Home » Prodotti »Servizi » Come difendersi dai “giorni della merla”. Insufflaggio di cellulosa: una tecnica veloce ed economica per edifici esistenti:

Come difendersi dai “giorni della merla”. Insufflaggio di cellulosa: una tecnica veloce ed economica per edifici esistenti

gennaio 29, 2020 Prodotti, Servizi

Secondo la tradizione popolare gli ultimi tre giorni di gennaio sono i cosiddetti “giorni della merla”, ovvero i giorni più freddi dell’anno. Non sempre questa credenza è confermata dai dati scientifici, ma ha un valore simbolico, perché rappresenta l’eterno tentativo dell’uomo e degli animali di difendersi, al meglio possibile, dalle temperature e condizioni meteo avverse. Ogni inverno, infatti, ha i suoi giorni più freddi (che siano a dicembre, gennaio o febbraio) e, puntualmente, in quell’occasione anche chi non si è mai preoccupato di intervenire sull’isolamento termico della propria abitazione, viene stimolato a pensarci e a trovare le soluzioni più adatte.

Per le nuove costruzioni e gli interventi di ristrutturazione più completi (soprattutto su edifici antichi) le soluzioni in bioedilizia sono molteplici e vanno valutate in base al contesto, alle caratteristiche costruttive del fabbricato e al budget della committenza. Ma per intervenire velocemente e in maniera efficace su quell’immenso patrimonio immobiliare di villette, appartamenti e condomini, costruiti in Italia tra gli anni ’60 e ’90 del Novecento, il metodo migliore sembra essere l’insufflaggio nelle intercapedini delle pareti e nei sottotetti. In particolare l’insufflaggio di fibra di cellulosa, un materiale con capacità di isolamento termico ottenuto dal riciclo della vecchia carta di giornale – ricca di lignina –  che subisce un trattamento ignifugo e di “mineralizzazione”, che lo rende inattaccabile da muffe, batteri e roditori.

Il materiale così ottenuto (a base naturale, riciclato e riciclabile) offre numerosi vantaggi. Innanzitutto può essere insufflato in modo uniforme in qualsiasi spazio, orizzontale o verticale, anche irregolare. Nelle intercapedini i risultati migliori si ottengono quando lo spazio disponibile è superiore ai 5 cm. I fiocchi di cellulosa vanno a riempire completamente il vuoto, evitando all’aria di muoversi e creare correnti dispersive e proteggendo in maniera efficace sia dal freddo che dal caldo. Sommando il risparmio sul riscaldamento invernale e il raffrescamento estivo che si può ottenere, questo intervento di coibentazione può arrivare a generare benefici economici anche del 50% sulle bollette energetiche, che si sommano alla detrazione fiscale del 65% per l’efficientamento energetico, riconfermata dall’ultima Legge di Stabilità fino al 31.12.2020.

La leggerezza di questo materiale lo rende inoltre ottimo anche per interventi in tetti e sottotetti di qualsiasi tipo (tetti in legno, solai leggeri o sottotetti senza accesso diretto, non praticabili o a muricci e tavelloni).  Mentre nel caso del “riempimento” (di tetti o intercapedini) la fibra di cellulosa viene soffiata a pressione con un macchinario apposito (attraverso una serie di fori a circa 1,5 m. uno dall’altro), nella “posa libera” nei sottotetti lo spruzzo avviene “a tappeto” sulla superficie da ricoprire. Secondo le stime, 25 cm. di isolamento termico del sottotetto con fibra di cellulosa possono ridurre di oltre 12 volte la dispersione termica di tutta la casa, offrendo un concreto risparmio energetico e, di conseguenza, riducendo anche l’impatto ambientale del proprio edificio.

Tutti gli interventi di insufflaggio con la cellulosa – sia del sottotetto che nelle intercapedini -  hanno infine il grande vantaggio della rapidità e del non essere invasivi. Una volta effettuato il sopralluogo da parte di una ditta specializzata e ottenuto il preventivo, basta mediamente un solo giorno per completare l’intervento e consentire di godere, immediatamente, dei benefici economici e di comfort.  Chi teme “la merla” ha ancora tempo per agire!

Redazione Greenews.info

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Studio Selectra: il 78% delle offerte di energia elettrica sul mercato è “green”

aprile 29, 2020

Studio Selectra: il 78% delle offerte di energia elettrica sul mercato è “green”

Le offerte “verdi” dell’energia elettrica (quelle cioè provenienti da fonti rinnovabili) non possono più essere considerate “alternative”, perché ormai rappresentano la maggior parte di tutte le tariffe disponibili sul mercato. Per il gas, invece, c’è ancora tanta strada da fare. Sono, in sintesi, i risultati dell’analisi che Selectra – azienda che mette a confronto le tariffe [...]

Auguri ai colleghi di Lifegate: 20 anni di promozione della sostenibilità

aprile 28, 2020

Auguri ai colleghi di Lifegate: 20 anni di promozione della sostenibilità

La redazione di Greenews.info fa gli auguri ai “colleghi” di LifeGate, il network fondato da Marco Roveda che compie oggi 20 anni di vita! In pieno lockdown, fanno sapere da LifeGate, il grande evento di celebrazione dovrà necessariamente essere rimandato, ma resta l’occasione per festeggiare e ringraziare una community di cinque milioni di persone e cinquemila [...]

Earth Day 2020: una maratona multimediale per la 50° Giornata Mondiale della Terra

aprile 22, 2020

Earth Day 2020: una maratona multimediale per la 50° Giornata Mondiale della Terra

Oggi, 22 aprile 2020 le Nazioni Unite celebrano il 50° Anniversario della Giornata Mondiale della Terra (Earth Day), l’evento di sensibilizzazione alla tutela del Pianeta più impattante al mondo, con miliardi di persone coinvolte ogni anno (a partire dal 1970) attraverso l’opera di settantacinquemila partner e network in 193 Paesi. All‘Italia il compito di aprire [...]

Il futuro è nel verde della canapa. Il saggio di Mario Catania

aprile 14, 2020

Il futuro è nel verde della canapa. Il saggio di Mario Catania

Ecco un’interessante e utile lettura per il periodo di quarantena: “Cannabis. Il futuro è verde canapa” è il saggio del giornalista Mario Catania (Fanpage, Il Fatto Quotidiano) edito da Diarkos, un moderno compendio che analizza e approfondisce tutti gli utilizzi che si possono fare della pianta di canapa. C’è chi dice siano mille, chi 25mila e chi oltre [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende