Home » Eventi »Prodotti » L’interazione auto-rete elettrica nella città del futuro:

L’interazione auto-rete elettrica nella città del futuro

gennaio 26, 2011 Eventi, Prodotti

Da sinistra Ing. Livio Gallo, Ing. Federico Golla, Dott. Vittorio Braguglia, Courtesy of Matteo BovioCome saranno le città di domani? Quali soluzioni e strumenti innovativi possono contribuire a migliorare la qualità della vita? Innanzitutto la riconquista dello spazio pubblico come luogo di incontro e  mobilità elettrica.

Così Siemens, Enel e Smart hanno fatto il punto della situazione, ieri a Milano, per rimarcare le linee guida di un trasporto urbano più sostenibile. Una nuova scossa per dare vita a un piano congiunto di mobilità elettrica che porta il nome di e-mobility Italy e vede interagire le competenze delle tre aziende.

Il progetto prevede la diffusione di 100 vetture elettriche alimentate da 400 punti di ricarica, pubblici e privati, messi a disposizione da Enel. Siemens Italia sarà invece partner tecnologico per la realizzazione del sistema di connessione alla rete delle auto elettriche, i contratti, i servizi, compresi quelli dedicati agli utenti e il controllo della rete. “A mio avviso in fatto di mobilità elettrica in Italia abbamo un vantaggio importante, che deriva dalla forte spinta sull’innovazione delle utilities e di aziende che stanno investendo in risorse preziose”, ha affermato in apertura dei lavori Federico Golla, amministratore delegato di Siemens Italia, che ha presentato l’Operation Center, ovvero l’infrastruttura di connessione.

Nella fase sperimentale, nei primi mesi del 2010, il team congiunto di ricercatori Siemens e specialisti Enel ha messo a punto il software. Ma tutto ha avuto inizio con un accordo stipulato a Bologna nel dicembre 2008 tra Smart ed Enel. La vettura protagonista del progetto e-mobility Italy è ora la Smart Fortwo Electric Drive, una vettura a trazione elettrica completamente fedele, nel design e nel comfort alla versione originale.

Enel fornirà un’infrastruttura di ricarica intelligente, in grado di dialogare con le vetture, di riconoscerle e di permettere a coloro che guideranno le smart fortwo electric drive di usare i punti di ricarica dedicati al progetto. Una rete al momento unica al mondo che consente un rapporto costante con i clienti e che prevede funzioni innovative per la gestione della ricarica.
I primi “electric drivers” che assaporeranno l’energia di questa nuova vettura vivono a Roma, Milano e Pisa. Tre città che rappresentano stili di mobilità diversi e possibilità quindi di sperimentare le varie potenzialità della smart electric drive.

Le previsioni al 2020 stimano un numero di auto elettriche variabile tra 1 e 4 milioni, circa il 10% del parco installato. Gli osservatori sono concordi che molto dipenderà dal prezzo del petrolio, dagli incentivi governativi e dall’innovazione tecnologica. Andando verso una mobilità sostenibile, l’utilizzo dell’elettricità sembra comunque rappresentare la soluzione migliore, garantendo efficienza e sicurezza.

L’efficienza energetica di un’auto elettrica, infatti, è due volte superiore a quella di un veicolo che utilizza un motore a combustione. Inoltre si tratta di energia che può essere prodotta a basse o nulle emissioni di enidride carbonica, da centrali eoliche o impianti solari. Utilizzando le proprie batterie come riserve temporanee di energia, le auto elettriche potrebbero risolvere inoltre il problema delle fonti di energia rinnovabile, che forniscono elettricità in modo discontinuo, anche quando non è necessaria, come di notte. Le batterie dell’auto potrebbero, infatti, essere ricaricate con questo eccesso di energia e più tardi, quando la domanda decresce, re-immettere energia nella rete.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende