembre 21, 2012 Aziende, Nazionali, Politiche, Pratiche

Non manca la dichiarazione d’intenti delle imprese italiane, quello che è assente è la strategia. Il trend dei consumi energetici è decrescente dal 2010, ma è  più sintomo di minor produzione che non di efficientamento energetico. Insomma l’Italia è altamente vulnerabile: il 70% dei consumi energetici è di gas naturale e energia elettrica. Ancora forte il peso di petrolio e carbone, risorse da importare. Il nostro Paese non coglie dunque il vantaggio competitivo dell’efficientamento e perde posizioni rispetto alla media europea. Questi, in sintesi, i risultati della ricerca sul panorama attuale e le prospettive dell’industria italiana rispetto al tema, divenuto centrale, dell’efficientamento energetico, presentati nel corso del convegno di mercoledì 19, organizzato dal Centro di Ricerche su Sostenibilità e Valore (CReSV) dellUniversità Bocconi in collaborazione con Accenture. Un evento che mirava a suggerire proposte e modelli d’azione, a istituzioni governative e realtà imprenditoriali, rispetto all’improrogabilità di politiche per la riduzione del consumo energetico, così come all’utilizzo efficiente dell’energia.

Il tema è stato dibattuto alla presenza di Paolo Barilla (vicepresidente Gruppo Barilla), Paolo Gallo (direttore generale Acea), Simone Mori (direttore Regolamentazione, Ambiente e Innovazione di Enel), Marcella Pavan (responsabile Unità Efficienza Energetica, Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas), Pietro Palella (presidente a AD STMicroelectronics), Maurizio Dallocchio (Nomura Chair of Corporate Finance, Bocconi), Mauro Marchiaro (managing director Resources Italy-Greece-Central&Eastern Europe-Russia-Middle East di Accenture), Francesco Perrini (direttore Cresv e Sif chair of Social Entrepreneurship, Bocconi). I relatori hanno illustrato una situazione incoraggiante, anche se con forti limiti. Il campione di aziende preso in considerazione è attento al tema dell’efficienza energetica e del possibile risparmio dei costi. Secondo lo studio si dovrebbe tuttavia incrementare la consapevolezza dell’importanza dell’efficienza e del risparmio dei consumi energetici non solo a livello di top management, ma anche in impiegati ed operai.

Dal rapporto emerge, in realtà, una propensione delle aziende ad un’efficientamento energetico volto essenzialmente alla riduzione dei costi. Se esistesse invece una maggiore consapevolezza, le aziende potrebbero godere anche di maggiori benefici in termini di reputazione, che potrebbero comportare un forte vantaggio competitivo. Per raggiungere questo obiettivo sarebbero necessarie politiche integrate, finalizzate al raggiungimento, in parallelo, dell’efficienza energetica e di un più ampio ricorso a fonti rinnovabili. Lo Stato non dovrebbe sussidiare indiscriminatamente il cambiamento, ma solamente  laddove si identifichino dinamiche tecnologiche o di sistema tali da dover essere accelerate. Dovrebbero poi essere detassate le imprese che implementano direttamente o indirettamente progetti di efficienza energetica.

Lo schema degli incentivi per l’efficienza energetica, in sintesi, dovrebbe essere premiante non tanto o solo sulle riduzioni assolute dei consumi energetici, quanto sulle riduzioni di consumi a parità di fatturato. E a tal fine è necessario stabilire precise regole, come già avviene in Cina e India. Ma soprattutto, suggeriscono i relatori, è necessario fissare obiettivi “reali” per il Paese dal 2013 al 2020 e individuare, di conseguenza, i meccanismi che possano condurre a centrarli.

Francesca Fradelloni

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende