Home » Non-Profit »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Spendere senza soldi: come fare interventi ambientali senza sforare il patto di stabilità:

Spendere senza soldi: come fare interventi ambientali senza sforare il patto di stabilità

In un momento di casse pubbliche vuote come quello attuale, saper individuare strumenti per stimolare gli investimenti di “terze parti” su progetti nei settori dell’ambiente e dell’efficientamento energetico è diventato fondamentale, specialmente per le amministrazioni locali strette nei vincoli del Patto di Stabilità. E’ proprio a queste realtà progettuali che si rivolge il progetto “Spendere senza soldi”, promosso da Kyoto Club e Fondazione Cariplo. L’obiettivo principale è informare gli amministratori locali e gli operatori del settore sulle opportunità offerte dagli attuali strumenti di finanziamento, attraverso un aggiornamento di contenuti, una puntuale individuazione e classificazione degli strumenti, sia in base alla bontà degli stessi, sia tenendo sempre ben presente l’incidenza sui vincoli del Patto di Stabilità.

Il portale informativo on-line, raccoglie le ultime news normative, i bandi e gli incentivi, l’evoluzione delle procedure amministrative relative agli affidamenti per la realizzazione degli interventi nel settore energetico-ambientale e le modalità di approccio e di accesso agli strumenti finanziari esistenti sul mercato, divenendo un punto di riferimento sia per gli enti pubblici che per gli operatori del settore energetico-ambientale e gli operatori degli istituti bancari. Sul sito è possibile consultare anche una sezione dedicata alla descrizione di best practices avviate da altri enti locali virtuosi, per valorizzare e premiare i quali, è stato istituito il Premio “Spendere senza soldi”, promosso da  Kyoto Club e dal Coordinamento della Agende 21 Locali Italiane.

Su richiesta di numerosi Comuni, il termine per la presentazione delle candidature è stato rimandato a mercoledì 31 luglio 2013, il che denota non solo l’interesse per la tematica, ma anche la volontà di rendere visibili al massimo, da parte dei Comuni proponenti, i progetti realizzati o attivati. Il concorso si rivolge nella fattispecie a quelle amministrazioni che negli anni 2009-2012 si sono distinte per aver realizzato una iniziativa progettuale con la maggiore leva finanziaria, vale a dire il migliore rapporto tra investimento effettuato con risorse proprie e capacità dello stesso di generare investimenti di terzi nei settori energetico-ambientali, in un ottica di sviluppo sostenibile.

Il Premio, con cadenza annuale, si suddivide in quattro categorie, dai comuni fino ai 5.000 abitanti, fino a quelli con oltre 90.000. Il regolamento completo è scaricabile sul sito del Kyoto Club.

Alessio Sciurpa

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

ottobre 15, 2018

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

A Torino dal 15 al 18 novembre 2018 il quartiere espositivo del Lingotto Fiere propone la trentunesima edizione di Restructura, il salone nazionale dedicato a riqualificazione, recupero e ristrutturazione in ambito edilizio allestito all’interno dei 20.000 mq del padiglione Oval. Restructura è la manifestazione fieristica B2B e B2C del Nord Ovest che riunisce annualmente i principali interpreti della filiera [...]

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

ottobre 13, 2018

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

Dal 14 al 16 ottobre, negli spazi della Fondazione FICO a Bologna,va in scena il festival che racconta il cibo “sostenibile”: Bologna Award Food Festival propone incontri, dialoghi, eventi e un percorso espositivo firmato da Altan. Fra i protagonisti ci saranno il “giardiniere di Versailles”, Giovanni Delù, che ogni giorno accudisce non solo il verde della Reggia del [...]

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

ottobre 12, 2018

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

Dopo due giornate di lavori al Castello del Valentino, riservate a studenti e ricercatori, la prima edizione della Biennale della Sostenibilità Territoriale di Torino apre al pubblico, con l’appuntamento di oggi alle ore 16,00 all’Environment Park (“Verso il 2020: sostenibilità territoriale tra bilancio e rilancio”). La nuova Biennale ha l’ambizione di diventare un luogo di [...]

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

ottobre 2, 2018

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

Imprese, università e associazioni di categoria del Veneto hanno deciso di unire le proprie forze per creare una rete votata all’innovazione nell’ambito dell’edilizia sostenibile. È questa la missione del neonato Venetian Green Building Cluster che riunisce gli operatori veneti della filiera dell’edilizia e delle costruzioni, nell’intento di accelerare la trasformazione “green” dell’intero settore, sostenendo processi di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende