Home » Aziende »Pratiche »Prodotti »Prodotti » TCN Group: inaugurato il polo produttivo negli ex stabilimenti Miroglio:

TCN Group: inaugurato il polo produttivo negli ex stabilimenti Miroglio

settembre 25, 2017 Aziende, Pratiche, Prodotti, Prodotti

L’è prope ‘n bel toc!“. Pare sia stata questa la prima reazione, in piemontese, degli imprenditori Giuseppe Bernocco e Sebastiano Astegiano quando il prluripremiato campione di BMX e mountain bike, Stefano Migliorini, ha mostrato loro il prototipo di una avveniristica e-bike dal design travolgente. Da qui il nome (dal sound più internazionale) di THOK E-Bikes.

Oggi Pinuccio e Seba (come li chiama Migliorini) sono soci anche in questo nuovo progetto, al quale è stato dedicato l’intero terzo piano della palazzina diventata il nuovo quartier generale del Gruppo TCN ad Alba, inaugurato ufficialmente venerdì scorso, dopo un anno e mezzo di riqualificazione a tempo di record, che ha permesso di recuperare i capannoni dell’ex stabilimento Miroglio. 45.000 metri quadrati salvati dal degrado, senza consumare nuovo suolo agricolo, in un territorio – quello tra Langhe e Roero – che ha bisogno di esempi virtuosi per imparare a conciliare la tradizione produttiva con quella turistica e con l’onere-onore di essere recentemente diventato patrimonio dell’umanità UNESCO.

Invece di colare nuovo cemento e deturpare il paesaggio con altri capannoni anacronistici, il cheraschese Bernocco ha chiesto allo Studio Graziano e Imbimbo di Alba di trovare una soluzione veloce ed efficace per rimuovere le coperture e le pareti in amianto del vecchio stabilimento salvando la struttura portante esistente. Un intervento di “trasformazione” richiamato oggi da alcune gigantografie lungo i corridoi dei nuovi spazi produttivi e da una suggestiva mostra del fotografo Stefano Barattini, dedicata, più in generale, a tutte quelle realtà industriali abbandonate “che hanno conservato un po’ di quell’anima imprenditoriale nostrana, quando l’Italia aveva una sua riconosciuta e robusta fisionomia industriale”, come scrive nella presentazione Rita Manganello.

Il Gruppo “Bianco TCN”, dopo alcune difficoltà negli anni passati, è oggi più vivo che mai: impiega oltre 300 dipendenti, spazia dalla meccanica di precisione e assemblaggi per i settori tessile, automotive e alimentare, fino alla produzione alimentare in senso stretto (con l’acquisizione della Galup) e alla mobilità elettrica di THOK e si inserisce, a pieno titolo, in quella lunga tradizione di eccellenza imprenditoriale italiana, riconosciuta e invidiata in tutto il mondo.

Secondo Migliorini, con cui abbiamo potuto chiacchierare durante l’inaugurazione, in questo rilancio c’è, in realtà, un DNA ancora più specifico del generico Made in Italy: qui siamo di fronte ad un Made in Langhe. “L‘eccellenza che viene riconosciuta a questo territorio – ci spiega – non si esaurisce solamente nell’agroalimentare e nel Tartufo, ma si ritrova in ogni attività imprenditoriale. E’un modo di vivere, oltre che di lavorare”. Una formula facile da riassumere, ma non altrettanto da mettere in pratica: conciliazione di tradizione e innovazione, cura dei dettagli, forte legame con il territorio, rispetto delle persone. Vengono alla mente – non a caso, vista l’origine del luogo – le parole di Giuseppe Miroglio (che un’altra mostra ad Alba celebra contemporaneamente, nei 70 anni dell’azienda):  ”per creare un’azienda di successo – scriveva il commendatore – è importante avere forza di volontà ed entusiasmo. Conoscere il proprio lavoro ed avere un forte spirito di osservazione per migliorare costantemente impianti e processi. Bisogna saper comprare bene e vendere al prezzo giusto. Essere rapidi nelle decisioni. E, soprattutto, bisogna collaborare con dipendenti, clienti e fornitori“.

Bernocco, Astegiano e soci sembrano intenzionati a proseguire lungo quella strada e continuare a crescere. Ci riusciranno anche con THOK, l’ultima creatura? Forse è prematuro per dirlo, ma i presupposti per chi, ieri, ha avuto l’opportunità di testare le nuove e-bikes MIG, ci sono tutti. E gli ordini dall’estero iniziano ad arrivare…

Andrea Gandiglio


 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende