Home » Normative »Prodotti »Prodotti » 1° settembre: la vecchia lampadina a incandescenza va in pensione:

1° settembre: la vecchia lampadina a incandescenza va in pensione

agosto 31, 2012 Normative, Prodotti, Prodotti

E’ la fine di un’epoca dell’illuminazione domestica. Il ritiro progressivo dal mercato delle vecchie lampadine a incandescenza, iniziato a settembre 2009 raggiungerà domani (1 settembre 2012) il suo apice, con l’entrata in vigore del divieto UE alla fabbricazione, distribuzione e vendita di dispositivi di illuminazione a bassa efficienza energetica. Il monito europeo punta infatti a ottenere, entro il 2020, un consistente risparmio energetico, che eviterà, ogni anno, l’equivalente dei consumi elettrici di 11 milioni di famiglie.

L’introduzione di prodotti più ecologici, come le lampadine fluorescenti compatte, permetterà ai consumatori non solo di contribuire alla riduzione delle emissioni di Co2 ma anche di risparmiare soldi, in quanto il consumo di elettricità dei nuovi impianti sarà solo un quarto o un quinto rispetto alle vecchie lampadine a incandescenza e la durata andrà dalle 6 alle 10 volte in più. Nonostante il costo iniziale più elevato, i nuovi dispositivi permetteranno dunque di risparmiare, mediamente, circa 60 euro all’anno in bolletta, con migliori prestazioni, come appunto la durata di funzionamento delle lampadine, che per le fluorescenti compatte e quelle a Led arriva fino a 15 mila ore.

I Led (diodi a emissione luminosa), in particolare, offrono grandi vantaggi rispetto al vecchio tipo di illuminazione. Efficienti come le lampadine fluorescenti compatte non contengono però mercurio, hanno la caratteristica di resistere molto più a lungo (anche 25 anni), e di fornire fino all’85% di risparmio energetico rispetto alle lampade convenzionali di pari potenza.

Addio quindi alle tradizionali lampadine ad incandescenza, che per 130 anni hanno illuminato le nostre case, trasformando però in luce soltanto il 5-10% dell’energia consumata e producendo  solo calore, per il resto.

La nuova normativa europea stabilisce di conseguenza anche nuovi requisiti in materia di imballaggio ed etichettatura; saranno infatti indicati su questi ultimi la vita utile del prodotto, basata sulla media di una commutazione per ogni ora di funzionamento (accensione e spegnimento). Trattandosi di prodotti contenenti un sistema elettronico complesso, i rifiuti non dovranno essere gettati nella spazzatura, come indicato anche sull’apposito logo con la croce sul bidone disegnato sull’imballaggio. Il modo giusto di smaltirli sarà invece quello di  riconsegnarli al negoziante o  tramite i centri ecologici di raccolta degli apparecchi elettronici usati (Raee), solitamente presenti nei Comuni italiani.

Benedetta Musso

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

aprile 19, 2018

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

laF, il canale satellitare del gruppo editoriale Feltrinelli (Sky 139) dedica all’Earth Day di domenica 22 aprile una speciale rassegna a tema “green”, che accompagnerà l’intero daytime di programmazione. Alle 10.55 il documentario “Spira Mirabilis” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, vincitore del Green Drop Award alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, esplora i concetti di immortalità e rigenerazione [...]

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

aprile 17, 2018

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

Al Politecnico di Torino arriva la settima edizione del Global Energy Prize Summit. Il 18 aprile scienziati di importanza mondiale, politici ed esperti del settore di otto nazioni si incontreranno all’Energy Center, dalle 9.30 alle 13.00, per discutere delle più urgenti questioni riguardanti energia e clima nella conferenza “Modelisation & simulation of energy mix in [...]

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

aprile 14, 2018

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

Vini biologici, biodinamici, artigianali, a Vinitaly 2018 – in programma dal 15 al 18 aprile – ogni espressione dell’enologia “ecologica” trova il suo spazio espositivo e commerciale. Anche quest’anno saranno due gli spazi speciali nel Padiglione 8 (quello più “green” del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati): VinitalyBio e Vivit – Vite Vignoioli Terroir. A [...]

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

aprile 10, 2018

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

Una mobilità a emissioni zero, capace di garantire qualità dell’aria e salute, controllo del cambiamento climatico e in grado di innescare meccanismi virtuosi di green economy. Infrastrutture efficienti e mezzi sicuri per cittadini liberi di muoversi, tutti, più di oggi, anche se sempre meno “proprietari” del mezzo. Non è uno scenario futuribile, ma il domani alle [...]

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

aprile 4, 2018

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

Morini Rent – il gruppo italiano fondato a Torino, che opera dal 1949 nel settore del noleggio di auto, veicoli commerciali e isotermici – arricchisce da oggi la propria offerta allargando la flotta di 2.600 mezzi con i Van Ɛ-Morini Full Electric. Morini Rent metterà dunque a disposizione dei propri clienti i Van Citroën Berlingo [...]

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

aprile 3, 2018

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili – l’associazione di Confindustria che raggruppa le imprese costruttrici di componenti e impianti e quelle fornitrici di servizi di gestione e di manutenzione nei settori del fotovoltaico, eolico, biomasse, geotermoelettrico, idroelettrico e solare termodinamico – nei primi due mesi del 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e [...]

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

marzo 27, 2018

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

Il finanziamento e l’attuazione di progetti per la riqualificazione e il riuso sociale, ambientale e culturale di circa 450 stazioni abbandonate e delle linee ferroviarie dismesse del network di Rete Ferroviaria Italiana. Questi i temi del Protocollo d’intesa firmato ieri a Milano da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane e da [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende