Home » Aziende »Pratiche »Prodotti »Servizi » Internet of things: l’efficienza energetica parte dal monitoraggio:

Internet of things: l’efficienza energetica parte dal monitoraggio

aprile 29, 2016 Aziende, Pratiche, Prodotti, Servizi

Conoscere per risparmiare, è questo il motto che guida l’applicazione dell’”internet delle cose” agli ambiti residenziali e industriali, dove il duplice obiettivo è l’efficienza,  sia in termini ambientali che economici, per generare risparmio e per migliorare, nel caso delle imprese, la competitività.

Oggi le tecnologie che lo permettono sono tutte disponibili sul mercato italiano e ben si sposano con la gestione delle fonti di energia rinnovabile, come nel caso del solare fotovoltaico. In provincia di Gorizia opera, in questo ambito,  4-Noks, una società del Gruppo Astrel, che si è specializzata nella progettazione e fornitura di sistemi elettronici per il monitoraggio, il controllo e il risparmio di energia, attraverso software per il collegamento da remoto e interfacce utente “smart”, interamente realizzati nello stabilimento produttivo friulano.

Con un semplice smartphone o un tablet l’utente può controllare la produzione del proprio impianto ottimizzando l’autoconsumo dell’energia prodotta attraverso un’App che consente di programmare, sia da casa che in remoto (attraverso una piattaforma cloud proprietaria), l’accensione di elettrodomestici o altri carichi elettrici nei momenti di picco produttivo, con accessori tipo le “prese intelligenti”. Si chiama “domotica energetica” e, rispetto alla domotica più comune (quella,  per intenderci, che comanda le tapparelle o la musica negli ambienti, per migliorare il comfort), porta con sé risparmi concreti e tangibili, che velocizzano il ritorno sull’investimento iniziale.

Ma anche gli operatori professionali trovano, in queste soluzioni, un aiuto importante. Gli installatori possono, ad esempio, migliorare il servizio ai propri clienti, attraverso una manutenzione predittiva che garantisca un intervento immediato in caso di guasto o funzionamento al di sotto delle aspettative. La raccolta dei dati è un aspetto fondamentale anche per gli Energy Manager aziendali o le Esco, che acquisiscono strumenti per effettuare audit energetici e monitorare i consumi di edifici pubblici e privati, negozi e siti produttivi che richiedano un’ottimizzazione a fini ambientali e di budget.

Per i grandi impianti fino a 1 MW sono inoltre disponibili soluzioni di gestione attraverso connessione internet ADSL multi-utenza (con un unico profilo per la lettura integrata dei consumi) o con modem GPRS locale dotato di SIM card dati, da combinare con display giganti, installabili indoor o outdoor, per una condivisione dei dati di produzione che diventa un efficace strumento informativo e di marketing e contribuisce a migliorare il posizionamento aziendale.

Agli enti pubblici sono infine riservati i sistemi di monitoraggio delle linee di illuminazione (strade, aree parcheggio, aree industriali) che, oltre al semplice rilievo dei consumi, consentono anche interventi di efficientamento tramite la gestione dell’accensione e dello spegnimento sincronizzato con orologio astronomico.

Tutti i sistemi di monitoraggio proposti dall’azienda goriziana sono universali (indipendenti cioè dall’inverter installato e dai contatori) e possono essere connessi al portale 4-cloud, dove, tramite registrazione, è possibile accedere allo storico dati dell’impianto, impostare notifiche allarmi via mail in caso di malfunzionamenti, elaborare dati e visualizzare grafici.

Redazione Greenews.info

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

febbraio 14, 2017

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

Il Comitato Ecolabel Ecoaudit e l’ISPRA, in concomitanza con l’assegnazione dell’EMAS Award 2017 indetto dalla Commissione Europea, intendono dare riconoscimento e visibilità alle organizzazioni registrate EMAS premiando quelle che hanno meglio interpretato ed applicato i principi ispiratori dello schema europeo e, soprattutto, raggiunto i migliori risultati nella comunicazione con le parti interessate. Con questo riconoscimento [...]

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

febbraio 14, 2017

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

E’ allarme rosso per la vaquita, la più piccola focena del mondo. L’SOS arriva dal Comitato Internazionale per il Recupero della Vaquita (che fa capo allo IUCN), secondo il quale ne resterebbero appena 30 individui in natura, visto che la già risicatissima popolazione stimata lo scorso anno è ormai dimezzata. Endemica del Nord del Golfo della [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende