Home » Aziende »Green Economy »Pratiche » GREENERIA, un nuovo modo di fare edilizia, commercio e ricettività attraverso la comunicazione:

GREENERIA, un nuovo modo di fare edilizia, commercio e ricettività attraverso la comunicazione

giugno 16, 2016 Aziende, Green Economy, Pratiche

A metà del 2013, con una certa emozione, vi annunciavamo l’avvio di “Progetto Guarene“, la ristrutturazione in bioedilizia di un rustico piemontese dell’Ottocento nel comune di Guarene, al confine tra le Langhe e il Roero, poi divenuti, insieme al Monferrato, patrimonio dell’umanità UNESCO per i paesaggi vitivinicoli. Parlavamo, allora, di un anno o poco più per finire tutto e trasferire, nella nuova casa-bottega, gli uffici del nostro network e aprire i due B&B “dimostrativi”, per far toccare con mano, ai nostri clienti e fornitori, agli ospiti esterni e agli amici, i benefici di un nuovo modo non solo di costruire e recuperare l’esistente, ma anche di abitare, lavorare, vivere – più sano, più verde, più lungimirante. Ce ne abbiamo messi tre di anni, ma oggi vi posso dire che ne è valsa la pena.

Per il network Greengooo! New Media Production, questo è stato, indubbiamente, il medium più complesso e articolato mai progettato! Perché questo è: non un semplice edificio, ma il più efficace, coerente ed eloquente mezzo di comunicazione di cui abbiamo mai potuto disporre. O meglio: è una casa, un ufficio, un B&B, un magazzino, un giardino che fanno comunicazione e raccontano concretamente la nostra storia (10 anni nel 2017!) e le storie dei professionisti, delle imprese e degli artigiani che ci hanno lavorato, i prodotti delle imprese fornitrici selezionate, le creazioni degli ecodesigner che ne hanno completato l’arredamento, fino alla canapa che ne riveste i divani, ai vini biologici che ne animano le serate, agli agrodetergenti che consentono di pulirne le superfici senza inquinare. Questo è il concept (la visione, direi) che abbiamo voluto chiamare GREENERIA, strizzando l’occhio a quel fantastico caos che erano le vecchie drogherie di paese, spesso unico punto vendita della comunità (prima dell’incubo dei centri commerciali), dove si potevano trovare sugli stessi scaffali scarpe, vini, giornali, detersivi, caffè e un sacco di altre cose.

GREENERIA, nella sua estensione, è un format (replicabile altrove, ci auguriamo), che vedrà la luce nel corso del 2016/2017 e prenderà vita attraverso diverse declinazioni complementari: un nuovo e-commerce (dove si potranno presto trovare tutti i prodotti selezionati in questi anni dalla nostra Associazione Greencommerce, da quelli per la bioedilizia agli alimentari); un nuovo modo di fare esperienza attraverso la ricettività (il “Letto con Caffè“), accessibile già da oggi attraverso Airbnb Booking e presto con il nuovo sito integrato; e infine un punto vendita fisico, sul territorio, (“Showroom con Caffè“), dove potranno convivere, in un’atmosfera casalinga, i settori merceologici più diversi – sia attraverso la somministrazione che la vendita.

A settembre, in periodo di vendemmia, anche noi raccoglieremo i nostri sudati frutti e poseremo ufficialmente, all’ingresso del rustico, la targa di primo caso studio GBC Historic Building presentando, insieme a GBC Italia, alla nostra impresa Greengrass Bioedilizia, e a tanti altri compagni di avventura, quello che diventerà, nel nostro decennale, un inedito “quartier generale rurale“, dove accogliere amici, colleghi e clienti, pensare insieme a nuovi modi di fare comunicazione e storytelling, e dal quale diffondere in Italia (e, chissà, un domani anche all’estero), questo modello in grado di far convivere business e ambiente, lavoro e qualità della vita, tradizione e innovazione, local e global. Speriamo diventi contagioso.

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

maggio 4, 2019

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

Per la prima volta dalla nascita di questa competizione sportiva, uno speciale progetto di salvaguardia ambientale, accompagnerà la Red Bull Cliff Diving World Series, il campionato mondiale di tuffo da scogliere naturali, per lanciare un forte messaggio in difesa degli oceani, grazie alla volontà e tenacia di due giovanissimi campioni: Eleanor Townsend Smart, high diver americana, e Owen Weymouth, [...]

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

aprile 29, 2019

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

Domenica 28 aprile si è celebrata la “Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto”, una ricorrenza per ricordare che, ancora oggi, sono circa 125 milioni i lavoratori esposti alla fibra killer, che provoca non meno di 107.000 decessi ogni anno (secondo le stime OMS), di cui circa 6.000 solo in Italia. Una guerra al “killer silenzioso” che non può essere vinta [...]

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende