Home » Aziende »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Emilia-Romagna, verso la piattaforma del veicolo elettrico:

Emilia-Romagna, verso la piattaforma del veicolo elettrico

A pochi giorni dalla chiusura del Salone dell’Innovazione Industriale R2B (Bologna, 8-9 giugno), i vertici della Regione Emilia-Romagna fanno il punto, con imprenditori e studiosi, sulle possibili strategie di sviluppo sostenibile.

Venerdì scorso, alla presentazione del libro “Wikibook Green Economy, Gian Carlo Muzzarelli, Assessore Regionale alle Attività Produttive ed Economia Verde, ha insistito sulla necessità di un processo culturale come base per lo sviluppo economico e sociale: “Il nostro Paese fatica a competere a livello internazionale se non cambia approccio. Bisogna orientare la produzione verso  modalità e beni diversi, nel rispetto del valore del Made in Italy. Per questo, in tutti i nostri bandi, diamo priorità alle aziende che producono con criteri green. Per esempio, dal prossimo anno in Emilia-Romagna si costruiranno edifici solo di classe A e B”. I bandi più recenti di Viale Aldo Moro, del resto, già concedono finanziamenti per l’internazionalizzazione delle imprese (12 milioni di euro), per per l’avvio di nuove imprese (5 milioni di euro) e la creazione di reti (11 milioni di euro) tra le 490 mila realtà produttive emiliane – che sono al 90% piccole aziende.

Complessivamente, la Regione dichiara investimenti per favorire l’economia verde pari a 240 milioni di euro in tre anni (oltre 95 milioni di euro solo lo scorso anno). I finanziamenti sono stati destinati alla creazione della rete dei dieci tecnopoli, e di sei piattaforme come sostegno logistico e di ricerca per le imprese agricole, meccaniche, edili, di IT , design e sanità.“Puntiamo a incrementare l’attrattività della regione incentivando gli imprenditori a venire qui per la qualità dei territori, dei servizi, del welfare. Il progetto all’ordine del giorno – prosegue Muzzarelli – è la trasformazione della piattaforma della Cnh di Imola, del gruppo Fiat, che vede oggi quasi cinquecento dipendenti in cassa integrazione, nella piattaforma del veicolo elettrico”.

Gli fa eco Massimiliano Di Gioia, presidente di Micro-Vett: “Investire sulle auto a trazione elettrica è investire sulla mobilità del futuro. Vanno in tale direzione i Paesi forti, come fanno capire gli accordi tra Usa e Cina e tra Usa e Germania. In Italia, invece, il settore auto praticamente non si occupa di questo comparto”.

Proprio dagli Stati Uniti arrivano “gli standard sui materiali ecompatibili – come ricorda Enrico Cancila di Ervet - che stanno trainando la domanda. Una dinamica che si può osservare su diverse filiere. Ma l’incremento dei consumi verdi si è affermato grazie a investimenti in politiche culturali e di educazione presso i consumatori”. Anche in termini di formazione di professionalità green sono stati fatti passi avanti: il sistema universitario ha fornito alle aziende, ad esempio, profili di giovani auditors molto richiesti per le certificazioni ambientali.

Politici e imprenditori lamentano tuttavia l’assenza di un piano industriale di prospettiva nazionale che funga da orizzonte alle strategie economiche locali. “Il nostro Piano Energetico sarà un primo riferimento per le imprese, l’edilizia e la mobilità in regione – prosegue l’assessore – Obiettivo è arrivare entro il 2020 a soddisfare il venti per cento del fabbisogno di energia da fonti rinnovabili”. Il piano attuativo per l’energia 2011-2013 sarà al vaglio dell’Assemblea regionale a fine mese, ed entrerà in vigore prevedibilmente entro luglio.

Cristina Gentile

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Sacchetti per l’ortofrutta. CSI cerca di far chiarezza sui requisiti tecnici

gennaio 22, 2018

Sacchetti per l’ortofrutta. CSI cerca di far chiarezza sui requisiti tecnici

Il dibattito sull’obbligo dei sacchetti biodegradabili per l’acquisto di frutta e verdura sfusa nei supermercati e nei negozi, scattato il 1° gennaio 2018, non si placa e cresce la confusione tra i consumatori. Per questo il laboratorio Food-Packaging-Materials di CSI, società del Gruppo IMQ, è voluto intervenire per fornire alcune informazioni tecniche, che spiegano, ad [...]

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende