Home » Idee »Prodotti »Servizi » Trentino: nelle valli del turismo attivo e “di comunità”:

Trentino: nelle valli del turismo attivo e “di comunità”

aprile 15, 2014 Idee, Prodotti, Servizi

Secondo i dati 2013 dell’Osservatorio Nazionale del Settore Turistico, presentati durante la scorsa edizione della BIT (la Borsa Internazionale del Turismo), sono calati i connazionali che hanno fatto almeno un viaggio nel 2013 (23,4 milioni, tre in meno rispetto al 2012, in flessione del 12%), ma allo stesso tempo è aumentato il numero di vacanze effettuate (36,5 milioni, +1,2%). Si tratta infatti di vacanze brevi, spesso entro i confini dello stivale e sempre più di frequente “dinamiche” e nel verde. Secondo l’ultimo report Ecotur, a spingere italiani e stranieri sempre di più verso i parchi, le riserve, le oasi, i borghi e le destinazioni natura in genere è il bisogno di godere una vacanza attiva: le attività sportive sono la principale motivazione di vacanza, con una quota di mercato pari al 48%, seguita dal relax al 23%, dall’enogastronomia al 15% e dalla riscoperta delle tradizioni all’11%.

Ora che si avvicina la Pasqua, torna il tempo di pianificare le possibili vacanze nel lungo ponte tra il 25 aprile e il 1° maggio, pensando anche già ai mesi estivi. E uno dei luoghi per eccellenza del turismo attivo è senza dubbio la montagna. Ma quali sono le ultime tendenze?

Come Bisio racconta simpaticamente in “Benvenuti al Nord”, anche il settentrione è capace di essere accogliente e ospitale, caldo e propositivo. Soprattutto se ad essere caloroso non è solo l’ospite, ma un’intera comunità. Questo ha voluto fare il progetto “Turismo di Comunità in Val di Rabbi, tipica vallata alpina trentina immersa nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio situata lateralmente alla Val di Sole, costruendo una nuova forma di accoglienza partecipata, che parte e coinvolge proprio chi vive il territorio.

Artigiani, agricoltori commercianti, volontari e pensionati, che insieme alle amministrazioni creano dei percorsi virtuosi e innovativi, che mettono in campo sinergie per la valorizzazione delle eccellenze e peculiarità del territorio, con il massimo rispetto per l’ambiente, la cultura e le tradizioni locali.

Questa valle, rimasta marginale ai flussi turistici che hanno caratterizzato la Val di Sole ed altri territori limitrofi dagli anni 60’ ad oggi, ha saputo valorizzare le proprie eccellenze naturali (lo status di Parco Nazionale caratterizza buona parte del territorio) e culturali, soprattutto grazie alla presenza di artigiani, agricoltori, imprenditori in bilico tra tradizione e modernità, tra la voglia di far rivivere il passato e lo sguardo orientato al futuro.

E’ possibile  scoprire lo sfalcio tradizionale del fieno e poi rilassarsi nelle acque curative delle terme; partecipare alla festa della Desmalghiadå, rivivendo il ritorno dei pastori e degli animali dall’alpeggio, ripercorrendo le vie della pastorizia e guastando i prodotti tipici della montagna; o ancora fare un escursione a scoprire la natura del Parco Nazionale dello Stelvio sulle tracce dei cervi.

Sempre in Val di Sole – considerata da National Geographic uno dei posti migliori d’Italia per le vacanze in montagna e al fiume- si possono praticare attività da brivido per gli amanti dello sport estremo:  qui il Rafting center propone percorsi di arrampicata, ferrata, mountain bike, freeride, orienteering, canoa e hydrospeed solo per fare qualche esempio, dedicati a gruppi, famiglie o single. A cui si aggiungono pacchetti su misura per feste di addio al celibato o al nubilato fuori dal comune.

Per chi ama la montagna ma non il rischio, e preferisce il contatto con la natura ma con lentezza, la valle offre diverse passeggiate organizzate per i meno allenati o il percorso ciclabile (le biciclette si possono noleggiare in loco eventualmente) che si sviluppa lungo il fiume Noce e attraversa strade arginali e di campagna. Una pista che copre un dislivello che dai 595 m di Mostizzolo porta ai 1160 m di Cogolo, ma che può essere facilitata dal treno Dolomiti Express e dal Bici Bus.

Alfonsa Sabatino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

ottobre 20, 2020

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

Pochi sanno che la parola “Ambiente” è stata utilizzata come sostantivo per la prima volta nel trattato “Il Saggiatore” di Galileo Galilei, pubblicato il 20 ottobre 1623. Nel dettaglio al cap. 21, pag. 98, riga 4 dell’edizione originale, come visibile dall’immagine della pagina qui accanto. Dobbiamo dunque al genio italiano, fondatore della scienza moderna, la paternità [...]

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

ottobre 15, 2020

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

“Green Talk”, seconda edizione del convegno firmato 1000 Miglia Green, torna mercoledì 21 ottobre 2020 alle 10.30, in collaborazione con Symbola, Fondazione per le qualità italiane, che da diversi anni stila il rapporto italiano sulle eccellenze del settore e-mobility. Il Green Talk nasce allo scopo di approfondire le tematiche della sostenibilità, con particolare attenzione e riferimento [...]

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

ottobre 9, 2020

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

L’edizione 2020 di IMAG-E tour non poteva che prendere avvio dai messaggi per la “ripartenza” dopo l’onda lunga del lockdown: più attenzione alla salute e all’ambiente, transizione concreta alla green economy, solidarietà tra i vari settori produttivi e collaborazione tra il pubblico e il privato. Tutte missioni che oggi, grazie anche ai fondi europei previsti [...]

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende