Home » Nazionali »Politiche »Prodotti »Servizi » La RAI cancella dal palinsesto anche “Ambiente Italia”. FIMA: “quale futuro per informazione ambientale?”:

La RAI cancella dal palinsesto anche “Ambiente Italia”. FIMA: “quale futuro per informazione ambientale?”

settembre 13, 2016 Nazionali, Politiche, Prodotti, Servizi

Dopo la decisione di non dare più spazio alla terza edizione del programma “Scala Mercalli“, per audience considerato insufficiente, la RAI cancella ora dai palinsesti anche una testata storica come ”Ambiente Italia. La trasmissione, a cura di Beppe Rovera e Battista Gardoncini, andava in onda dagli studi di Torino dal settembre 1990, su RAI 3 nazionale. Per oltre vent’anni aveva occupato la striscia dalle 14.50 alle 15.50, per poi subire un primo ridimensionamento con lo spostamento dalle 13 alle 14 (in competizione con i TG di mezza giornata), e infine una riduzione di durata alla sola mezz’ora nell’ultimo anno.

Scompare così l’ultimo spazio del servizio pubblico dedicato alle storie dell’ambiente italiano, con le sue innovazioni e le sue eccellenze, ma anche con i suoi problemi. “Ambiente Italia – scriveva Aldo Grasso nella “Enciclopedia della televisione” edita da Garzanti – è una delle poche rubriche che possono vantare il marchio di garanzia del servizio pubblico. In onda dal 1990, si propone di raccontare agli italiani come sta un Paese troppo spesso minacciato dall’incuria e dal malaffare, ma anche ricco di uno straordinario patrimonio naturale e culturale, che merita di essere difeso e valorizzato“.

“Si tratta di un nuovo grave colpo all’informazione ambientale“, ha commentato Mario Salomone, presidente della FIMA, la Federazione Italiana Media Ambientali. “Chiediamo alla RAI e alla Commissione Parlamentare di Vigilanza cosa c’è nei palinsesti per il futuro dell’informazione ambientale. Si cancella e si cancella, ma cosa si costruisce? Qual è la visione della Rai su questi temi? E perché queste soppressioni? Il mondo dell’informazione e soprattutto i cittadini attendono risposte”. Il presidente della FIMA ricorda  inoltre che “la trasmissione ha da sempre risposto alle esigenze di servizio pubblico che la TV pubblica deve dare in materia di ambiente, sostenibilità, di qualità della vita e di salubrità (o meno) del nostro paese”.

Anche il giornalista di Repubblica Antonio Cianciullo ha commentato la notizia nel suo blog, ricordando un articolo del 3 giugno scorso del collega Ilvo Diamanti, dal titolo “Vincono ambiente e internet, giù la politica”: una “mappa” delle parole del nostro tempo che sanciva, attraverso interviste di Demos-Coop, il crescente interesse degli italiani per i temi ambientali. “Assieme alla crisi economica, al terrorismo e al problema immigrazione – scrive Cianciullo - l’ambiente è in cima alla classifica dei temi considerati più interessanti. Ci sono dunque almeno tre buoni motivi per cui il servizio pubblico dedicato all’informazione dovrebbe occuparsi di ambiente. Il primo è che interessa. Il secondo è che la questione ambientale è fortemente intrecciata all’innovazione e può perciò aiutare a rendere il paese più competitivo, con un effetto traino sull’economia. Il terzo è la valenza etica del tema e le ripercussioni dell’inquinamento sulla nostra salute”. “La nuova RAI, quella presentata come moderna, lontana dai partiti – prosegue il giornalista di Repubblica – sta riducendo lo spazio per le trasmissioni che si occupano di ambiente… Far pagare con sistemi antievasione (vedi bollette) il servizio pubblico è giusto, ma bisogna anche fornirne uno adeguato”.

Greenews.info si unisce all’appello della FIMA perché la RAI riveda le proprie strategie nell’ambito dell’informazione ambientale e conferma la stima nei confronti della redazione di Ambiente Italia, che già nel 2011, di propria iniziativa, aveva individuato e segnalato ai propri telespettatori la nostra testata e la nascente Associazione Greencommerce, contribuendo, anche in quell’occasione, a raccontare una storia di impegno a favore dell’ambiente e della green economy da parte di una realtà indipendente.

Redazione Greenews.info

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Botanica: musica e scienza per raccontare la vita delle piante

febbraio 27, 2017

Botanica: musica e scienza per raccontare la vita delle piante

Aboca, Stefano Mancuso e i DeProducers tornano insieme con lo spettacolo Botanica per continuare ad unire musica e scienza e raccontare le meraviglie del mondo vegetale. Un progetto innovativo e coinvolgente che vede la consulenza scientifica di uno dei più importanti ricercatori botanici internazionali, il Prof. Mancuso, tra le massime autorità mondiali nel campo della neurobiologia [...]

Progetto EVE: 325 colonnine di ricarica elettrica per la Toscana

febbraio 27, 2017

Progetto EVE: 325 colonnine di ricarica elettrica per la Toscana

EVE – Electric Vehicle Energy è un progetto che nasce dalla collaborazione tra tre grandi realtà toscane, come Enegan, trader di luce e gas che opera a livello nazionale, il Polo Tecnologico di Navacchio (Pisa) – realtà composta da 60 imprese hi-tech – e Dielectrik, che lavora alla progettazione e alla produzione di prototipi di generi [...]

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

febbraio 24, 2017

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

In Italia oltre la metà del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, circa 500.000 alloggi, è classificato ad elevato consumo energetico (classi E, F e G): per questo motivo le famiglie che vi abitano spendono oltre il 10% del loro reddito per elettricità e gas, a causa della bassa efficienza e di uno dei costi energetici [...]

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende