Home » Prodotti »Prodotti »Servizi » La nuova campagna di Sorgenia:

La nuova campagna di Sorgenia

aprile 26, 2010 Prodotti, Prodotti, Servizi

Courtesy of Sorgenia

Ogni volta che usi l’energia fai una scelta. Scegli se rispettare l’ambiente oppure no”. Questo il concept del nuovo spot TV Sorgenia, declinato in diversi formati da ’30 e da ’15, in onda a partire dal mese di aprile.

Protagonista nuovamente il cubo luminoso, proposto dal Gruppo come elemento identificativo dell’energia sostenibile.

Anche in radio la campagna si declina nel formato da ’30 secondi ma è on air con un impianto creativo multi soggetto. Il claim, “Sorgenia, l’energia sensibile”, e la colonna sonora sono quelli già utilizzati per caratterizzare l’azienda nelle precedenti comunicazioni, sia televisive che radiofoniche.

Massimo Milita, Direttore Marketing Sorgenia ha parlato con noi del nuovo spot e dei prossimi progetti del Gruppo.

D) Cosa rappresenta il cubo luminoso?

R) E’ la forma di energia intelligente. Incarna l’idea di energia di Sorgenia, un’energia che deve essere affidabile, positiva e creata con ingegno. Da qui l’uso del cubo: una forma che non esiste in natura, derivante dal “genio dell’uomo”, una forma presente nella vita quotidiana di ognuno di noi, una forma di energia che si può quindi vedere e toccare.

D) Quali sono gli obiettivi della vostra comunicazione?

R) La comunicazione dal 2006 ad oggi ha sempre avuto l’obiettivo di costruire il posizionamento sostenendo le tre forme di risparmio proposte da Sorgenia, diverse ma ugualmente importanti: risparmio sul prezzo, con offerte e prodotti convenienti; risparmio sui consumi, grazie ai servizi per il miglioramento dell’efficienza e del rendimento energetico aziendale e familiare; risparmio per l’ambiente, grazie a un uso più consapevole delle risorse e al nostro impegno sulle rinnovabili, il tutto per contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2.

D) Ci spieghi meglio.

R) Sorgenia è un richiamo alla sorgente, che è associabile a qualcosa di puro ed è allineata al posizionamento dell’azienda e ai valori positivi che esprime. Ha anche un po’ di genio in sé, che si ricollega allo sforzo che facciamo per utilizzare tecnologie capaci di avere un basso impatto ambientale sia a livello di generazione sia di utilizzo dell’energia elettrica. Il nome Sorgenia rispecchia quindi l’attitudine dell’azienda a fare andare nella stessa direzione produzione di energia e ambiente.

D) A chi è stata affidata la campagna di comunicazione?

R) È stata realizzata, come le precedenti, dall’agenzia di pubblicità Ogilvy & Mather. Hanno dimostrato grande competenza nell’esprimere il beneficio (i tre risparmi Sorgenia) che possiamo offrire a chi ci sceglie: vogliamo “risparmiare l’ambiente” e aiutiamo i clienti a risparmiare attraverso programmi di efficienza energetica e, non meno importante, siamo sensibili al cliente perché sappiamo quanto sia importante il risparmio per il loro budget. Per questo il cubo luminoso di Sorgenia accompagna il cliente in ogni momento: sia quando lavora che quando è in vacanza, quando viaggia come quando è tra le mura domestiche.

D) Oltre alla tradizionale comunicazione pubblicitaria, avete anche realizzato nel 2009 un cartone animato che spiegasse come producete energia.

R) Sì, abbiamo lanciato su internet un filmato per raccontare come produciamo energia elettrica. Il film di 1 minuto circa è on air sul nostro sito, su YouTube e sui social network Facebook e Twitter. Il video parte con il nostro cubo luminoso che si apre in un bagliore per svelare cosa contiene. L’animazione che segue mostra le “immagini” dell’energia sensibile – fatta di produzione efficiente, fonti rinnovabili e rispetto dell’ambiente – partendo da un impianto di generazione termoelettrica a ciclo combinato; questa tecnologia consente di ridurre di oltre il 30% le emissioni di CO2 rispetto alla media nazionale delle emissioni da termoelettrico. L’immagine scelta per rappresentare questo dato è un tappo che chiude un camino e che quindi permette di ridurre le emissioni rispetto alla media nazionale da produzione termoelettrica. Seguono poi immagini di acqua, vento e sole, che diventano energia pulita e inesauribile, conveniente e rispettosa dell’ambiente. Il film spiega qual è il nostro impegno per la crescita sostenibile e come stanno prendendo forma le risorse previste dal piano di sviluppo industriale. E lo fa in modo semplice con un messaggio chiaro e rigoroso, che vuole raggiungere la vasta platea dei navigatori del web.

D) Tornando al concept iniziale, ogni volta che usi l’energia fai una scelta, qual è la scelta di Sorgenia?

R) Usare l’energia ha un impatto nell’ambiente, ma non si può prescindere dall’usarla. La scelta di Sorgenia è quella di continuare ad aumentare gli investimenti nelle rinnovabili e di utilizzare sempre le tecnologie più efficienti ad oggi disponibili in ambito termoelettrico. La nostra intenzione è quella di offrire al mercato un’energia prodotta in modo sempre più efficiente e sostenibile. Lo testimonia il fatto che dei 4,2 miliardi di euro di investimenti, stanziati dal nostro piano industriale 2003-2012, quasi 2 sono  destinati allo sviluppo della produzione di energia da fonti rinnovabili.

Ilaria Burgassi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende