Home » Aziende »Eventi »Pratiche »Prodotti »Prodotti »Servizi » Mobilità, cohousing e una tassa. Consegnati i premi Innovazione Amica dell’Ambiente 2013:

Mobilità, cohousing e una tassa. Consegnati i premi Innovazione Amica dell’Ambiente 2013

Marco Tondini ha 29 anni, formazione bocconiana e il “green” come pallino. Spedingo.com è il progetto, suo e di altri tre giovani, che ieri si è portato a casa la targa  della XIII edizione del Premio Innovazione Amica dell’Ambiente 2013 promosso da Legambiente in parternariato con Confindustria, Regione Lombardia, Politecnico di Milano, Università Bocconi e con il contributo di Fondazione Cariplo.

Uno delle 151 realtà che hanno partecipato alla gara. Una delle 12 segnalazioni all’insegna del tema “Sostenibilità, intelligenza, bellezza: La via italiana all’economia verde”. Sette, invece, i premi assegnati che disegnano un Paese pronto a ripartire, non vinto dalla crisi imperante. Da Nord a Sud un’Italia viva e operativa.

Spedingo.com, per esempio,  è il primo social marketplace italiano dedicato al settore dei trasporti e delle spedizioni. ”Siamo partiti da una constatazione – racconta Tondini – sulle nostre strade oltre il 25% dei camion viaggia completamente vuoto e la maggior parte di essi ha ancora spazio disponibile per altra merce. Promuovendo l’incontro tra domanda e offerta è possibile sfruttare tale capacità di carico altrimenti inutilizzata, generando vantaggi economici e di sostenibilità“. In tutte le regioni l’innovazione “green” ha dimostrato di essere ancora uno degli obiettivi delle giovani aziende italiane.

Hanno vinto l’edizione 2013 anche: ABB – TOSA Trolley bus Optimized System Alimentation sistema di ricarica ultra-veloce delle batterie elettriche per i mezzi di trasporto, una rivoluzione per tram senza fili; Area C del Comune di Milano, la congestion charge per l’accesso dei veicoli a motore nel centro di Milano è la prima tassa premiata in assoluto; Coop. Della Piana, una produzione casearia e frutticola a sistema chiuso e autoproduzione di energia; POLARIS Real Estate, complesso residenziale di edilizia sociale con spazi di cohousing costruito con criteri  ambientali, 9 piani, il palazzo in legno più alto d’Europa; Sharing Torino, Sharing Srl, l’ex edificio delle Poste Italiane si è trasformato in 122 bilocali e 58 camere per soste temporanee per persone in difficoltà o di passaggio in città, un recupero edilizio e riconversione in struttura di cohousing; Società agricola Principi di Porcìa e Brugnera, un’antica produzione vinicola integrata con progetti di sostenibilità; E-Studio 306LP/RD 30, Toshiba Tec Italia Imaging System, un sistema di stampa che permette la cancellazione dei documenti e il riutilizzo dei fogli di carta fino a 5 volte.

Tra le segnalazioni premiate oltre Spedingo.com: Almaviva Green, con un’esemplare collaborazione tra azienda e sindacati per ottenere una riduzione dei consumi e degli impatti ambientali; Bio-On, Produzione di Pha Polydrossialcanoato; Direcya Plus, progetto Grafene nei pneumatici da corsa, Ecospray Technologies un modo per abbattere le emissioni generate dai motori delle navi. “Questa azienda – ha raccontato il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezzaha lavorato in un settore, quello della navigazione,  rimasto per lungo tempo ai margini dell’innovazione green, pensiamo alle petroliere, vere carrette del mare o ai vaporetti veneziani“. Altra targa per Formabilio, piattaforma di e-commerce; Parco dell’Acqua di Gorla Maggiore, primo caso Italiano di applicazione della fitodepurazione alle acque di sfioro di una rete fognaria mista, l’area è anche diventata percorso fruibile di educazione e sensibilizzazione al ciclo dell’acqua. Complesso residenziale Solaria in Puglia, un condominio green con giardini attrezzati per bimbi e zero emissioni di CO2; MilanoDepur, depuratore che recupera il calore dell’acqua di scarico depurata, il pozzo termico alimenta l’impianto di climatizzazione degli edifici a pompe di calore; Arcoplus double connector, una facciata con elevate performance energetiche, cliente il palazzo della Lamborghini; Mimesis, progetto scolastico per la sensibilizzazione ed educazione ambientale dei ragazzi che seguono attivamente i risultati di risparmio energetico e possono intervenire direttamente sulla conoscenza delle fonti di spreco tramite una piattaforma internet sempre consultabile da parte di studenti e insegnanti. In fine Habitat Lab a Corsico, un centro polifunzionale con certificazione Leed Platinum.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Fotovoltaico: Italia Solare propone al GSE la “risoluzione anticipata degli incentivi”. Liquidità ai proprietari

settembre 29, 2016

Fotovoltaico: Italia Solare propone al GSE la “risoluzione anticipata degli incentivi”. Liquidità ai proprietari

L’Associazione Italia Solare di Monza vuole proporre al GSE un modello di risoluzione anticipata degli incentivi per impianti fino a 3 kWp, quindi residenziali, così che i proprietari degli impianti possano avere immediata liquidità. In Sicilia, ad esempio, ci sono oggi circa 11.000 impianti fotovoltaici incentivati con i vari “Conto Energia” (dal 1° al 5°) [...]

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

settembre 27, 2016

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

La metà della popolazione dell’Unione Europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente e da fonti rinnovabili entro il 2050, soddisfacendo così il 45% della domanda comunitaria di energia. È quanto dimostra il report scientifico “The Potential for Energy Citizens in the European Union”, redatto dall’istituto di ricerca ambientale CE Delft [...]

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende