Home » Idee »Prodotti »Servizi » Basta volantinaggio e riunioni inutili, esistono newsletter e telelavoro!:

Basta volantinaggio e riunioni inutili, esistono newsletter e telelavoro!

gennaio 30, 2016 Idee, Prodotti, Servizi

Quante volte vi sarà capitato di vedere ragazzi (generalmente giovani studenti o immigrati) che girano instancabilmente per città e campagne con grandi zaini o trolley pieni di volantini a riempire le buche delle lettere di case e condomini… Anche in barba all’”articolo 23 del decreto legislativo 196/2003“, come recitano le targhette che rifiutano esplicitamente la pubblicità, e che prevedono nientemeno che la denuncia al Garante per la protezione dei dati personali e l’obbligo, per i trasgressori, di pagare le sanzioni previste a norma di legge.

E’una delle tante pratiche di “marketing anacronistico” che sopravvivono nel 2016 (grazie anche al digital divide e alla bassa informatizzazione della popolazione italiana più anziana), insieme ai martellanti call center delle compagine telefoniche, che riuscirebbero a portare all’esasperazione anche un buddha. Con l’aggravante, nel caso dei volantini, di produrre montagne di carta gettata nella spazzatura prima ancora di essere letta. Carta generalmente di bassissima qualità (ovviamente non certificata) e ricoperta di inchiostri coloratissimi della peggior specie.

E che dire della mole di riunioni aziendali palesemente inutili, con manager e dipendenti spostati da una parte all’altra d’Italia (o del mondo) in auto, treno o, peggio, aereo, per incontri che non giovano minimamente della presenza fisica dei partecipanti, ma finiscono per decadere in uno stanco rito celebrato da persone stanche per il viaggio. Assurdità, in questo caso, di una “comunicazione interna” datata o di un team building frainteso.

Eppure newsletter e telelavoro non sono nati ieri. Videoconferenze, chat, Skype e altri servizi potrebbero già oggi evitare un bel po’di smog nelle città. Mentre, per chi non l’avesse mai provati, servizi come Newsletter2Go consentono di creare e inviare email di tipo professionale in maniera completamente automatizzata, scegliendo tra format “responsivi” già disegnati e personalizzabili. Il leader tedesco dell’email marketing – a cui già si appoggiano grandi aziende come L’Oreal o Deutsche Telekom – regala per altro, a tutti gli utenti, fino a 1.000 email gratis al mese. Si tratta di software online pensati appunto per imprese, associazioni, enti pubblici, organizzatori di eventi, gestori e-commerce e tutti coloro che intendono attivare campagne di comunicazione non invasive, che consentano, oltretutto, di analizzare i risultati delle spedizioni e ottimizzare i tassi di risposta (grazie alle statistiche in tempo reale), invece che sprecare tonnellate di carta inutili.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

gennaio 17, 2019

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

Secondo il Global Risks Report 2019, pubblicato ieri dal World Economic Forum, i rischi ambientali, come i fenomeni atmosferici estremi, la mancanza di azioni sul clima e la perdita di biodiversità, rappresentano le più grandi sfide, sempre crescenti, con cui l’umanità deve fare i conti. Proprio quelli di carattere ambientale rappresentano tre dei primi cinque rischi [...]

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

gennaio 16, 2019

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e [...]

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

gennaio 16, 2019

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

Il prossimo 24 gennaio a Innsbruck, in Austria, prenderà il via il “Worn Wear Tour” di Patagonia, lo storico brand di abbigliamento da montagna fondato da Yvon Chouinard, che farà tappa presso le destinazioni sciistiche più importanti di tutta Europa riparando cerniere, bottoni, strappi e anche abbigliamento tecnico in GORE-TEX. Ideata nel 2013, l’iniziativa Worn Wear [...]

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

gennaio 10, 2019

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

Il rosso del ferro, l’oro della pirite e l’argento dell’ematite, fino alle mille sfumature del granito. Quello dell’Isola d’Elba è un viaggio tra i colori delle pietre, custodite da sempre nel ventre dell’isola e scavate, a partire dagli Etruschi fino a una manciata di anni fa, con giacimenti apparentemente inesauribili. Chiuse nel 1981 dopo quasi [...]

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

dicembre 19, 2018

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

La Camera dei Deputati ha approvato a grande maggioranza, nei giorni scorsi, il testo unificato delle proposte di legge “Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell’acquacoltura con metodo biologico”, che prevede l’introduzione di un logo nazionale e il riconoscimento del ruolo ambientale dell’agricoltura biologica, oltre a quello economico-sociale [...]

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

dicembre 19, 2018

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

Reborn Ideas è la nuova start up marchigiana nata con l’obiettivo di aggregare e vendere prodotti “ecochic”, 100% Made in Italy, ispirati all’upcycling, al recycling, o realizzati con nuovi materiali ecosostenibili, grazie alla riscoperta della sapiente manualità artigianale italiana. L’upcycling, in particolare, è il processo di conversione di materie prime di scarto o prodotti dismessi [...]

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende