Home » Eventi »Nazionali »Politiche »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Piemonte, regina verde d’Italia:

Piemonte, regina verde d’Italia

Uniamo le EnergiePer il secondo anno consecutivo il Piemonte si fa portavoce della tendenza che, fortunatamente, sta investendo l’intero pianeta: quella ad una maggiore attenzione verso tutto cio che è eco, verde, sostenibile e rispettoso dell’ambiente che ci circonda e dell’aria che respiriamo.

Dal 7 all’11 ottobre, torna infatti Uniamo le Energie, una manifestazione che si propone di affrontare i temi della mobilitazione energetica a tutti i livelli e contribuisce alla realizzazione di un ambizioso progetto: amministrazioni, imprese, ricercatori, artigiani, studenti e cittadini insieme per l’energia. L’ingresso a tutte le conferenze è gratuito previa registrazione sul sito internet della Regione Piemonte e l’intero evento si svolgerà all’interno dello spazio allestito di Torino Esposizioni . Fittissimo il calendario: per 5 giorni si alterneranno sul palco personaggi illustri del calibro di Mikhail Gorbachev, presidente del World Political Forum, Wolfgang Sachs del Wuppertal Institute e Ashok Khosla, presidente dell’Unione Internazionale di Conservazione della Natura, oltre al contributo di moltissimi esperti che si confronteranno sullo stato dell’arte dei settori coinvolti nella “green economy”, dal design all’economia, dalle nanotecnologie all’agricoltura.

La scelta di ripetere in grande stile la manifestazione, che già l’anno scorso aveva ottenuto un ottimo riscontro, è anche giustificata, secondo il presidente della Regione Mercedes Bresso, dall’evidente considerazione che il mercato del solare e del fotovoltaico cresce a un ritmo del 50% .  “Se vogliamo veramente che l’economia piemontese torni a cresecere in modo significativo, sottolinea, dobbiamo puntare su quei a settori a maggiore potenziale di crescita. Come fece la Finlandia in crisi puntando anni fa sull’ICT”.  Pur riconoscendo l’assoluta importanza, per la Regione, del settore enogastronomico, di quello turistico e dell’automotive, la Bresso invita infatti a un saldo realismo, ricordando come una crescita del Pil piemontese pari al 20% non possa avvenire solamente da quei settori. Occorre puntare sulla sostenibilità e sulle fonti rinnovabili, le forme più innovative di economia. Anche una potenza come la Cina – che sembra estranea alla crisi attuale - ha compreso del resto che per non essere tagliata fuori dalla crescita mondiale futura deve cominicare a concentrarsi sullo sviluppo sostenibile e sull’innovazione tecnologica a supporto dell’ambiente.

La Regione Piemonte , già oggi quarta regione d’Italia per investimenti nel solare, è decisa a perseguire questa via e ha l’ambizione di divenire una delle più importanti solar valley al mondo.

Andrea Bairati, Assessore alla Ricerca e alle Politiche per l’Innovazione e l’Internazionalizzazione, offre un dato estremamente significativo, sottolinenando che, delle 1000 imprese che in Piemonte hanno presentato progetti e richieste di finanziamenti, in ogni settore, dalla meccatronica alla chimica, tutte hanno inglobano elementi di green economy. E questo vale 260 milioni di euro di investimenti privati che si sommano a quelli pubblici.

Altri 50 milioni di euro sono stati inoltre stanziati per interventi di edilizia residenziale pubblica. L’idea è quella di realizzare case popolari che rispettino le indicazioni più avanzate in materia di risparmio energetico: dagli impianti di teleriscaldamento ai pannelli solari, agli isolanti termici. Ciò, oltre a garantire l’impiego di artigianato e manodopera locale, generando un incremento nell’occupazione, consentirà alle famiglie un risparmio in bolletta del 60% dei costi.

La sostenibilità e l’energia saranno dunque protagoniste a Torino grazie anche al cartellone di eventi collaterali che affiancheranno quello ufficiale degli Stati Generali sull’Energia: dibattiti e workshop, spettacoli teatrali, mostre, proiezioni, istallazioni musicali e video, exhibit, gare di veicoli a impatto zero e altre iniziative indirizzate al grande pubblico saranno aperte al pubblico nella cornice del Parco del Valentino. Festival CinemAmbiente, Flor 09, Biennale dell’Ecoefficienza, Energethica, “Futura: dialoghi intorno all’uomo e al pianeta”, Experimenta, Museo A come Ambiente, Rivoluzione Vegetale, Che strano…a Metano sono solo alcuni dei nomi delle manifestazioni che coinvolgeranno il pubblico cittadino verso una maggiore sensibilizzazione.

Al calar della sera, infine, per “ricarire le batterie” esaurite nelle ore di conferenze, il progetto Eva (ElectroVideoAmbiente) promosso dalla Associazione Culturale Situazione Xplosiva, inviterà, in una modalità insolita, ad esplorare le connessioni tra musica elettronica, elettroacustica, suono e rispetto dell’ambiente ballando sul Sustainable Dance Floor, la prima discoteca d’Europa che si autoricarica con il movimento delle persone, grazie a un pavimento in grado di trasformare l’energia cinetica in energia elettrica.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

aprile 20, 2017

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

  I viaggiatori italiani sembrano sempre più attenti all’impatto ambientale delle strutture in cui soggiornano e dei tour e attrazioni che prenotano durante il loro viaggio. È quanto emerge da un’indagine condotta da TripAdvisor, il sito per la pianificazione e prenotazione dei viaggi, su oltre 1.800 viaggiatori italiani in occasione dell’Earth Day del 22 aprile, la [...]

Buone pratiche italiane: Acea Pinerolese indicata come modello dal Ministero tedesco dell’Energia

aprile 19, 2017

Buone pratiche italiane: Acea Pinerolese indicata come modello dal Ministero tedesco dell’Energia

Il Ministero dell’Economia e dell’Energia della Germania ha scelto l’italiana Acea Pinerolese con il suo Polo ecologico di trattamento del rifiuto organico da raccolta differenziata come modello di best practice tra i progetti di energie rinnovabili di tutto l’Arco Alpino. Il rapporto analizza tutte le realtà dei Paesi che si affacciano sull’arco alpino che hanno [...]

Car sharing elettrico: con Share ‘ngo ora te lo paga il supermercato

aprile 19, 2017

Car sharing elettrico: con Share ‘ngo ora te lo paga il supermercato

Saranno le “destinazioni”, ossia gli esercizi commerciali che offrono prodotti e servizi (palestre, cinema, teatri, negozi ecc.) a pagare con sempre maggiore frequenza il costo dell’auto in car sharing? Ne è convinta Share’ngo, il primo operatore italiano di car sharing elettrico, che dopo le prime esperienze con Carrefour Express e Carrefour Market a Milano, renderà [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende