Home » Servizi » Car2go: a Torino il quarto car sharing italiano a flusso libero:

Car2go: a Torino il quarto car sharing italiano a flusso libero

aprile 10, 2015 Servizi

“Sono qui in Via Roma angolo Piazza Castello, dove ci sono le Smart bianche e blu, ma adesso ti lascio perché mi serve il cellulare per provare la macchina. Ti aspetto qui”, diceva uno dei signori incontrati martedì mattina al lancio del servizio di car sharing a flusso libero car2go, primo a Torino. E non era il solo a scaricare app e mappe per la registrazione e l’utilizzo delle due posti a disposizione della città.

Oggi sono 100 le smart car2go in servizio sotto la Mole, ma arriveranno a 450 nel giro di poco e le troveremo sparse per la città, all’interno di un’area operativa di circa 60 kmq. Si, perché non esistono stazioni di noleggio riservate, ed è questa la grande novità, ma è possibile prendere e lasciare un’auto in qualsiasi parcheggio pubblico all’interno del perimetro stabilito. Scaricando l’app car2go si individua il veicolo più vicino e lo si può riservare in prova, gratuitamente, per 30 minuti.

Le auto car2go possono varcare tutte le ZTL – Zone a Traffico Limitato Centrale, ma non possono utilizzare le corsie preferenziali dedicate a bus e taxi o varcare la ZTL Valentino o le aree pedonali. È inoltre possibile parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu, tutto per un  costo di servizio di € 0,29 al minuto che include anche tasse, assicurazione, benzina, i primi 50 chilometri e IVA. La registrazione (da effettuare online su www.car2go.com/it/torino o presso lo shop car2go in Corso Stati Uniti 16/G) è gratuita fino al 31 maggio poi avrà un costo di 19 euro una tantum, e comprende 30 minuti di guida omaggio.

Nel 2015 il telefonino serve anche per aprire la macchina, che si aziona con l’app del servizio (o in alternativa con la membercard consegnata a registrazione avvenuta) e si chiude poi in automatico a pochi secondi dal termine del noleggio. All’interno dell’auto c’è anche una carta carburante (le Smart, anche se hanno un consumo limitato con emissioni pari a 98 g C02/km, sono comunque alimentate a benzina verde) da utilizzare presso i benzinai convenzionati in caso di serbatoio con livello inferiore al 25%: 10 minuti di guida gratuita per il disturbo!

Una comodità, pensata nel 2010 in Germania, che arriva a Torino come quarta città italiana dopo Milano, Roma e Firenze e che si muove in un mondo senza frontiere, così che gli utenti di Torino possono utilizzare il servizio in tutte le altre città italiane e europee coperte e viceversa.

Car2go, leader di settore, è oggi attiva in 30 città di otto paesi europei e nord-americani: al momento più di 1.000.000 di clienti (170.000 gli iscritti attivi al servizio di Milano, Roma e Firenze a 18 mesi dal lancio) possono usare 13.000 smart eco-friendly, di cui 1.300 elettriche (“ma l’Italia non è ancora sufficientemente attrezzata”, ci dicono al taglio del nastro torinese), e 32 milioni i noleggi d’auto effettuati ad oggi nel mondo, uno ogni secondo e mezzo. Per fortuna prendere l’auto solo quando serve sta diventando una buona abitudine anche da queste parti.

Alfonsa Sabatino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

agosto 9, 2018

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

E’ salpato sabato 21 luglio il primo Corso di Navigazione, Ambiente e Cultura del Centro Velico Caprera. Un’assoluta novità per la più prestigiosa scuola di vela del Mediterraneo che ha pensato di unire i contenuti di un classico corso di cabinato ad un’esperienza formativa dal punto di vista culturale e naturalistico, grazie alla presenza di un esperto [...]

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende