Home » Prodotti »Prodotti » Mazzucchelli: il primo occhiale al mondo biodegradabile:

Mazzucchelli: il primo occhiale al mondo biodegradabile

settembre 28, 2011 Prodotti, Prodotti

Spesso, si pensa che tutelare l’ambiente significhi rinunciare a qualcosa. Noi ci proponiamo di difendere l’ambiente, senza però togliere nulla al bello e all’eleganza”. Walter Lomazzi – direttore vendite della Mazzucchelli, leader mondiale per il mercato dell’occhialeria – ha presentato così i primi occhiali al mondo completamente biodegradabili. Il segreto è la M49, un acetato di cellulosa – il composto organico più diffuso in natura, estratto dalle fibre del cotone e del legno – i cui componenti, compresi i plastificanti, sono tutti naturali. M49 è 100% Made in Italy e trova applicazione nei mercati dell’accessorio moda, dagli occhiali al bijou, e dell’oggettistica di design.

A Milano, per la presentazione in anteprima mondiale del nuovo prodotto, l’azienda di Castiglione Olona ha offerto una sintesi delle caratteristiche della bioplastica che, ha precisato Lomazzi, “ha performance e resistenza superiori a quelle dell’acetato tradizionale”. La competitività, del resto, è sempre stata tra gli obiettivi dell’azienda, così come ammesso da Giovanni Orsi, presidente della Mazzucchelli e rappresentante della quinta generazione della famiglia. “Ci siamo sempre
distinti – ha ricordato – per differenziazione di prodotto e innovazione di processo”. Era infatti il 1849 quando il capostipite Santino decise di produrre bottoni e pettini ornamentali, in osso e corno. Pochi anni dopo, nel 1906, iniziava già la produzione della celluloide, il primo passo verso la successiva creazione dell’acetato di cellulosa e, poi, delle prime forme di cellophane.
Oggi, Mazzucchelli - 140 milioni di euro di fatturato e 2.000 dipendenti a livello mondiale - possiede una tecnologia esclusiva, che permette di ottenere effetti estetici irriproducibili.

Accanto all’interesse per il mercato estero (il primo stabilimento in Cina risale al 1996) e alla funzione estetica dell’occhiale (già nel 1969 inizia la collaborazione con i più importanti artisti e designer), Mazzucchelli sviluppa un’attenzione particolare per i prodotti eco-friendly: sono dei primi anni 70 le lenti da sole e oftalmiche in materiale organico. Oggi, a distanza di 40 anni, la filosofia dell’azienda è la stessa: M49 è completamente reciclabile e biodegradabile in 115 giorni, mentre i limiti imposti dall’Unione Europea ne prevedono 180. Inoltre, la sua origine naturale conferisce al prodotto piacevole “effetto caldo e setoso”, per il comfort di chi lo utilizza.

“Per ora – ha precisato Lomazzi – la bioplastica ha un costo superiore del 20-25%, ma quando la sua realizzazione diventerà ordinaria anche il prezzo si abbasserà”. Nessuno può prevedere i tempi della diffusione, ma è già un buon segno che la prima linea di occhiali biodegradabili sia firmata Gucci.

Agnese Pellegrini

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende