Home » Prodotti »Prodotti »Progetti » Tesla Model 3 e il botto dell’auto elettrica: record di prenotazioni nel settore automotive:

Tesla Model 3 e il botto dell’auto elettrica: record di prenotazioni nel settore automotive

aprile 5, 2016 Prodotti, Prodotti, Progetti

Elon Musk ha di nuovo fatto centro. Mentre il celebratissimo Sergio Marchionne continua a non voler sentir parlare di auto elettrica (né di lusso né di massa), il fondatore di Tesla Motors porta a casa il record di prenotazioni nella storia dell’automotive con la nuova Model 3: 115 mila richieste a scatola chiusa; 133 mila dopo l’apertura dei form online; 232 mila nelle prime 24 ore e 276 mila in tre giorni, come riportato da Quattroruote. ”Pensavamo che gli ordini sarebbero stati un quarto o la metà di quelli registrati”, ha confessato Musk, che sta già ripensando alla pianificazione della produzione per intercettare i potenziali incassi, stimati in 10 miliardi di dollari.

La Model 3 sarà prodotta negli Stati Uniti dalla fine del 2017 e dovrebbe arrivare in Europa all’inizio del 2018. Lo stabilimento americano di Fremont potrà produrre fino a 500.000 vetture all’anno, ma è possibile che Tesla, nel lungo termine, voglia aprire un nuovo stabilimento europeo, oltre a quello di Tilburg, già attivo in Olanda.

Con 345 km di autonomia (grazie ad una batteria tra i 40 e i 50 kWh) e un prezzo previsto, negli USA, di 35.000 dollari (25 mila grazie a incentivi del governo federale di 7.500 dollari più altri 2.500 concessi dai singoli Stati), la nuova elettrica ha l’ambizione di diventare un’auto “quasi di massa”. Per prenotarla in Italia, dove si prevede un listino di 40/45.000 euro, Tesla richiede una caparra di mille euro con possibilità di rimborso.

L’auto, riporta Quattroruote, è stata disegnata per ospitare “comodamente” cinque posti pur mantenendo un “doppio bagagliaio” e sedili posteriori ribaltabili per poter trasportare, senza troppe difficoltà, una bicicletta (ecco l’attuazione dell’intermodalità).

Prezzo e caratteristiche sembrano quindi competitivi con gli altri modelli elettrici già presenti in Italia, ma resta il problema delle stazioni di ricarica veloce. A questo proposito Musk ha però risposto ad una domanda su Twitter annunciando che le stazioni “Supercharger e i centri di assistenza copriranno tutta l’Italia entro la fine dell’anno”. Sul sito italiano dell’azienda intanto è già possibile visualizzare la mappa dei punti di ricarica esistenti.

Andrea Gandiglio

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Arte e cambiamenti climatici: a Venezia una conferenza e opere d’ispirazione scientifica

ottobre 19, 2017

Arte e cambiamenti climatici: a Venezia una conferenza e opere d’ispirazione scientifica

Il 27 ottobre a Venezia inaugurerà Climate 04 – Sea Level Rise, progetto d’arte pubblica sulle conseguenze dei cambiamenti climatici e l’innalzamento del livello del mare in Laguna, che trae ispirazione dai recenti studi sull’innalzamento del livello medio del mare, le onde estreme, e il ruolo delle piante costiere e di barena per l’ecosistema lagunare. L’iniziativa prevede [...]

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

ottobre 18, 2017

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

Un incremento dell’immesso al consumo dei prodotti pari a circa 1.330.000 tonnellate (rispetto alle 875.000 tonnellate di AEE – apparecchiature elettriche ed elettroniche – domestiche e professionali immesse nel sistema attuale) oltre a un aumento del numero di produttori coinvolti nel sistema RAEE, tra i 6.000 e i 9.000 in più (rispetto agli attuali 6.000/7.000 mila): sono [...]

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

ottobre 17, 2017

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

Dopo quasi tre anni di lavoro di sensibilizzazione, promozione, cultura e networking, il CNFFP – Coordinamento Nazionale Filiera del Florovivaismo e del Paesaggio annuncia l’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, del cosiddetto “Bonus Verde”, ovvero la nuova detrazione fiscale del 36% per la cura del verde privato. Annunciato ieri dal Ministro delle Politiche Agricole, [...]

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

ottobre 16, 2017

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

È Hyundai IONIQ la vincitrice del titolo “Green Gold Award 2018”, assegnato dall’Unione Italiana Giornalisti Automotive (UIGA) martedì scorso a Frascati (Roma). Il premio rappresenta un importante riconoscimento alla triplice tecnologia sviluppata da Hyundai sulla gamma IONIQ, prima auto di serie al mondo disponibile in versione Hybrid, Electric oppure Plug-in Hybrid. IONIQ avvicina così le [...]

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

ottobre 13, 2017

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

Nasce a Milano MiMoto, il primo ed unico servizio di scooter sharing elettrico ed ecosostenibile della città. Un’idea semplice che unisce in sé rispetto per l’ambiente, Made in Italy, sicurezza stradale, condivisione ed efficienza. MiMoto oltre a essere una start up innovativa, è un servizio che ha l’obiettivo primario di offrire ai propri clienti finali [...]

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

ottobre 13, 2017

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

Sbarca in Italia Copernicus, il programma di osservazione della Terra sviluppato dalla Commissione Europea. C3S – Copernicus Climate Change Service è costituito da un insieme complesso di dati provenienti da più fonti (satelliti di osservazione, stazioni di terra, sensori in mare e aerei) che possono fornire informazioni affidabili e aggiornate su ambiente e sicurezza, aiutando a [...]

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

ottobre 12, 2017

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

Il 14 ottobre 2017 si celebrerà la prima Giornata mondiale dell’Educazione Ambientale, a 40 anni dalla Conferenza ONU di Tbilisi (capitale della Georgia), in cui si svolse – il 14 ottobre del 1977 – la Conferenza intergovernativa delle Nazioni Unite sull’educazione ambientale, organizzata da UNESCO e UNEP, che si concluse il 26 ottobre con una Dichiarazione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende