Home » Prodotti »Prodotti »Progetti » Materiali ecosostenibili: lunga vita al bamboo:

Materiali ecosostenibili: lunga vita al bamboo

aprile 11, 2011 Prodotti, Prodotti, Progetti

Dal 12 al 17 aprile si terrà, alla fiera Rho-Pero di Milano, l’edizione 2011 del Salone Internazionale del Mobile. Greenews.info accompagnerà questo importante evento con alcuni approfondimenti sul design e i materiali ecosostenibili. Oggi la nostra corrispondente dal sud est asiatico Marcella Segre, ci parla del bamboo. 

Un prodotto totalmente biologico sviluppato recentemente sembra avere il potenziale per permettere al bamboo di vivere ancora piu’ a lungo. Se si rivelasse veramente efficace, consentirà di impiegare maggiormente questo materiale tradizionale per la costruzione di mobili ed edifici e alleviare cosi’ la tensione sulle foreste, ormai stremati polmoni della terra.

Materiale molto abbondante e di facile crescita, in Indonesia il bamboo e’ da sempre utilizzato per la costruzione di mobili da interno e da esterno, oltre che nell’edilizia. Nella ricerca di un’alternativa al legno massiccio (causa di deforestazione galoppante), da circa una ventina d’anni numerosi architetti internazionali e designer di interni hanno inoltre riscoperto le incredibili qualita’ estetiche e funzionali di questa pianta. Ma la vulnerabilita’ del bamboo a parassiti e agenti atmosferici ne ha finora impedito la longevita’ e quindi l’uso su larga scala.

Il primo nemico del bamboo e’ infatti il clima:  il sole e la pioggia dei tropici mettono a dura prova i mobili e gli edifici costruiti con questo materiale. A questa latitudine, le due stagioni si susseguono alternando ogni sei mesi sedute di sole bruciante a sedute di pioggia battente. I lunghi periodi di esposizione ad agenti atmosferici cosi’ violenti fanno perdere al bamboo le sue qualita’ funzionali piu’ rapidamente che a un tipo di legno dalla resistenza maggiore.

“Una delle soluzioni ecologiche per ovviare l’effetto di essiccazione provocato dal calore, e’ l’applicazione regolare di olio di Tung, un olio ricavato da un albero di origine cinese. Per il problema degli effetti dell’umidita’ che fa marcire il bamboo e attira i funghi si puo’ invece utilizzare un antifunghicida a base di cannella, ma per prevenire i funghi bisogna soprattutto evitare di mettere il bamboo a diretto contatto con la terra.” spiega Thierry Cayot, costruttore di mobili ecosostenibili ed esperto di prodotti ecologici per il legno.

“Altri nemici pericolosi”, informa Thierry, “sono gli insetti xilofagi come i vermi del legno e le termiti, parassiti che si trovano gia’ all’interno del tronco quando il bamboo viene tagliato.”

Il metodo tradizionale per eliminare le termiti era immergere il bamboo nell’acqua di mare per un mese, ma oggi in Indonesia il metodo piu’ utilizzato e’ il cherosene che, oltre ad essere un prodotto tossico, e’ inoltre molto caro e il suo effetto dura solo due anni. Un altro prodotto impiegato nella lotta ai parassiti e’ il borace ma anche questo ha un effetto limitato nel tempo.

Consapevole delle potenzialita’ del bamboo e delle problematiche della deforestazione Asali Bali, un’azienda di mobili sostenibili franco-indonesiana, ha dunque sovvenzionato le ricerche per la messa a punto di un prodotto naturale che protegga il bamboo dagli attacchi dei parassiti e contro le intemperie. Il gruppo di chimici sostenuti dall’azienda ha sviluppato un trattamento biologico e naturale chiamato Freemite che garantisce la protezione del bamboo per oltre vent’anni. Il prodotto e’ stato sviluppato migliorando l’effetto del borace tramite l’aggiunta di olio di neem, e combinandolo con la canfora, anti-ruggine naturale. Il trattamento, iniettato in profondita’ nelle fibre, agisce da repellente per gli insetti e allo stesso  tempo protegge  il legno, creando una patina che gli da’ piu’ resistenza.

Freemite e’ attualmente sotto esame presso la Sucofindo, la  Superintending Company of Indonesia, per valutarne doti, effetti e conseguenze. In caso di esito positivo, il prodotto potra’ essere commercializzato al pubblico internazionale e il bamboo potrebbe di fatto costituire una valida opzione nella costruzione di mobili ed edifici sostenibili; un’innovazione che oltre a soddisfare gusti estetici ed esigenze economiche e funzionali contrasta il saccheggio delle foreste pluviali.

Marcella Segre

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende