Home » Prodotti »Prodotti »Servizi » La nuova campagna di Sorgenia:

La nuova campagna di Sorgenia

aprile 26, 2010 Prodotti, Prodotti, Servizi

Courtesy of Sorgenia

Ogni volta che usi l’energia fai una scelta. Scegli se rispettare l’ambiente oppure no”. Questo il concept del nuovo spot TV Sorgenia, declinato in diversi formati da ’30 e da ’15, in onda a partire dal mese di aprile.

Protagonista nuovamente il cubo luminoso, proposto dal Gruppo come elemento identificativo dell’energia sostenibile.

Anche in radio la campagna si declina nel formato da ’30 secondi ma è on air con un impianto creativo multi soggetto. Il claim, “Sorgenia, l’energia sensibile”, e la colonna sonora sono quelli già utilizzati per caratterizzare l’azienda nelle precedenti comunicazioni, sia televisive che radiofoniche.

Massimo Milita, Direttore Marketing Sorgenia ha parlato con noi del nuovo spot e dei prossimi progetti del Gruppo.

D) Cosa rappresenta il cubo luminoso?

R) E’ la forma di energia intelligente. Incarna l’idea di energia di Sorgenia, un’energia che deve essere affidabile, positiva e creata con ingegno. Da qui l’uso del cubo: una forma che non esiste in natura, derivante dal “genio dell’uomo”, una forma presente nella vita quotidiana di ognuno di noi, una forma di energia che si può quindi vedere e toccare.

D) Quali sono gli obiettivi della vostra comunicazione?

R) La comunicazione dal 2006 ad oggi ha sempre avuto l’obiettivo di costruire il posizionamento sostenendo le tre forme di risparmio proposte da Sorgenia, diverse ma ugualmente importanti: risparmio sul prezzo, con offerte e prodotti convenienti; risparmio sui consumi, grazie ai servizi per il miglioramento dell’efficienza e del rendimento energetico aziendale e familiare; risparmio per l’ambiente, grazie a un uso più consapevole delle risorse e al nostro impegno sulle rinnovabili, il tutto per contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2.

D) Ci spieghi meglio.

R) Sorgenia è un richiamo alla sorgente, che è associabile a qualcosa di puro ed è allineata al posizionamento dell’azienda e ai valori positivi che esprime. Ha anche un po’ di genio in sé, che si ricollega allo sforzo che facciamo per utilizzare tecnologie capaci di avere un basso impatto ambientale sia a livello di generazione sia di utilizzo dell’energia elettrica. Il nome Sorgenia rispecchia quindi l’attitudine dell’azienda a fare andare nella stessa direzione produzione di energia e ambiente.

D) A chi è stata affidata la campagna di comunicazione?

R) È stata realizzata, come le precedenti, dall’agenzia di pubblicità Ogilvy & Mather. Hanno dimostrato grande competenza nell’esprimere il beneficio (i tre risparmi Sorgenia) che possiamo offrire a chi ci sceglie: vogliamo “risparmiare l’ambiente” e aiutiamo i clienti a risparmiare attraverso programmi di efficienza energetica e, non meno importante, siamo sensibili al cliente perché sappiamo quanto sia importante il risparmio per il loro budget. Per questo il cubo luminoso di Sorgenia accompagna il cliente in ogni momento: sia quando lavora che quando è in vacanza, quando viaggia come quando è tra le mura domestiche.

D) Oltre alla tradizionale comunicazione pubblicitaria, avete anche realizzato nel 2009 un cartone animato che spiegasse come producete energia.

R) Sì, abbiamo lanciato su internet un filmato per raccontare come produciamo energia elettrica. Il film di 1 minuto circa è on air sul nostro sito, su YouTube e sui social network Facebook e Twitter. Il video parte con il nostro cubo luminoso che si apre in un bagliore per svelare cosa contiene. L’animazione che segue mostra le “immagini” dell’energia sensibile – fatta di produzione efficiente, fonti rinnovabili e rispetto dell’ambiente – partendo da un impianto di generazione termoelettrica a ciclo combinato; questa tecnologia consente di ridurre di oltre il 30% le emissioni di CO2 rispetto alla media nazionale delle emissioni da termoelettrico. L’immagine scelta per rappresentare questo dato è un tappo che chiude un camino e che quindi permette di ridurre le emissioni rispetto alla media nazionale da produzione termoelettrica. Seguono poi immagini di acqua, vento e sole, che diventano energia pulita e inesauribile, conveniente e rispettosa dell’ambiente. Il film spiega qual è il nostro impegno per la crescita sostenibile e come stanno prendendo forma le risorse previste dal piano di sviluppo industriale. E lo fa in modo semplice con un messaggio chiaro e rigoroso, che vuole raggiungere la vasta platea dei navigatori del web.

D) Tornando al concept iniziale, ogni volta che usi l’energia fai una scelta, qual è la scelta di Sorgenia?

R) Usare l’energia ha un impatto nell’ambiente, ma non si può prescindere dall’usarla. La scelta di Sorgenia è quella di continuare ad aumentare gli investimenti nelle rinnovabili e di utilizzare sempre le tecnologie più efficienti ad oggi disponibili in ambito termoelettrico. La nostra intenzione è quella di offrire al mercato un’energia prodotta in modo sempre più efficiente e sostenibile. Lo testimonia il fatto che dei 4,2 miliardi di euro di investimenti, stanziati dal nostro piano industriale 2003-2012, quasi 2 sono  destinati allo sviluppo della produzione di energia da fonti rinnovabili.

Ilaria Burgassi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

febbraio 14, 2017

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

Il Comitato Ecolabel Ecoaudit e l’ISPRA, in concomitanza con l’assegnazione dell’EMAS Award 2017 indetto dalla Commissione Europea, intendono dare riconoscimento e visibilità alle organizzazioni registrate EMAS premiando quelle che hanno meglio interpretato ed applicato i principi ispiratori dello schema europeo e, soprattutto, raggiunto i migliori risultati nella comunicazione con le parti interessate. Con questo riconoscimento [...]

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

febbraio 14, 2017

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

E’ allarme rosso per la vaquita, la più piccola focena del mondo. L’SOS arriva dal Comitato Internazionale per il Recupero della Vaquita (che fa capo allo IUCN), secondo il quale ne resterebbero appena 30 individui in natura, visto che la già risicatissima popolazione stimata lo scorso anno è ormai dimezzata. Endemica del Nord del Golfo della [...]

Verso il SUV “ecologico”? Ford punta ai Millenials e annuncia il primo modello 100% elettrico entro il 2020

febbraio 13, 2017

Verso il SUV “ecologico”? Ford punta ai Millenials e annuncia il primo modello 100% elettrico entro il 2020

Motivata da una forte coscienza sociale, predisposta a esperienze di possesso on demand, e con una grande apertura alla condivisione di beni e servizi propria della sharing economy, la generazione dei Millennials (i nati tra il 1980 e il 2000) sta cambiando il modo con cui le aziende – tra cui i costruttori di automobili [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende