Home » Aziende »Eventi »Pratiche »Prodotti »Prodotti » BMW e Fiat nel Dow Jones Sustainability Index. La sostenibilità si fa strada nel settore auto:

BMW e Fiat nel Dow Jones Sustainability Index. La sostenibilità si fa strada nel settore auto

dicembre 10, 2012 Aziende, Eventi, Pratiche, Prodotti, Prodotti

Nonostante, nella UE, gli spostamenti in automobile coprano il 72% dei chilometri percorsi e i tre quarti dei beni, all’interno del vecchio continente, viaggino su gomma, il mercato dell’auto sta vivendo uno dei suoi momenti peggiori degli ultimi 60 anni. Eppure al Motor Show 2012, chiusosi ieri a Bologna, 400 mila visitatori hanno manifestato il proprio interesse verso un settore che continua ad appassionare gli italiani. Forse anche perché sta dimostrando (seppur lentamente) di volersi adeguare alle nuove e improrogabili esigenze di mobilità sostenibile.

Per questo, nella storica manifestazione bolognese, accanto ai motori tradizionali hanno fatto la loro comparsa, per il terzo anno consecutivo, anche le silenziosissime auto elettriche, a cui è stato dedicato un intero padiglione, con area espositiva e pista  per i test drive.

Ma anche nell’ambito delle motorizzazioni tradizionali le novità sono interessanti. A confermarlo sono i Dow Jones Sustainability Indexes, gli indici che valutano centinaia di grandi aziende nel mondo, per stilare le graduatorie di chi meglio gestisce il proprio business secondo criteri di sostenibilità, sia dal punto di vista economico-finanziario, sia da quello sociale e ambientale. In particolare, per quanto riguarda le politiche ambientali, vengono prese in considerazione la strategia aziendale per la riduzione delle emissioni, le politiche ambientali e la gestione dei prodotti; mentre sul piano sociale si valutano la sicurezza dei luoghi di lavoro, lo sviluppo del capitale umano, il coinvolgimento degli stakeholder e le azioni
filantropiche.

Le classifiche Dow Jones sono, in sostanza, concepite come un incentivo – anche economico – ai grandi gruppi, perché continuino a migliorare le loro politiche di sostenibilità. I destinatari ultimi di questa graduatoria, infatti, sono i potenziali investitori, che considerano l’approccio eco-sostenibile di un’azienda come uno dei criteri da mettere sul piatto della bilancia prima di affrontare un investimento di potenziale successo.

Per l’ottavo anno consecutivo, il Gruppo BMW ha ricevuto il riconoscimento quale azienda automobilistica più sostenibile nella classifica dei DJSI. “Nel 2001, il Gruppo ha partecipato al Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente (UNEP), allo UN Global Compact e alla Cleaner Production Declaration. È stata anche la prima azienda automobilistica a nominare un funzionario addetto alla protezione dell’ambiente nel lontano 1973. Oggi, il Sustainability Board, che include tutti i membri del Consiglio di Amministrazione, definisce l’allineamento strategico attraverso obiettivi vincolanti”, spiega la casa tedesca, che compare, con 99 punti su 100, anche nel Global 500 Leadership Index del Carbon Disclosure Project (CDP), la Ong internazionale che si batte per la riduzione delle emissioni delle grandi corporation. “Il BMW Group non è solo leader di settore, ma è anche tra le tre prime aziende di tutti i settori al mondo”, commentano soddisfatti dalla Germania.

Da quattro anni, però, anche Fiat ha fatto il suo ingresso nella classica internazionale, e nel 2012 è stata confermata nei Dow Jones Sustainability Indexes World e Europe con un punteggio di  91 su 100, rispetto a una media di 74 su 100 delle aziende del settore. Merito forse della nuova generazione di compatte, che ha visto schierate a Bologna, tra gli altri modelli “tradizionali”, anche la nuova Panda Trekking con motorizzazione TwinAir Turbo Natural Power e – sempre tra i modelli a metano – la Panda TwinAir Natural Power, che ha emissioni di soli 86g/Km di CO2.

Redazione Greenews.info

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

aprile 20, 2017

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

  I viaggiatori italiani sembrano sempre più attenti all’impatto ambientale delle strutture in cui soggiornano e dei tour e attrazioni che prenotano durante il loro viaggio. È quanto emerge da un’indagine condotta da TripAdvisor, il sito per la pianificazione e prenotazione dei viaggi, su oltre 1.800 viaggiatori italiani in occasione dell’Earth Day del 22 aprile, la [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende