Home » Prodotti »Prodotti » 10 anni di mobilità elettrica in casa Peugeot: da iOn al nuovo e-2008:

10 anni di mobilità elettrica in casa Peugeot: da iOn al nuovo e-2008

gennaio 7, 2021 Prodotti, Prodotti

Il 4 gennaio 2021 ha visto la luce il nuovo gruppo Stellantis, il quarto produttore mondiale di auto, nato dalla fusione tra PSA e FCA. Tra i 14 marchi in pancia al nuovo colosso, quello di Peugeot (dal nome della storica famiglia francese, che controllerà ancora il 7% delle azioni) darà particolare spazio alla mobilità elettrica, forte di un know how sviluppato a partire dal 2010 con la piccola e rivoluzionaria iOn, sostituita nel 2020 dalla Nuova Peugeot e-208 e affiancata dal SUV Nuovo Peugeot e-2008, entrambi elettrici puri, che hanno saputo conquistare, anche in Italia, una quota di mercato significativa nei primi 10 mesi dell’anno.

Si tratta di due modelli premiati, anche nella loro versione con motorizzazione tradizionale: Nuova Peugeot 208 Auto dell’Anno 2020 e Nuovo Peugeot 2008 Auto Europa 2021. Ma solo nella versione 100% elettrica possono godere del massimo degli incentivi statali: anche dopo l’esaurimento, a fine anno, dei generosissimi incentivi “integrativi” varati con i Decreti “Rilancio” e “Agosto”, le due elettriche continueranno a beneficiare, nel 2021, di sconti fino a 10.000 euro, in caso di rottamazione di un vecchio veicolo.

Ma vediamo, in particolare, i plus del SUV Nuovo Peugeot e-2008, che sta conquistando un crescente gradimento da parte del pubblico italiano.

Innanzitutto, la batteria ad alta capacità da 50 kWh consente di raggiungere un’autonomia di circa 320 Km. secondo il ciclo WLTP. Un’autonomia che garantisce ampia tranquillità nell’uso quotidiano e può soddisfare le esigenze della maggior parte degli utenti anche in contesti extraurbani. Dettaglio non banale: della dotazione di serie fa parte anche un cavo di ricarica trifase da 22 kW, che consente ricariche più rapide con le colonnine in corrente alternata.

Peugeot, grazie alla tecnologica di raffreddamento a liquido, arriva inoltre a offrire una garanzia di 8 anni o 160.000 Km per il 70% della capacità di carica della batteria, che rimane valida e viene certificata anche in caso di rivendita dell’auto, contribuendo a mantenere appetibile l’usato.

Importante anche lo spazio a bordo e il volume del vano portabagagli, che rimangono invariati rispetto alla versione termica, grazie all’intelligente posizionamento delle batterie.

Per quanto riguarda la “connettività”, l’auto può essere gestita in remoto con l’applicazione MyPeugeot®, che consente di monitorare lo stato di ricarica e le statistiche di guida e attivare il “pre-condizionamento” dell’abitacolo. L’app Free2Move Services aiuta invece nella pianificazione degli spostamenti, facilitando l’individuazione delle colonnine compatibili e dando la possibilità di pagare le ricariche tramite l’app stessa o badge.

Il motore è, per tutti gli allestimenti, da 100 kW (136 CV) e offre un’accelerazione istantanea grazie all’immediata coppia motore di 260 Nm, subito disponibile. Le modalità di guida sono tre – Eco, Normal e Sport – per poter influire manualmente sulle prestazioni e la conseguente autonomia.

Infine, oltre ai già citati incentivi statali, non vanno dimenticati nelle scelte di acquisto, quelli che sono i benefici in generale della mobilità elettrica. Per l’utente del mezzo: accesso alle zone a traffico limitato; gratuità dei parcheggi (in alcuni Comuni); basso costo di utilizzo per la ridotta manutenzione; costi energetici inferiori a quelli del carburante. Ma anche per la collettività, grazie all’azzeramento delle emissioni e alla silenziosità del mezzo, che contribuiscono indubbiamente a migliorare la vivibilità dei centri urbani.

Redazione Greenews.info

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende