Home » Aziende »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Emilia-Romagna, verso la piattaforma del veicolo elettrico:

Emilia-Romagna, verso la piattaforma del veicolo elettrico

A pochi giorni dalla chiusura del Salone dell’Innovazione Industriale R2B (Bologna, 8-9 giugno), i vertici della Regione Emilia-Romagna fanno il punto, con imprenditori e studiosi, sulle possibili strategie di sviluppo sostenibile.

Venerdì scorso, alla presentazione del libro “Wikibook Green Economy, Gian Carlo Muzzarelli, Assessore Regionale alle Attività Produttive ed Economia Verde, ha insistito sulla necessità di un processo culturale come base per lo sviluppo economico e sociale: “Il nostro Paese fatica a competere a livello internazionale se non cambia approccio. Bisogna orientare la produzione verso  modalità e beni diversi, nel rispetto del valore del Made in Italy. Per questo, in tutti i nostri bandi, diamo priorità alle aziende che producono con criteri green. Per esempio, dal prossimo anno in Emilia-Romagna si costruiranno edifici solo di classe A e B”. I bandi più recenti di Viale Aldo Moro, del resto, già concedono finanziamenti per l’internazionalizzazione delle imprese (12 milioni di euro), per per l’avvio di nuove imprese (5 milioni di euro) e la creazione di reti (11 milioni di euro) tra le 490 mila realtà produttive emiliane – che sono al 90% piccole aziende.

Complessivamente, la Regione dichiara investimenti per favorire l’economia verde pari a 240 milioni di euro in tre anni (oltre 95 milioni di euro solo lo scorso anno). I finanziamenti sono stati destinati alla creazione della rete dei dieci tecnopoli, e di sei piattaforme come sostegno logistico e di ricerca per le imprese agricole, meccaniche, edili, di IT , design e sanità.“Puntiamo a incrementare l’attrattività della regione incentivando gli imprenditori a venire qui per la qualità dei territori, dei servizi, del welfare. Il progetto all’ordine del giorno – prosegue Muzzarelli – è la trasformazione della piattaforma della Cnh di Imola, del gruppo Fiat, che vede oggi quasi cinquecento dipendenti in cassa integrazione, nella piattaforma del veicolo elettrico”.

Gli fa eco Massimiliano Di Gioia, presidente di Micro-Vett: “Investire sulle auto a trazione elettrica è investire sulla mobilità del futuro. Vanno in tale direzione i Paesi forti, come fanno capire gli accordi tra Usa e Cina e tra Usa e Germania. In Italia, invece, il settore auto praticamente non si occupa di questo comparto”.

Proprio dagli Stati Uniti arrivano “gli standard sui materiali ecompatibili – come ricorda Enrico Cancila di Ervet - che stanno trainando la domanda. Una dinamica che si può osservare su diverse filiere. Ma l’incremento dei consumi verdi si è affermato grazie a investimenti in politiche culturali e di educazione presso i consumatori”. Anche in termini di formazione di professionalità green sono stati fatti passi avanti: il sistema universitario ha fornito alle aziende, ad esempio, profili di giovani auditors molto richiesti per le certificazioni ambientali.

Politici e imprenditori lamentano tuttavia l’assenza di un piano industriale di prospettiva nazionale che funga da orizzonte alle strategie economiche locali. “Il nostro Piano Energetico sarà un primo riferimento per le imprese, l’edilizia e la mobilità in regione – prosegue l’assessore – Obiettivo è arrivare entro il 2020 a soddisfare il venti per cento del fabbisogno di energia da fonti rinnovabili”. Il piano attuativo per l’energia 2011-2013 sarà al vaglio dell’Assemblea regionale a fine mese, ed entrerà in vigore prevedibilmente entro luglio.

Cristina Gentile

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

novembre 28, 2018

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

Con la siccità che, ogni anno, coinvolge anche il nostro Paese, a causa dei cambiamenti climatici, il mare potrebbe diventare la principale risorsa idrica disponibile. La dissalazione dell’acqua marina può dunque rappresentare una valida soluzione alla crisi idrica che quasi sicuramente ci troveremo ad affrontare. Serve però una normativa specifica sul funzionamento degli impianti e [...]

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

novembre 22, 2018

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

Il 28 novembre prossimo Flymove Holding organizzerà a Milano, nello Spazio di via Gadames 57, un evento riservato a operatori finanziari, investitori e partners tecnologici, per il lancio mondiale della Flymove Smart Mobility Platform e delle nuove automobili elettriche EV City Car e Sportive Car a brand “Dianchè by Bertone”, che faranno uso di un innovativo sistema di scambio rapido di batteria [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende