Home » Idee »Prodotti »Provati per voi »Recensioni »Servizi » LeaveOn, il messaggio digitale che non lascia segni sugli alberi:

LeaveOn, il messaggio digitale che non lascia segni sugli alberi

Un’ App che permette di lasciare, nei luoghi del mondo, un segno del proprio passaggio senza sporcare i muri o incidere gli alberi. Appena ci è stata segnalata ci ha incuriosito e abbiamo voluto testarla. Si chiama LeavOn ed è stata sviluppata per sistemi iPhone e Android dalla Unitstyle, un’agenzia di Verona, raggiungendo in poco tempo il 18° posto della classifica dei social network, nella categoria “Più richieste” di iTunes. Un caso più unico che raro per un social italiano su un mercato di quasi 3.000 presenti sullo store.

LeaveOn è un application gratuita e può facilmente essere scaricata da Apple Store o Google Play. Attraverso questa simpatica e, per certi versi, geniale App, si possono lasciare messaggi virtuali chiamati “Balloons”, geolocalizzati, attraverso la funzione GPS, nell’esatto punto in cui ci si trova e visibili solo lì, da chiunque abbia scaricato l’applicazione. Un’intelligente alternativa digitale dell’incidere un messaggio su un’albero o scrivere su un muro, con in più la possibilità di lasciare una foto oltre al testo.

LeaveOn, raccontano gli inventori, “cambia in questo modo gli schemi degli attuali social network che inchiodano l’utente davanti al computer, stimolandoli  invece ad uscire fuori dalle mura domestiche” e a diventare una versione geek del Walden di Thoreau. Chi ama la privacy può anche lasciare dei “balloons” privati ad una persona presente nei propri contatti. LeaveOn, precisano ancora gli sviluppatori, “non è infatti un social network aggressivo, dove tutto è visibile a tutti e dove vieni assalito da decine di comunicazioni”. Al contrario, il destinatario stesso del messaggio privato riceve una notifica e, se vuole vedere il messaggio, dovrà recarsi fisicamente nel posto in cui è stato lasciato, facendo magari un po’ di sano moto, a piedi o in bicicletta – a conferma che non tutto (per fortuna) si può avere online.

Attraverso il sito web leaveon.com è possibile inoltre accedere, in modo sicuro e riservato, e vedere i propri balloons su una mappa, posizionati esattamente dove sono stati lasciati, ovunque nel mondo. I messaggi non possono essere commentati né privatamente né pubblicamente e la lista degli amici non è visibile da nessuno, nemmeno dagli amici stessi. Per questo gli utilizzi sono i più disparati: lasciare messaggi d’amore, commentare ristoranti, alberghi o i servizi degli uffici pubblici, oppure lasciare un messaggio al posto di un dannoso graffito su un muro o su un albero, senza intaccare l’ambiente, ma durando comunque “per sempre”.

Andrea Gandiglio

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende