Home » Prodotti »Prodotti »Servizi » La nuova campagna di Sorgenia:

La nuova campagna di Sorgenia

aprile 26, 2010 Prodotti, Prodotti, Servizi

Courtesy of Sorgenia

Ogni volta che usi l’energia fai una scelta. Scegli se rispettare l’ambiente oppure no”. Questo il concept del nuovo spot TV Sorgenia, declinato in diversi formati da ’30 e da ’15, in onda a partire dal mese di aprile.

Protagonista nuovamente il cubo luminoso, proposto dal Gruppo come elemento identificativo dell’energia sostenibile.

Anche in radio la campagna si declina nel formato da ’30 secondi ma è on air con un impianto creativo multi soggetto. Il claim, “Sorgenia, l’energia sensibile”, e la colonna sonora sono quelli già utilizzati per caratterizzare l’azienda nelle precedenti comunicazioni, sia televisive che radiofoniche.

Massimo Milita, Direttore Marketing Sorgenia ha parlato con noi del nuovo spot e dei prossimi progetti del Gruppo.

D) Cosa rappresenta il cubo luminoso?

R) E’ la forma di energia intelligente. Incarna l’idea di energia di Sorgenia, un’energia che deve essere affidabile, positiva e creata con ingegno. Da qui l’uso del cubo: una forma che non esiste in natura, derivante dal “genio dell’uomo”, una forma presente nella vita quotidiana di ognuno di noi, una forma di energia che si può quindi vedere e toccare.

D) Quali sono gli obiettivi della vostra comunicazione?

R) La comunicazione dal 2006 ad oggi ha sempre avuto l’obiettivo di costruire il posizionamento sostenendo le tre forme di risparmio proposte da Sorgenia, diverse ma ugualmente importanti: risparmio sul prezzo, con offerte e prodotti convenienti; risparmio sui consumi, grazie ai servizi per il miglioramento dell’efficienza e del rendimento energetico aziendale e familiare; risparmio per l’ambiente, grazie a un uso più consapevole delle risorse e al nostro impegno sulle rinnovabili, il tutto per contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2.

D) Ci spieghi meglio.

R) Sorgenia è un richiamo alla sorgente, che è associabile a qualcosa di puro ed è allineata al posizionamento dell’azienda e ai valori positivi che esprime. Ha anche un po’ di genio in sé, che si ricollega allo sforzo che facciamo per utilizzare tecnologie capaci di avere un basso impatto ambientale sia a livello di generazione sia di utilizzo dell’energia elettrica. Il nome Sorgenia rispecchia quindi l’attitudine dell’azienda a fare andare nella stessa direzione produzione di energia e ambiente.

D) A chi è stata affidata la campagna di comunicazione?

R) È stata realizzata, come le precedenti, dall’agenzia di pubblicità Ogilvy & Mather. Hanno dimostrato grande competenza nell’esprimere il beneficio (i tre risparmi Sorgenia) che possiamo offrire a chi ci sceglie: vogliamo “risparmiare l’ambiente” e aiutiamo i clienti a risparmiare attraverso programmi di efficienza energetica e, non meno importante, siamo sensibili al cliente perché sappiamo quanto sia importante il risparmio per il loro budget. Per questo il cubo luminoso di Sorgenia accompagna il cliente in ogni momento: sia quando lavora che quando è in vacanza, quando viaggia come quando è tra le mura domestiche.

D) Oltre alla tradizionale comunicazione pubblicitaria, avete anche realizzato nel 2009 un cartone animato che spiegasse come producete energia.

R) Sì, abbiamo lanciato su internet un filmato per raccontare come produciamo energia elettrica. Il film di 1 minuto circa è on air sul nostro sito, su YouTube e sui social network Facebook e Twitter. Il video parte con il nostro cubo luminoso che si apre in un bagliore per svelare cosa contiene. L’animazione che segue mostra le “immagini” dell’energia sensibile – fatta di produzione efficiente, fonti rinnovabili e rispetto dell’ambiente – partendo da un impianto di generazione termoelettrica a ciclo combinato; questa tecnologia consente di ridurre di oltre il 30% le emissioni di CO2 rispetto alla media nazionale delle emissioni da termoelettrico. L’immagine scelta per rappresentare questo dato è un tappo che chiude un camino e che quindi permette di ridurre le emissioni rispetto alla media nazionale da produzione termoelettrica. Seguono poi immagini di acqua, vento e sole, che diventano energia pulita e inesauribile, conveniente e rispettosa dell’ambiente. Il film spiega qual è il nostro impegno per la crescita sostenibile e come stanno prendendo forma le risorse previste dal piano di sviluppo industriale. E lo fa in modo semplice con un messaggio chiaro e rigoroso, che vuole raggiungere la vasta platea dei navigatori del web.

D) Tornando al concept iniziale, ogni volta che usi l’energia fai una scelta, qual è la scelta di Sorgenia?

R) Usare l’energia ha un impatto nell’ambiente, ma non si può prescindere dall’usarla. La scelta di Sorgenia è quella di continuare ad aumentare gli investimenti nelle rinnovabili e di utilizzare sempre le tecnologie più efficienti ad oggi disponibili in ambito termoelettrico. La nostra intenzione è quella di offrire al mercato un’energia prodotta in modo sempre più efficiente e sostenibile. Lo testimonia il fatto che dei 4,2 miliardi di euro di investimenti, stanziati dal nostro piano industriale 2003-2012, quasi 2 sono  destinati allo sviluppo della produzione di energia da fonti rinnovabili.

Ilaria Burgassi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende